ProgettoDighe Logo
ProgettoDighe Il punto di riferimento per gli appassionati di dighe, centrali idroelettriche e opere idrauliche.

Le centrali - Barcis - Barcis, loc. Ponte Molassa (PN)

pubblicato in — modificato nel

  • Stato: Italia

  • Regione: Friuli Venezia Giulia

  • Provincia: Pordenone

  • Località: Barcis, loc. Ponte Molassa

  • Condizione: in attività

  • Proprietario: Edipower

  • Anno di entrata in servizio: 1954

  • Tipologia di turbine: Kaplan ad asse verticale

  • Numero di turbine: 2

  • Salto utile [m]: 47.3

  • Produzione: -


La centrale di Barcis, localizzata presso la vecchia diga è entrata in servizio nel 1954 è la centrale di testa di un complesso sistema elettroirriguo che utilizza le acque del torrente Cellina per la produzione di energia e per l'alimentazione di acquedotti ed impianti di irrigazione. La centrale è alimentata mediante una galleria di derivazione in pressione lunga circa 2 km, a sezione circolare, di 3.90 m di diametro, rivestita in calcestruzzo armato proveniente dal bacino di Barcis. La sala macchine è ricavata in caverna a quota 350 m s.l.m. sulla sponda sinistra del torrente Cellina in località Diga Vecchia, nel Comune di Montereale Valcellina. La galleria di derivazione si collega, tramite il pozzo piezometrico, a due condotte forzate metalliche che alimentano due gruppi turbina Kaplan - alternatore ad asse verticale che scaricano nel torrente Cellina immediatamente a valle della centrale. Le turbine sfruttano un salto di 47.3 metri con una portata massima di 18 metri cubi al secondo. La sala macchine è ricavata in caverna a quota 350 m. La centrale fa parte dell'Asta del Cellina.

Elvis Del Tedesco

Forum phante
+39 340 2905384

Nasce a Pordenone il 11/02/1979, frequenta l’istituto tecnico industriale J.F. Kennedy di Pordenone, dove consegue il diploma di perito informatico. In seguito frequenta il corso di laurea in Ingegneria Informatica presso l’università degli studi di Padova.

Attualmente impegnato presso Generali Business Solutions.

E’ appassionato di fotografia, tecnologia, cultura del periodo delle guerre mondiali e del dopoguerra nelle zone del triveneto.

Nel 2005 fonda ProgettoDighe e attualmente si occupa di tutte le attività tecnologiche e della gestione sia amministrativa che dei contenuti dello stesso.