Foto dighe degli utenti

Dove discutere sulla figura del dighista e le informazioni generali utili a quest'ultimo

Messaggioda Joey » sab mar 06, 2010 8:38 am

Carmena è troppo piccola!
Te l'ho già detto: l'altezza è più o meno quella di Les Toules, ovvero, si aggira sui 70-80 m........ti consiglio di visitare il seguente sito:
www.swissdams.ch/swisscod/Dams/default.asp
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda Joey » sab mar 06, 2010 8:43 am

Dai, un'altro piccolo aiutino: la foto da monte della diga:
Immagine
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda cestò » sab mar 06, 2010 10:20 am

Chatelot - La Chaux de Fonds :-D
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Messaggioda Joey » sab mar 06, 2010 2:43 pm

The winner is cestò! :-D ...Bravo!...e poi non venirmi a dire che non sei un dighista di serie A!!

Complimenti, mi hai fatto vincere la scommessa :-D
Oggi, andiamo a La Spezia alla Giunti e potrò fare incetta di books! :-)
Eccola, in tutto il suo splendore...... :-o
Immagine
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda Joey » sab mar 06, 2010 3:23 pm

Volevo aggiungere anche alcune foto della gloriosa veterana diga di Maigruage, ovvero, la prima diga in calcestruzzo nel mondo!
E' del 1872, è del tipo a gravità, si trova in Svizzera (cantone Fribourg), è sul fiume Sarine, il suo volume è di 34 000 mc, ha un'altezza sul punto più depresso delle fondazioni di 24 m e sull'alveo 21,8, ha una lunghezza del coronamento di 195 m e possiede un bacino (o meglio laghetto :roll: ), di 400 000 mc che ha un'estensione di appena 35 ettari......... :roll:
Immagine
Esso, ha una capacità di 850 mc/s.
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
La diga, è stata rialzata nel 1910 da 15 m all'altezza attuale, ed è stata rinnovata nel lasso di tempo che va dal 2000 al 2004.
Inoltre, possiede in sponda SX idro., uno sfioratore a paratoie, avente 3 luci di scarico.
Esso, è stato costruito con il rinnovamento del 2004.
Eccolo, in condizioni di sfioro:
Immagine
Vista con diga:
Immagine
La diga, inoltre, va ad alimentare la centrale di Oelbeg, che si trova affianco alla diga, che sfrutta una salto massimo di 21,40 m e ha una potenza istallata di 16,9 MW.
Vista esterna della centrale:
Immagine
Trasformatore:
Immagine
Ultima modifica di Joey il sab mar 06, 2010 10:34 pm, modificato 4 volte in totale.
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda cestò » sab mar 06, 2010 3:31 pm

Joey ha scritto:The winner is cestò! :-D ...Bravo!...e poi non venirmi a dire che non sei un dighista di serie A!!
Complimenti, mi hai fatto vincere la scommessa :-D
Niente di speciale Joey, ho semplicemente confrontato la sagoma della diga. :roll: Sono contento di averti fatto vincere la scommessa, anche se al terzo tentativo... :oops: e poi sono stato l'unico partecipante...
Comunque approfitto per complimentarmi con te, tu si che le conosci le dighe!!!
Curiosità: "La Shaux-de-Fonds" è una ridente cittadina situata in una "conca" a nord della Svizzera, così a nord che si trova proprio lungo il confine con la Francia ed è nel cantone di Neuchatel.
Riconosciuta patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 2009!!
Per sentito dire dovrebbe essere la città tra le più "alte" d'Europa, trovandosi a circa 1000m slm.
Famosa per aver dato i natali a Le Corbusier, Chevrolet, il ciclista Piepoli e molte altre celebrità 8-) . Considerata capitale dell'orologio e della micromeccanica, vi sono infatti fabbriche antichissime e una meravigliosa mostra di orologi d'epoca (alcuni valgono un patrimonio :shock: ).
E bene si...ci sono stato...già, nell'estate del 2008 sono arrivato anche qui ma della diga neanche a parlarne :-( , che ne sapevo che ci fosse una diga da quelle parti... :roll: e poi, anche se l'avessi saputo non ci sarei potuto andare comunque...con la famigliola al seguito non sarebbe stata cosa facile :-? ed è per questo infatti che non sono andato a vedere la Grande Dixence, questa si che la conoscevo!
Un mio collega è originario proprio di La Caux-de-Fonds, dove vi ha vissuto fino all'età di otto anni, poi però è dovuto tornare giù, in Campania.
E' lui che mi ha parlato della sua città di origine e quindi, in occasione del mio viaggio in Svizzera, ho approfittato per andarla a vedere. :wink:
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Messaggioda bennygreco » sab mar 06, 2010 4:39 pm

