Problema Ghiaia Lago Residuo

Un forum specifico, al di là della suddivisione regionale, dedicato esclusivamente alle discussioni, ai reportage e alle informazioni sulla diga, storia e tutto quello che riguarda direttamente il Vajont.

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda sander » mar mag 15, 2018 10:46 pm

Scrivo quanto segue a livello di fantasia... e pure perchè la cosa mi affascina molto... :wink:
Dal momento che, per quanto riguarda l'interrimento del bacino residuo, la responsabilità non ricade esclusivamente solo sul torr. Vajont. A questo contribuisco anche i torr.: Zemola, Mesazzo e nel suo piccolo, anche il Tuora.
A questo punto, un pensierino da valutare per risolvere il problema, potrebbe essere senz'altro rivolto a quanto riportato a suo tempo sullo storico progetto presente sul pieghevole ENEL:
Immagine
Seguirà a breve una ottimizzazione relativa agli schemi (speròn x il meglio!) :-D
«O xein', angéllein Lakedaimonìois hoti tede
kéimetha, tois kéinon hremasi peithòmenoi»
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1715
Iscritto il: ven mag 08, 2009 7:55 pm
Località: Maniago (PN)

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda sander » mar mag 15, 2018 11:04 pm

Precisazione: se possiamo contare su questo super documento, il merito è degli AMICI: Luigi e Daniele (Il guardiano della diga)!
«O xein', angéllein Lakedaimonìois hoti tede
kéimetha, tois kéinon hremasi peithòmenoi»
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1715
Iscritto il: ven mag 08, 2009 7:55 pm
Località: Maniago (PN)

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda cestò » mar mag 15, 2018 11:17 pm

Grande Sander e grandi i due nostri amici Luigi e Daniele! Documento eccezionale...dove però noto una incongruenza con le info di mia conoscenza riguardo il muro di soprassoglio nella sella di S.Osvaldo ("muro della vergogna") :-? . Appena posso tornerò a parlarne...
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda markguar85 » mer mag 16, 2018 4:34 pm

sander ha scritto:Scrivo quanto segue a livello di fantasia... e pure perchè la cosa mi affascina molto... :wink:
Dal momento che, per quanto riguarda l'interrimento del bacino residuo, la responsabilità non ricade esclusivamente solo sul torr. Vajont. A questo contribuisco anche i torr.: Zemola, Mesazzo e nel suo piccolo, anche il Tuora.
A questo punto, un pensierino da valutare per risolvere il problema, potrebbe essere senz'altro rivolto a quanto riportato a suo tempo sullo storico progetto presente sul pieghevole ENEL:
Immagine
Seguirà a breve una ottimizzazione relativa agli schemi (speròn x il meglio!) :-D


A che punti dell'allegato ti riferisci in particolare?
markguar85
Muratore
 
Messaggi: 153
Iscritto il: lun lug 07, 2014 12:46 pm

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda sander » mer mag 16, 2018 5:44 pm

Rif. #18 @markguar85: sei in possesso del documento in oggetto?
«O xein', angéllein Lakedaimonìois hoti tede
kéimetha, tois kéinon hremasi peithòmenoi»
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1715
Iscritto il: ven mag 08, 2009 7:55 pm
Località: Maniago (PN)

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda markguar85 » gio mag 17, 2018 11:33 am

Solo di quello in allegato, quindi il "sommario".
Dove si trova?
markguar85
Muratore
 
Messaggi: 153
Iscritto il: lun lug 07, 2014 12:46 pm

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda Aca_Kaiserschmarren » gio mag 17, 2018 7:36 pm

Documento preziosissimo!!!

Attendo ansiosamente ulteriori pubblicazioni.

Un sentito ringraziamento a Sander e a coloro che glielo hanno fornito, il Guardiano e il Sig. Luigi (Rivis ?), ça va sans dire.
Aca_Kaiserschmarren
Perito
 
Messaggi: 355
Iscritto il: mer ott 22, 2008 6:24 pm

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda sander » gio mag 17, 2018 8:47 pm

@markguar85: mi dispiace ma, il suddetto non è reperibile in rete, che io sappia.
Tanti schemi e planimetrie presenti nella gallery di PD sono estratte da questo documento.
Il guardiano della diga è il proprietario del file completo. E se lui ha ritenuto di non caricarlo nella sua interezza, io rispetto senz'altro la sua scelta, assolutamente!
«O xein', angéllein Lakedaimonìois hoti tede
kéimetha, tois kéinon hremasi peithòmenoi»
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1715
Iscritto il: ven mag 08, 2009 7:55 pm
Località: Maniago (PN)

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda sander » gio mag 17, 2018 10:08 pm

cestò ha scritto:Documento eccezionale...dove però noto una incongruenza con le info di mia conoscenza riguardo il muro di soprassoglio nella sella di S.Osvaldo ("muro della vergogna") :-? . Appena posso tornerò a parlarne...

Uhm... quello schema non è certo una meraviglia!
Intanto, non mi torna di certo il valore riportato, relativo alla q.ta di valico della allora SS251... corrispondente al metro all'attuale tracciato della SR251 :roll:
«O xein', angéllein Lakedaimonìois hoti tede
kéimetha, tois kéinon hremasi peithòmenoi»
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1715
Iscritto il: ven mag 08, 2009 7:55 pm
Località: Maniago (PN)

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda markguar85 » gio giu 07, 2018 2:58 pm

cestò ha scritto:
markguar85 ha scritto:Quindi, se per caso la presa a 640 diventasse veramente inutilizzabile, allora sarebbe necessario realmente innalzare il livello del lago?

Esattamente!
Costi quel che costi l'acqua verso la val cellina bisogna mandarla.


markguar85 ha scritto:Solo che a quel punto occorrerebbe parzializzare (e parecchio) anche il ByPass a 635. O sbaglio?

In teoria è così. In pratica però non la vedo una cosa realizzabile perché parzializzare il drenaggio del lago significherebbe dotare l'imbocco del bypass di una paratoia e, conoscendo le dimensioni dello stesso non oso immaginare quanto questa paratoia dovrebbe essere enorme.
Personalmente immagino un'altra ipotesi: chiudere definitivamente l'attuale imbocco del by-pass e crearne uno nuovo in quota più elevata, come del resto è stato fatto negli anni "80 quando l'attuale ha sostituito quello originale perché ormai a rischio di inghiaiamento.
Non vedo una possibile permettere la continuazione del naturale corso di un torrente, che in alcuni periodi dell'anno e in occasione di forti e prolungate piogge si gonfia diventando un fiume in piena, mediante due (o più) "miseri" tubi qualunque diametro essi abbiano.
Questo intervento è stato fatto dopo il disastro ma ovviamente si era in piena emergenza ed occorreva fare in fretta per scongiurare il rischio di esondazione del lago rimasto senza emissario ed ovviamente la sommersione di Erto.

Non escludo che ogni soluzione che si intenda realizzare, vista la possibilità di avere un notevole aumento del salto, possa servire anche a sfruttare il lago per fini idroelettrici... :-?


Interessante analisi.

Purtroppo da quel 29/04 non ho visto altri articoli che trattino almeno lontanamente l'argomento.
Quindi, a meno di qualche smentita, dubito si parli nel breve.
markguar85
Muratore
 
Messaggi: 153
Iscritto il: lun lug 07, 2014 12:46 pm

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda markguar85 » mar giu 12, 2018 4:20 pm

Ciao a tutti,
qualcuno ha provato questo servizio sul Vajont?

https://earthengine.google.com/timelapse/

Fa impressione come dal 1984 sia "calata" la quantità di acqua del lago residuo.
markguar85
Muratore
 
Messaggi: 153
Iscritto il: lun lug 07, 2014 12:46 pm

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda Aca_Kaiserschmarren » ven giu 15, 2018 7:39 pm

https://www.collegioingegnerivenezia.it ... jont_2.pdf

Raggiungibile dal link postato di la' da Orazio (grazie!):
Orazio ha scritto:https://www.collegioingegnerivenezia.it/eventi/250-visite-tecniche-all-impianto-del-vajont-ed-alla-centrale-di-soverzene.html

Con il link precedente, potete raggiungere - nel sito del Collegio degli Ingegneri di Venezia - il resoconto della visita tecnica alla Centrale di Soverzene (dopo i recenti lavori di innovazione dei gruppi) ed alla diga del Vajont, fatta nell'ottobre dello scorso anno. Troverete foto e qualche documento - forse - interessante.

