Pagina 1 di 1

Australia: inondazioni per il ciclone stagionale, Sfioro della diga di Manly

Inviato: 08 mar 2022, 15:08
da steveh86
Notizia principale:
https://www.theguardian.com/australia-n ... s-flooding

Il ciclone stagionale colpisce ancora Sydney. Diversi morti anche nella regione di Queensland a causa delle inondazioni.
Tra le notizie, giunge anche che la zona più bassa di Sydney è a rischio di allagamento completo a causa del riempimento della Diga di Manly.

La diga, costruita nel 1892, era utilizzata per l'accumulo d'acqua potabile sbarrando il torrente che attraversava il sobborgo di Curl. Attraverso vari aggiornamenti, la diga è rimasta in funzione con i suoi apparati ausiliari (pompe di sollevamento, saracinesche etc) fino agli anni 30, poi gradualmente sostituita nella sua funzione da bacini idrici posti più a monte (Dighe di Cataract, Cordeaux, Avon e Nepean); la manutenzione tuttavia non è venuta meno perché, oltre ad essere un importante parco naturale nel cuore della città di Sydney, è anche un bacino di laminazione per la zona costiera, sovrastata dalle colline a nord della baia.
Negli anni 80 la diga è stata rinforzata e il lago dichiarato Parco Nazionale.

Curiosità: negli anni 90 fu installata una grande elica atta a smuovere il limo che si accumula nel punto più basso della diga per prevenirne l'insabbiamento e l'eutrofizzazione delle acque.

Altezza massima della diga: 25 m
Lunghezza del coronamento: 250 m
Volume del bacino: 2 milioni di mc

Portata degli sfioratori: 400 mc/s (non ci sono paratoie di regolazione).

Re: Australia: inondazioni per il ciclone stagionale, Sfioro della diga di Manly

Inviato: 08 mar 2022, 21:17
da aero93
grazie di questo aggiornamento sulla situazione a Sidney - L' Australia mi sembra negli ultimi sia stata colpita da numerosi eventi naturali disastrosi.....l' importante e' che la diga resista...

Re: Australia: inondazioni per il ciclone stagionale, Sfioro della diga di Manly

Inviato: 04 giu 2022, 19:30
da brigaboom
Aggiungo video

§Certo che un bacino da due milioni di metri cubi è piccolino, per gestire un ciclone...