Joey ha scritto:La diga, inoltre, va ad alimentare la centrale di Oelbeg, che si trova affianco alla diga, che sfrutta una salto massimo di 21,40 m......


....Turbina Pelton:
Immagine



Joey, sei sicuro? :lol: :lol:
Avatar utente
bennygreco
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1674
Iscritto il: mar dic 30, 2008 10:40 pm
Località: Novara

Messaggioda Il guardiano della diga » sab mar 06, 2010 6:15 pm

Io chiedo cortesemente di ridimensionare le foto più grandi in modo che ne risulti una pagina standard, affinchè tutti gli utenti riescano ad accedere ed a visualizzare il tutto in tempi brevi. Grazie.
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10221
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Messaggioda cestò » sab mar 06, 2010 6:54 pm

Joey ha scritto:Turbina Pelton:
Immagine
Io credo che si tratti dell'alternatore, poi, se consideriamo che la centrale si trova proprio sotto la diga, escludo che si tratti di una pelton, opterei più per una idonea a salti limitati, ossia una francis. :-?
Per le foto...è vero, sono un po' grandine :shock: , comunque devo dire che rendono bene il bel paesaggio ritratto :wink:
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Messaggioda Cisky79 » sab mar 06, 2010 7:09 pm

Azz.....ragazzi...riducete le dimensioni delle immagini.
Altrimenti ho bisogno di uno schermo da multisala per vedere le foto.
ciò che è bene è bene, ciò che è male.........a volte è bene!!
Avatar utente
Cisky79
Rabdomante delle dighe
 
Messaggi: 2332
Iscritto il: ven gen 27, 2006 8:14 pm
Località: Brianza

Messaggioda Joey » sab mar 06, 2010 7:59 pm

:oops: :oops: Ah ragazzi..che gaffata!!!
Proprio una mezz'oretta fa, mentre stavo in macchina con la memy mi è sorto il dubbio di avere drammaticamente inserito il testo con un'info sbagliata........ed era propri quello che dite voi!!!!!!!! Porgo umilmente le mie scuse a voi e a tutte le turbine del pianeta!!!

Se poi aggiungiamo la dimensione delle foto...me misero, me tapino, verrò mica anch'io bannato da Suo Sire come Sander? :shock: :shock: :shock: :lol: :lol: :lol:
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda Joey » sab mar 06, 2010 8:38 pm

Girogavando nel web, ho trovato delle immagini facenti riferimento al risanimento del paramento di monte della diga di Val Gallina; per questo lavoro, EuroEdile, ha istallato una combinazione fra i tipi di ponteggi: elettrici, a fune e ponteggio universale.
Il montaggio del ponteggio elettrico ha richiesto l'ausilio di un elicottero dedicato al trasporto a valle dei vari elementi della struttura.
La particolarità del montaggio è stato l'ultimo ancoraggio, effettuato a 10 m dalla parete della diga. Per sopperire alla distanza tra parete-diga e ponteggio elettrico è stata realizzata una passerella in ponteggio multidirezionale.
Immagine
Immagine
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda Il guardiano della diga » sab mar 06, 2010 8:42 pm

Interessante sta cosa del ponteggio mobile.
Sai in che anno è stato eseguito l'intervento?
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10221
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Messaggioda paolog » sab mar 06, 2010 9:36 pm

Molto interessante !!! Mai visto un ponteggio sulla parete curva....
Avatar utente
paolog
Dott. Ing.
 
Messaggi: 2810
Iscritto il: dom mag 13, 2007 8:50 am
Località: udine

Messaggioda cestò » sab mar 06, 2010 9:58 pm

Davvero brillante il nostro Joey! Sempre sveglio a carpire anche i minimi dettagli riguardo alle dighe... :wink:
Una struttura arquata è una costruzione particolare che ha bisogno di tecniche altrettanto particolari per la manutenzione.
E' interessante anche vedere come viene trattata la parete a monte in modo da poter essere impermeabilizzata.
Cos'è, sostanza bituminosa ricoperta da cementite?
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Messaggioda Joey » sab mar 06, 2010 10:16 pm

Il guardiano della diga ha scritto:Interessante sta cosa del ponteggio mobile.
Sai in che anno è stato eseguito l'intervento?

@GUARDIANO:Credo che i lavori siano stati eseguiti nel 2000, anche se non ci giurerei.


@CESTO': sempre troppo gentile..... :oops: :-)
I lavori consistevano in un risanamento del paramento di monte con rasature cementizie fibrorinforzate..... :wink:
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda Joey » sab mar 06, 2010 10:20 pm

Ah, ecco 3 foto che riguardano la rasatura cementizia fibrorinforzata:
Immagine
Ecco alcune info su questa malta: :wink: :-)


-Composizione: malta secca a ritiro controllato composta di cementi speciali, cariche inorganiche, idrofugo, fibre ed additivi specifici per migliorare la lavorazione e l'adesione.

-Impiego: viene impiegato per stuccare e rasare superfici in calcestruzzo, oppure come rasante di betoncini, quali i nostri B525, B548 o B530C. Può inoltre essere applicato per rasare vecchi intonaci o rivestimenti plastici purché ben aderenti al fondo.

-Fornitura: sacchi speciali con protezione dall'umidità da 25 kg.

-Conservazione: il materiale se immagazzinato in locali asciutti su palette di legno si conserva peralmeno 6 mesi
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda cestò » sab mar 06, 2010 10:40 pm

:shock: sono rimasto senza parole Joey...........
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Messaggioda Joey » dom mar 07, 2010 11:14 am

Alcune foto della diga abruzzese di Barrea (AQ) ed i suoi dati:

Nome: Barrea
Stato: Italia
Regione: Abruzzo
Provincia: L'Aquila
Anno Fine Costruzione: 1951
Corso d'acqua: Sangro
Uso: Idroelettrico
Tipologia: Cupola
Condizione: Esercizio normale
Altezza [m]: 33.600
Lunghezza Coronamento [m]: 34.000
Volume della diga [m^3]: 5.000
Capacità di invaso [Mm^3]: 24.300
Quota massima regolazione [mslm]: 973.000
Quota autorizzata [mslm]: N.D
Volume autorizzato [m^3]: N.D
Capacita nominale dell'impianto idroelettrico: 60
Concessionario: Enel Produzione S.P.A.
Ufficio periferico RID: Napoli
Coordinate: 41.7602350831299 N, 13.9888119284743 E

Vista aerea della diga da valle:
Immagine

Vista da monte:
Immagine

Il lago di Barrea vuoto:

Immagine

Borgo, ponte e scorcio della diga:

Immagine

Vista del lago:

Immagine

Lago con barca:

Immagine

La diga in una foto d'epoca:

Immagine
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda cestò » dom mar 07, 2010 11:34 am

Molto bello questo posto, a 160 km da casa mia ...tanto per cambiare... :-x
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

PrecedenteProssimo

Torna a Il dighista

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron