Località sconosciuta

Dedicato alle discussioni e reportage delle dighe e centrali del Triveneto. Le discussioni sul Vajont vanno invece sulla sezione dedicata a quest'impianto.
Avatar utente
colomber
Contadino
Messaggi: 62
Iscritto il: sabato 1 settembre 2018, 9:35

Re: Località sconosciuta

Messaggio da colomber »

Visto in street view non sembra corrispondere:
https://www.instantstreetview.com/@45.9 ... 1.6p,0.47z
Avatar utente
maxxx
Montanaro
Messaggi: 229
Iscritto il: domenica 8 agosto 2010, 13:41
Località: Marostica (VI)

Re: Località sconosciuta

Messaggio da maxxx »

Mi sa che l'unico sistema è quello di visionare ogni corso d'acqua con GMaps alla ricerca delle caratteristiche derivazioni dei canali in primo piano... se nel frattempo non ci sono state modifiche rilevanti.
Aca_Kaiserschmarren
Perito
Messaggi: 365
Iscritto il: mercoledì 22 ottobre 2008, 18:24

Re: Località sconosciuta

Messaggio da Aca_Kaiserschmarren »

Canale Biffis?
Da qualche parte in valle dell'Adige nella parte basso trentina / alto veronese?
Ci sarebbe l'ottimo reportage dell'utente Luksenior:
viewtopic.php?f=14&t=3651
sergio
Geometra
Messaggi: 908
Iscritto il: lunedì 2 ottobre 2006, 0:30

Re: Località sconosciuta

Messaggio da sergio »

Purtroppo non ci sono centrali con 3 condotte in zona Biffis. Anzi non ci sono proprio centrali in val d'Adige lungo il Biffis ad esclusione di quella di Avio ma è piccolissima.
sergio
Geometra
Messaggi: 908
Iscritto il: lunedì 2 ottobre 2006, 0:30

Re: Località sconosciuta

Messaggio da sergio »

Domanda: ma il sito da dove sono state prese non ci può dare info? Qual'è la fonte?
Avatar utente
maxxx
Montanaro
Messaggi: 229
Iscritto il: domenica 8 agosto 2010, 13:41
Località: Marostica (VI)

Re: Località sconosciuta

Messaggio da maxxx »

Provate a dare un'occhiata a questo sito:

https://goo.gl/maps/3nRwv7MpXbN3whvQA
sergio
Geometra
Messaggi: 908
Iscritto il: lunedì 2 ottobre 2006, 0:30

Re: Località sconosciuta

Messaggio da sergio »

maxxx ha scritto:Provate a dare un'occhiata a questo sito:

https://goo.gl/maps/3nRwv7MpXbN3whvQA
Genio! Ci sei riuscito!!!!!
Avatar utente
Funivie.org
Montanaro
Messaggi: 259
Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 22:43
Contatta:

Re: Località sconosciuta

Messaggio da Funivie.org »

Un posto che nessuno mai avrebbe trovato!
sergio
Geometra
Messaggi: 908
Iscritto il: lunedì 2 ottobre 2006, 0:30

Re: Località sconosciuta

Messaggio da sergio »

Bussi sul Tirino. Zona disgraziata purtroppo.
Da Wikipedia:
"Nel 1901 la società Franco-Svizzera di Elettricità, divenuta poi Società Italiana di Elettrochimica, ottenne la concessione di installare impianti per la produzione di cloro, sfruttando il fiume sia per il fabbisogno di acqua dell'industria stessa che per la produzione di energia elettrica.
Nel 1907 Bussi rappresenta la prima produzione in Italia dell'alluminio con il metodo elettrochimico.
Dopo la Prima guerra mondiale il polo industriale si concentra sulla produzione di ferro-silicio (corazze per le navi), clorati (per esplosivi), fosgene (da tetracloruro di carbonio per gas asfissianti), ioduro e cloruro di benzile (gas irritanti e lacrimogeni), acido benzoico.

Secondo alcune testimonianze, intorno al 1930 si sarebbe prodotta anche l'iprite (il gas vescicante che provocava ustioni e distruzione delle cellule) che Mussolini impiegò in Etiopia.
Nello stesso periodo gli impianti passarono sotto la gestione della Montecatini che dal 1960 concentrò lo sfruttamento per la produzione di cloro, clorometani, cloruro ammonico, piombo tetraetile e trielina.
Nel luglio del 1966 venne costituita la SIAC (Società Italiana Additivi per Carburanti) che assunse, nel gennaio del 1967, la gestione del settore produttivo piombo-alchili.
Tra il 1989 e il 1994 furono potenziati gli impianti per l'acqua ossigenata e per il clorometano.
Nel 1995 fu installato un nuovo impianto per la produzione di detergenti domestici con la caratteristica di esercitare a freddo l'effetto sbiancante a cui si uniscono le proprietà battericide".

"Montedison è ritenuta responsabile di aver sotterrato sostanze nocive e per lo più cancerogene, tra cui cloroformio, esacloroetano, tetracloruro di carbonio, tetracloroetano, tricloroetilene, idrocarburi policiclici aromatici, frammiste a terreni inquinati".
"Solo nel 2007 la Forestale ha scoperto e messo i sigilli a quella che poi è stata definita la discarica dei veleni più grande d'Europa".
"L’Istituto Superiore di Sanità ha evidenziato che per decenni almeno 700.000 abitanti di tutta la Val Pescara hanno bevuto acqua contaminata".
"Ancora nel 2012 i monitoraggi relativi alla contaminazione della falda superficiale mostravano un superamento delle concentrazioni soglia pari a 61 volte per il piombo e 2100 volte per il mercurio".

Vedo dalle immagini che Edison ci ha messo pure una termoelettrica. Non si sono fatti mancare nulla.
Avatar utente
maxxx
Montanaro
Messaggi: 229
Iscritto il: domenica 8 agosto 2010, 13:41
Località: Marostica (VI)

Re: Località sconosciuta

Messaggio da maxxx »

Funivie.org ha scritto:Un posto che nessuno mai avrebbe trovato!
Chiamatemi Nessuno! ;-)
Avatar utente
maxxx
Montanaro
Messaggi: 229
Iscritto il: domenica 8 agosto 2010, 13:41
Località: Marostica (VI)

Re: Località sconosciuta

Messaggio da maxxx »

Piuttosto... e la centrale idroelettrica con relative condotte forzate?
Avatar utente
maxxx
Montanaro
Messaggi: 229
Iscritto il: domenica 8 agosto 2010, 13:41
Località: Marostica (VI)

Re: Località sconosciuta

Messaggio da maxxx »

Ho trovato anche quelle!

SS153
https://maps.app.goo.gl/AxWL366hBQigUn5U6
Avatar utente
colomber
Contadino
Messaggi: 62
Iscritto il: sabato 1 settembre 2018, 9:35

Re: Località sconosciuta

Messaggio da colomber »

Grande maxxx, era una "mission impossible", io non ci sarei mai arrivato, grazie e complimenti!

Immagine

Enel Green Power - Centrale Idroelettrica
Strada Statale 5, 19, 65026 Popoli PE
brigaboom
Montanaro
Messaggi: 278
Iscritto il: sabato 26 ottobre 2013, 20:27

Re: Località sconosciuta

Messaggio da brigaboom »

Complimenti anche da parte mia, sono tuttora stupito dal fatto che si sia trovato il posto :-o

Ma invece avanzo un dubbio sull'identità della centrale elettrica.
Le condotte forzate sullo sfondo non possono essere quelle della centrale "Pescara 1° salto", di cui invece nella foto storica si vedeva l'opera di presa.
Sul dichiarazione EMAS di ENEL è spiegata abbastanza bene la geografia.
Quelle che si vedono, invece, sono le condotte forzate della centrale idroelettrica che fornisce energia all'industria chimica.

Sul sito di SCB si vedono alcune foto, purtroppo nessun dato tecnico.
Avatar utente
colomber
Contadino
Messaggi: 62
Iscritto il: sabato 1 settembre 2018, 9:35

Re: Località sconosciuta

Messaggio da colomber »

In effetti gli impianti sono due, l'opera di presa in primo piano nella foto storica alimenta la centrale Pescara 1° salto, situata a 2,5 km di distanza e visibile dall'autostrada Torano - Pescara.

Le condotte forzate sullo sfondo della foto storica arrivano alla centrale nello stabilimento della Solvay Chimica Bussi S.p.A. di Bussi Officine. L'opera di presa di questo impianto si trova a Bussi sul Tirino, 2 km a monte.

Informazioni e disegni tecnici dell'impianto idroelettrico della Solvay sono reperibili nella sezione 'Allegati al progetto' in fondo a questa pagina.
Avatar utente
maxxx
Montanaro
Messaggi: 229
Iscritto il: domenica 8 agosto 2010, 13:41
Località: Marostica (VI)

Re: Località sconosciuta

Messaggio da maxxx »

colomber ha scritto:Grande maxxx, era una "mission impossible", io non ci sarei mai arrivato, grazie e complimenti!

Immagine

Enel Green Power - Centrale Idroelettrica
Strada Statale 5, 19, 65026 Popoli PE
Figurati, colomber!
Per fortuna il sito era in centro Italia: son partito dal nord ovest e mi son passato con calma tutti i corsi d'acqua di una certa rilevanza dell'arco alpino e poi della dorsale appenninica. Ci sono una miriade di derivazioni, canali, centrali idroelettriche in Italia!
Mi dispiace solo per la triste fama del sito...
Rispondi