[/color]


Da pagina 20 in poi si analizzano l'inghiaiamento e gli interventi correttivi
Aca_Kaiserschmarren
Perito
 
Messaggi: 355
Iscritto il: mer ott 22, 2008 6:24 pm

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda cestò » sab giu 16, 2018 6:22 pm

markguar85 ha scritto:Ciao a tutti,
qualcuno ha provato questo servizio sul Vajont?

https://earthengine.google.com/timelapse/

Fa impressione come dal 1984 sia "calata" la quantità di acqua del lago residuo.


:shock: In pratica prima arrivava fin sotto Erto! Impressionante!! :shock: :shock:
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda cestò » sab giu 16, 2018 6:27 pm

Aca_Kaiserschmarren ha scritto:https://www.collegioingegnerivenezia.it/images/Articoli_Pubblicazioni/Vajont_documenti/2013-ENEL-Vajont_2.pdf

Raggiungibile dal link postato di la' da Orazio (grazie!):
Orazio ha scritto:https://www.collegioingegnerivenezia.it/eventi/250-visite-tecniche-all-impianto-del-vajont-ed-alla-centrale-di-soverzene.html

Con il link precedente, potete raggiungere - nel sito del Collegio degli Ingegneri di Venezia - il resoconto della visita tecnica alla Centrale di Soverzene (dopo i recenti lavori di innovazione dei gruppi) ed alla diga del Vajont, fatta nell'ottobre dello scorso anno. Troverete foto e qualche documento - forse - interessante.

[/color]


Da pagina 20 in poi si analizzano l'inghiaiamento e gli interventi correttivi

Link altrettanto interessanti! Grazie!
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda markguar85 » dom giu 17, 2018 7:20 pm

Link interessante.
Però qui si parla di "sghiaiare" lo scarico a 640.

Se un giorno riesco a fare un giro in MTB li, provo ad arrivare fino allo scarico per fare qualche foto.
markguar85
Muratore
 
Messaggi: 153
Iscritto il: lun lug 07, 2014 12:46 pm

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda paulaner » mer ott 17, 2018 10:16 am

Overhead the albatross hangs motionless upon the air
And deep beneath the rolling waves
In labyrinths of coral caves
Avatar utente
paulaner
Contadino
 
Messaggi: 54
Iscritto il: mar giu 08, 2010 8:09 pm
Località: Castello Roganzuolo (TV)

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda cestò » gio ott 18, 2018 10:04 am

paulaner ha scritto:http://corrierealpi.gelocal.it/belluno/cronaca/2018/10/16/news/interventi-dell-enel-sul-bacino-c-del-vajont-per-sistemare-una-delle-opere-idrauliche-1.17358996?ref=hfcablea-1

Non si capisce se i lavori riguardino la presa a 640 o l'imbocco del by-pass. Credo quest'ultimo... :-?
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda paulaner » gio ott 18, 2018 2:26 pm

non credo, parlano di un opera "adibita usualmente a scorta delle altre"...
Overhead the albatross hangs motionless upon the air
And deep beneath the rolling waves
In labyrinths of coral caves
Avatar utente
paulaner
Contadino
 
Messaggi: 54
Iscritto il: mar giu 08, 2010 8:09 pm
Località: Castello Roganzuolo (TV)

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda cestò » gio ott 18, 2018 7:36 pm

paulaner ha scritto:non credo, parlano di un opera "adibita usualmente a scorta delle altre"...

E' vero, mi è sfuggito questo particolare. Però è anche vero che cita uno sbocco che controlla il livello del lago e questa funzione viene svolta dal by-pass. La galleria con presa a 640 ha un'altra funzione, ossia quella di deviare una parte del torrente in val cellina come da accordi pre-frana. In più la presa 640 è stata già ripulita poco tempo fa, possibile che abbia già bisogno di ulteriori lavori? :shock:
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Re: Problema Ghiaia Lago Residuo

Messaggioda paulaner » ven ott 19, 2018 8:54 am

le solite approssimazioni giornalistiche....mah, staremo a vedere!
Overhead the albatross hangs motionless upon the air
And deep beneath the rolling waves
In labyrinths of coral caves
Avatar utente
paulaner
Contadino
 
Messaggi: 54
Iscritto il: mar giu 08, 2010 8:09 pm
Località: Castello Roganzuolo (TV)

PrecedenteProssimo

Torna a Vajont

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti