Dighe di Podestagno, Sappada e le altre.......

Dove discutere sulla figura del dighista e le informazioni generali utili a quest'ultimo

Dighe di Podestagno, Sappada e le altre.......

Messaggioda Joey » mar mar 09, 2010 8:08 pm

Apro questo topo facendo riferimento alle dighe progettate, ma mai costruite (HAIME' :-( ):

- Sappada
- Podestagno
- Valvisdende
- Campocroce
- Romotoi

Queste dighe, dovevano fare parte dell'impianto del Piave (sistema Nord-Orientale), ed erano in progettazione nel '63, e quindi, a causa del Vajont, non sono mai state costruite..... :cry:
Sappiamo, cmq, che:
- Erano progettate quasi tutte (tranne quella del Romotoi) come dighe ad arco doppio (e sennò di che tipo.......... :wink: ), progetto della SADE (una garanzia..... :wink: :-) ), e dovevano essere costruite rispettivamente (da Nord a Sud)

- Valvisdende: sul Cordevole, nella valle omonima, poco più a monte dell'immissione del Cordevole nel Piave, dell'altezza di 30 m e del tipo ad arco doppio.
Il bacino della diga, doveva avere una capacità utile di 19 Mmc.
Doveva alimentare la centrale di Ponte Cordevole (Potenza istallata: 16 MWA / Produzione: 45 GWa) e della Lasta (Potenza istallata: 23 MWA / Produzione: 71 GWa) , insieme alla diga di Sappada e alle acque del torrente Padula, captate tramite una presa (anch'essa non costruita... :roll: ).

- Sappada: sul Piave, nella forra di Sappada, che doveva essere posizionata poco prima dell'affluenza del Cordevole, del tipo ad arco doppio e che doveva avere un'altezza di 45 m.
Il lago che doveva formare doveva avere una capacità utile di 2,1 Mmc.
Le acque del bacino, dovevano alimentare la centrale di Ponte Cordevole e della Lasta.

- Romotoi: sul Romotoi, sul fiume e nella forra omonima, posizionata in un punto stretto della forra del Romotoi, del tipo ad arco semplice.
Il bacino doveva essere di 4,1 Mmc., e doveva alimentare le centrali di Piova (P. istallata: 38 MWA / Produzione: 18 GWa) e di Pelos vecchia (che aveva una potenza istallata di 63 MWA e una produzione di 115 GWa), insieme alla diga di S.Caterina e del Comelico (o Todaio).

- Podestagno: (questa volta a monte di Cortina), nell'alta Val Boite, sul Boite, del tipo ad arco doppio, dell'altezza di 70 m.
Il bacino, qui, invece, doveva essere di 39 Mmc. (wow!!! :shock: ), e doveva alimentare la centrale di Campo di Sotto (P.istallata: 15 MWa / Produzione: 5 GWa).

- Campocroce: posizionata poco più a valle della sorgente del Boite, e a monte del bacino di Podesagno, quindi, anch'essa nell'alta Val Boite, del tipo ad arco doppio, dell'altezza di 38 m.
Il bacino doveva essere di 5,8 Mmc.
La diga doveva alimentare la centrale di San Uberto (P. istallata: 8,6 MWA / Produzione: 14 GWa).
Avete alcune sezioni di queste dighe o altre info? :wink:

Inoltre, in google, ho trovato queste 2 immagini, che fanno riferimento al loco dove dovevano sorgere le dighe di:
- Podestagno, con il ponte ferroviario Felizon, in una foto anni '30:

Immagine

- Sappada: la forra con ponte e cascatelle...:

Immagine


Grazie! :wink:
Ultima modifica di Joey il dom mar 14, 2010 10:08 am, modificato 1 volta in totale.
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda Il guardiano della diga » mar mar 09, 2010 9:51 pm

:shock: :shock: :shock: Mi lasci basito...
Complimenti per i dati e le informazioni riportate. Dove hai trovato queste preziose info?
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10221
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Messaggioda cestò » mar mar 09, 2010 10:25 pm

:shock: Non per niente fai SUPERLATIVO ASSOLUTO di secondo nome... 8-) :wink:
Grazie per avermi dato delle preziosissime informazioni Joey!!! Ne avevo proprio bisogno :-D
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Messaggioda paolog » mar mar 09, 2010 10:27 pm

Se non erro la forra di Sappada dovrebbe essere l'Orrido dell'Acquatona, appena fuori dal paese verso S.Stefano. Certo che l'avrebbero distrutto....
Comunque complimenti per le informazioni !!!
Avatar utente
paolog
Dott. Ing.
 
Messaggi: 2810
Iscritto il: dom mag 13, 2007 8:50 am
Località: udine

:p

Messaggioda paolino_dam83 » mer mar 10, 2010 2:26 am

Devo ricontrollare il mio prezioso libretto SADE del 1948 (ammesso di riuscire a ritrovarlo in mezzo alle scartoffie :lol:), i dati precisi mi pare non fossero riportati (era l'edizione "sintetica"), però la tavola a colori era molto dettagliata :wink:
paolino_dam83
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1993
Iscritto il: mer dic 06, 2006 5:33 am
Località: Venezia Mestre CARPENEDO

Messaggioda Joey » mer mar 10, 2010 11:01 am

Il guardiano della diga ha scritto::shock: :shock: :shock: Mi lasci basito...
Complimenti per i dati e le informazioni riportate. Dove hai trovato queste preziose info?

Ne approfitto del mio forte mal di gola (e quindi della mia "vacanza" da scuola), per risponderti:
Innanzitutto, grazie per i complimenti! :wink:
Le info, le ho trovate:
- Nel mosaico dell'impianto;
Immagine
Immagine
-Nel libro della Camillo Pavan "Le dighe e le centrali idroelttriche del bacino del Piave";
Immagine
-E in vari siti del web.
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda Joey » mer mar 10, 2010 11:03 am

cestò ha scritto::shock: Non per niente fai SUPERLATIVO ASSOLUTO di secondo nome... 8-) :wink:
Grazie per avermi dato delle preziosissime informazioni Joey!!! Ne avevo proprio bisogno :-D

Grazie, grazie.......non mi far montare la testa! :lol: :oops:
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda Joey » mer mar 10, 2010 11:10 am

paolog ha scritto:Se non erro la forra di Sappada dovrebbe essere l'Orrido dell'Acquatona, appena fuori dal paese verso S.Stefano. Certo che l'avrebbero distrutto....
Comunque complimenti per le informazioni !!!

Sono contento che apprezziate le mie info! :-D
Allora, in mattinata, cerco di disegnare le sagome delle dighe, dalle foto precedentemente postate.... :wink:
Quindi, chiedo al nostro mitico Boss, se può, gentilmente, aprire le seguenti cartelle, in gallery:

- Podestagno

- Sappada

- Romotoi

Grazie :wink:
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Re: :p

Messaggioda Joey » mer mar 10, 2010 11:20 am

paolino_dam83 ha scritto:Devo ricontrollare il mio prezioso libretto SADE del 1948 (ammesso di riuscire a ritrovarlo in mezzo alle scartoffie :lol:), i dati precisi mi pare non fossero riportati (era l'edizione "sintetica"), però la tavola a colori era molto dettagliata :wink:

.....ma sei sicuro, se il prezioso cimelio è del '48, che potrai trovare info riguardanti i progetti di queste dighe?.......dopotutto, come io ho detto, erano in progettazione nell'anno del Vajont....... :wink:
Comunque, controlla: non si sa mai...... :wink: :-)
E poi, potresti trovare altre info inedite! :-)
Facci sapere!
Semmai, se trovi qualcosa a riguardo, potresti scansionare le pp. a riguardo? :wink:
Grazie! :wink:
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda cestò » mer mar 10, 2010 11:21 am

Joey ha scritto:Allora, in mattinata, cerco di disegnare le sagome delle dighe...

Ma non stai a scuola? :-?

P.S. Non credo che tu sia uno che si monti la testa Joey :wink:
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Messaggioda Joey » mer mar 10, 2010 11:24 am

Joey ha scritto:
Il guardiano della diga ha scritto::shock: :shock: :shock: Mi lasci basito...
Complimenti per i dati e le informazioni riportate. Dove hai trovato queste preziose info?

Ne approfitto del mio forte mal di gola (e quindi della mia "vacanza" da scuola), per risponderti:
Innanzitutto, grazie per i complimenti! :wink:

Ecco, perchè! :wink:
SIGH! :-(
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda Joey » sab mar 13, 2010 10:26 pm

Ho scoperto sul Web che era stata progettata presso il Ponte Cidiolo, sul Boite, un'altra diga, questa volta progettata nel 1938, ovvero la diga di Cidiolo di Domegge, che doveva essere alta 35 m sul punto più depresso delle fondazioni e 31,9 sull'alveo del Boite, di cui il primo progetto prevedeva una diga a gravità massiccia in calcestruzzo (h. di 28 m), mentre secondo il 2° progetto, la diga doveva essere ad arco-gravità, e doveva avere una lunghezza del coronamento di 128 ed una corda di 88 m.
La diga, inoltre, doveva avere in tutto, 6 luci di sfioro.
La diga, doveva essere costruita laddove, vi è il Ponte Cidiolo di Domegge.
Eccolo qui:
Immagine
La sezione della valle (da monte):

Immagine

.......che asmmetria! :-?
La sponda SX avrà un'inclinazione dell'98-100 %, mente quella DX, invece, del 55-60 %.....
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda Joey » sab mar 13, 2010 10:33 pm

Santo cielo! :shock:
Come mai non mostra le immagini?
Vabbè, vi dò gli l'indirizzi di esse:
http://tbelluno.altervista.org/MonteZuc ... 190703.jpg
http://tbelluno.altervista.org/MonteZuc ... 0Boite.jpg
Ultima modifica di Joey il dom mar 14, 2010 10:03 am, modificato 1 volta in totale.
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda passo d'uomo » sab mar 13, 2010 11:42 pm

Ma il Ponte Cidolo di Domegge è una cosa, e il Ponte ferroviario sul Boite nel territorio comunale di Valle di Cadore è un'altra?!?
:wink:
passo d'uomo
Contadino
 
Messaggi: 88
Iscritto il: gio mar 13, 2008 11:07 pm

Messaggioda Il guardiano della diga » dom mar 14, 2010 11:04 am

Non apro neppure i links diretti... :-(
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10221
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Messaggioda bennygreco » dom mar 14, 2010 12:32 pm

Il guardiano della diga ha scritto:Non apro neppure i links diretti... :-(



Neanch'io.... :cry: :cry: il sito dovrebbe essere questo http://tbelluno.altervista.org/gallery/index.php ma non so quali fossero le foto che intendeva Joey, anche perchè, da zero a dieci, quella zona la conosco "meno uno" :oops: :oops:
Avatar utente
bennygreco
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1674
Iscritto il: mar dic 30, 2008 10:40 pm
Località: Novara

Messaggioda Suomi » dom mar 14, 2010 10:37 pm

OPS...scusate, doveva loggarsi Joey!
Suomi
 

Messaggioda Joey » dom mar 14, 2010 10:40 pm

Vi dò il link dell'articolo (speriamo bene........ :roll: )
http://tbelluno.altervista.org/MonteZuc ... ucco_1.htm
Devo dire che, per un momento (c.a. 3 sec.), le foto me le aveva mostrate........che strano.........mistero! 8-) 8-)
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda cestò » dom mar 14, 2010 10:43 pm

Joey ha scritto:Vi dò il link dell'articolo (speriamo bene........ :roll: )
http://tbelluno.altervista.org/MonteZuc ... ucco_1.htm
Devo dire che, per un momento (c.a. 3 sec.), le foto me le aveva mostrate........che strano.........mistero! 8-) 8-)

Ora tutto a posto Joey, il link si apre :-D
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Messaggioda passo d'uomo » dom mar 14, 2010 11:20 pm

...ma non ci riesco a trovare dove si parli del progetto di una diga.
passo d'uomo
Contadino
 
Messaggi: 88
Iscritto il: gio mar 13, 2008 11:07 pm

Prossimo

Torna a Il dighista

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti