Si parla troppo del Vajont?

Messaggi ed annunci importanti da parte degli amministratori del sito

Messaggioda Macchia » sab ott 22, 2011 2:34 pm

phante ha scritto:
Macchia ha scritto:IMHO una suddivisione per macro-regioni, basate su uno schema di bacini idrografici/catene montuose, sarebbe di aiuto alla lettura.


Idea interessante che avevamo valutato anche per la gallery. Però in prima battuta la vedo di difficile accesso per il neofita che probabilmente fatica a identificare una geografia così strutturata ... insomma se dico "Bacino del Magra" secondo me è molto meno leggibile di un Toscana o un Liguria.
E poi come facciamo per gli impiantini più piccoli come ad esempio quello del Tul che ha una diga con annessa solo una centrale? In casi del genere la distinzione per regione sarebbe più efficiente ed evita una eccessiva frammentazione.

macro-regioni = grandi regioni
esempio: macro regione Triveneto visto che, ad esempio, il bacino dell'Adige attraversa due regioni.
Avatar utente
Macchia
Contadino
 
Messaggi: 84
Iscritto il: lun ago 22, 2011 10:51 am
Località: Parma

Messaggioda phante » sab ott 22, 2011 2:37 pm

pelton1989 ha scritto:Io quasi quasi farei una scissione tra progettodighe e progettovajont :lol:

...

e della divisione per centrali, canali prese condotte, dighe, altro che ne dite ?


Non scherze troppo su separare il vajont su un sito a se stante è una opzione già valutata e che sarebbe già predisposta :-)

Sulla divisione per centrali etc. etc. sulla gallery secondo me ha un senso perché per sua natura la gallery è poco ricercabile e necessita una suddivisione più "di fino" per poter ritrovare le cose. Nel caso invece delle discussioni è più facile sfruttare il motore di ricerca e andando a spezzare troppo le categorie rischi una eccessiva frammentazione delle discussioni. Insomma faccio un'esempio semplice ... sono un neofita e mi faccio un bel giro e vorrei fare un reportage di un'asta che comprende dighe, canali, centrali che ho visitato solo da fuori e che quindi non ho abbastanza informazioni se non qualche foto dall'esterno ... se lo faccio in un post unico non mi viene tanta fatica e riesco a descrivere tutto, mentre se dovessi suddividerlo in n parti mi sento in soggezione, e se poi sbaglio o faccio confusione? Allora meglio non scrivere.
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5035
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Messaggioda phante » sab ott 22, 2011 2:43 pm

Macchia ha scritto:Mah, in questo caso credo che sarebbe invece di aiuto alla vivibilità: se uno non vuole leggere del Vajont non apre la sottosezione dedicata mentre, adesso, ogni volta che si entra in una delle sezioni, in testa, ci sono i topic dell'Innominabile forra. :lol:


Adesso mi sembra che la state facendo drammatica ... provate a fare un salto dentro "Il dighista" e guardate i primi 10 titoli

    Impianti idroelettrici in Valle d'Aosta
    Recupero Diga del Gleno
    Centrale idroelettrica di Bargi
    Centrale A.Pitter (Malnisio) e sfioratore
    Centrali in Val Camonica
    Dighe Speccheri e Busa
    IMPIANTI, ROGGE E CANALI NEL PAVESE
    Asta idroelettrica dei T. Cedra ed Enza
    Trois barrages français: La Gittaz, Roselend, St. Guerin
    Vajont: Percorsi della Memoria 2011


Sul quale ultimo è ancora li solo perché c'è attesa di un certo video ;-) altrimenti sarebbe inattivo da circa un mese.
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5035
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Messaggioda bennygreco » sab ott 22, 2011 2:48 pm

phante ha scritto:se lo faccio in un post unico non mi viene tanta fatica e riesco a descrivere tutto


.... e, un picosecondo dopo, arriva il Benny a scrivere "argomento già trattato qui (con un bel link).... chiudo il thread"

se il Benny ha da fare, arriva il Guardiano due millisecondi dopo, e scrive una cosa diversa ma dallo stesso senso.... e chiude il thread :lol: :lol: :lol:



CASO IPOTETICO:
se invece il nostro "aspirante" entra in Piemonte, si accorge (PER FORZA SI ACCORGE!! ECCHECCAXXO!! CI SONO QUINDICI THREAD IN TUTTO!!) che sul Toggia qualcuno ha già scritto.....


CASO REALE:
se invece il nostro "aspirante" fosse entrato in Svizzera, si sarebbe accorto (PER FORZA SI SAREBBE ACCORTO!! ECCHECCAXXO!! CI SONO CINQUE O SEI THREAD IN TUTTO!!) che sulla Grande Dixence qualcuno aveva già scritto.....
Avatar utente
bennygreco
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1674
Iscritto il: mar dic 30, 2008 10:40 pm
Località: Novara

Messaggioda phante » sab ott 22, 2011 2:52 pm

D'accordo, facendo una distinzione geografica in macroaree la cosa funziona. Il mio commento era in relazione ad una distinzione più di fino che distingue anche in centrali/dighe.
E sono certo che effettivamente spezzare così aiuterebbe a limitare i topic duplicati per pigrizia, insomma sarebbe anche un vantaggio per moderatori e admin. E questo va bene a titolo generale e soprattutto per valorizzare le discussioni datate e verrà preso seriamente in considerazione.

Però, senza perdere di vista il tema principale, non riesco ancora a vedere come questo tipo di suddivisione potrebbe aiutare a aumentare la visibilità e la partecipazione degli utenti verso gli impianti "non vajont", tema principale di questa discussione.

Perché il nostro utente Tizio dovrebbe sentirsi a questo punto più motivato rispetto ad adesso ad aggiungere un commento ad esempio all'asta dell'enza?
Perché ricordiamoci che adesso, quando c'è un post nuovo i thread vengono spostati in cima alla lista e quindi è bello visibile ... però nonostante questo "siamo arrivati a 2 pagine a fatica ( 3 pagine grazie ad un successivo intervento di macchia )" e si trova tutt'ora tra le prime 10 discussioni de "il dighista" quindi ben visibile anche al visitatore casuale e non ci credo che è colpa del fatto che è tutto dentro lo stesso calderone ...

Posso capire se parliamo della Diga Colombera (Campo Tartano) che trovandosi in decima pagina è poco (simpatico eufemismo ;-) ) visibile e nessuno la leggerà mai più, ma questo non vale certamente per i topic recenti di cui ci si lamentava all'inizio della discussione.
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5035
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Messaggioda phante » sab ott 22, 2011 3:15 pm

Nota bene, sto facendo le pulci a tutte le vostre proposte non perché sia contrario ad esse, ma solo perché siamo in una fase progettuale e quindi per fare un buon lavoro ritengo sia necessario valutare tutti i pro, ma soprattutto gli aspetti negativi di una proposta ... purtroppo per voi ho un background culturale da ingegnere anche se non ne ho il titolo :-)
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5035
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Messaggioda Cisky79 » sab ott 22, 2011 3:39 pm

phante ha scritto:
Cisky79 ha scritto:Ti do una brutta notizia.... era omosessuale e se la faceva con Freud!!!


Polemicamente parlando ... non capisco cosa centri ... e comunque non se la faceva con Freud ma con il traduttore di Freud :-D


Sei il solito polemico.....
Io volevo apolemicamente stemperare la polemica oggetto nella discussione dei polemici.
Ma TU ancora una volta hai polemicamente affrontato da polemico una cosa non polemica che si poteva affrontare in toni assolutamente non polemici.
Sempre polemicamente parlando...
E poi.... anche il traduttore se la intendeva con Freud.... e se A=B E B=C
allora per la famosa proprietà anche A=C.

:lol:
ciò che è bene è bene, ciò che è male.........a volte è bene!!
Avatar utente
Cisky79
Rabdomante delle dighe
 
Messaggi: 2332
Iscritto il: ven gen 27, 2006 8:14 pm
Località: Brianza

Messaggioda pelton1989 » sab ott 22, 2011 3:58 pm

non riesco ancora a vedere come questo tipo di suddivisione potrebbe aiutare a aumentare la visibilità e la partecipazione degli utenti verso gli impianti "non vajont", tema principale di questa discussione.


perchè il vajont viene isolato dal resto del forum. Inoltre i topic in decima pagina andrebbero in prima o in seconda, in modo che all'entrata di un nuovo forumista, esso veda se quello che gli interessa e trattato o no come dicevate tu e benny.

Per il problema principale che ho ( abbiamo ) cercato di evidenziare in questo topic è quella che suomi definiva miopia dighica. Non possiamo certo obbligare gli utenti a commentare ciò che non interessa, quello è un fatto di maturazione della persona. Poi a volte capita di mettere in dighista impianti idroelettrici eccezzionali con dighe ben più belle del vajont e anche grandi ( g. dixance ) e con molta tecnica dietro come il sistema della val bregaglia e accorgersi che l'interesse è minimo. Qui si comincia a fare già una distinzione tra gli appassionati di Impianti Idroelettrici e i Vajontisti che commentano scrivono e vengono in questo forum solo per il vajont, e degli altri impianti non glie ne frega 'na cippa.

( Cestò e Guardiano, non offendetevi perchè come voi stessi sapete, bene o male commentate quello che scrivo io e altri, e oltre al vajont vi dedicate anche ad altri impianti. )

ma c'è una parte di forum che viene qua dentro solo per il vajont... ( non chiedetemi di fare la lista dei nick perchè non ve la faccio ) chi intende intenda

e come diceva phante qui ci vorrebbe la scissione :lol:

La situazione è tornata alla normaità in cima al dighista ma mi ricordo, e tutti voi vi ricorderete com'eravamo messi tempo addietro.
Avatar utente
pelton1989
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1353
Iscritto il: dom nov 01, 2009 10:12 pm

Messaggioda Cisky79 » sab ott 22, 2011 4:13 pm

Bene... Suo SIre... propone...
1) Aggiornamento del forum... come phpbb e altro, come motore e tutto...
2) Già che ci siamo aggiornamento gallery....male non fa.....
Prenderei in tutta conseiderazione inoltre di ridare una sistemata "pesante"
Taglio di alcune foto....accorpamenti, unoni e divisioni.

Si potrebbe... eventualmente....chiedo a sua Divinità provare una demo... con le nuove classificazioni del forum??
Vedere specialmente se la divisione è una cosa fattibile o incasinata.... e fare degli stress test , per vedere se la ricerca e la prima impressione da parte degli utenti ... risulti con qualche magagna?
ciò che è bene è bene, ciò che è male.........a volte è bene!!
Avatar utente
Cisky79
Rabdomante delle dighe
 
Messaggi: 2332
Iscritto il: ven gen 27, 2006 8:14 pm
Località: Brianza

Messaggioda Macchia » sab ott 22, 2011 4:20 pm

phante ha scritto:
Macchia ha scritto:[CUT] dell'Innominabile forra. :lol:


Adesso mi sembra che la state facendo drammatica ...
:lol: :-D :-P :-) :wink: Immagine
Così va meglio?
Avatar utente
Macchia
Contadino
 
Messaggi: 84
Iscritto il: lun ago 22, 2011 10:51 am
Località: Parma

Messaggioda Cisky79 » sab ott 22, 2011 4:21 pm

Ah ... mi ricordo i bei tempi addietro....
Eccome se me li ricordo.... :-D

Quando ero un neofita del forum, non ero admin... non dovevo rincorrere la gente.... c'era ancora la lira.... no questo no...

Mi spiace comunque che questo dibattito , in alcuni momenti sia stato affrontato con spocchiosità e saccenza invece che con entusiasmo.

Poteva...e può ancora rivelarsi una bella occasione per cambiare e migliorare le cose, e così deve essere.... non per rinfacciare comportamenti fastidiosi.

E da qui in poi mi limiterò ad ascoltare e leggere... per il mio ed il vostro bene....!! :lol: :-D
ciò che è bene è bene, ciò che è male.........a volte è bene!!
Avatar utente
Cisky79
Rabdomante delle dighe
 
Messaggi: 2332
Iscritto il: ven gen 27, 2006 8:14 pm
Località: Brianza

Messaggioda Cisky79 » sab ott 22, 2011 4:22 pm

Macchia ha scritto:
phante ha scritto:
Macchia ha scritto:[CUT] dell'Innominabile forra. :lol:


Adesso mi sembra che la state facendo drammatica ...
:lol: :-D :-P :-) :wink: Immagine
Così va meglio?


L'innominabile forra mi è piaciuta....

OPS CAVOLO.... avevo detto che non parlavo più! Accidenti a me! :-D
ciò che è bene è bene, ciò che è male.........a volte è bene!!
Avatar utente
Cisky79
Rabdomante delle dighe
 
Messaggi: 2332
Iscritto il: ven gen 27, 2006 8:14 pm
Località: Brianza

Messaggioda phante » sab ott 22, 2011 4:23 pm

Macchia ha scritto:
phante ha scritto:
Macchia ha scritto:[CUT] dell'Innominabile forra. :lol:


Adesso mi sembra che la state facendo drammatica ...
:lol: :-D :-P :-) :wink: Immagine
Così va meglio?


Se c'è una cosa che ho sempre odiato sono le gif animate enormi :twisted: :twisted: :lol: :lol:
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5035
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Messaggioda Cisky79 » sab ott 22, 2011 4:29 pm

phante ha scritto:
Macchia ha scritto:
phante ha scritto:
Macchia ha scritto:[CUT] dell'Innominabile forra. :lol:


Adesso mi sembra che la state facendo drammatica ...
:lol: :-D :-P :-) :wink: Immagine
Così va meglio?


Se c'è una cosa che ho sempre odiato sono le gif animate enormi :twisted: :twisted: :lol: :lol:


Sempre ed ancora polemico!!

Polemicamente parlando! :lol: :lol: :lol: :lol: :twisted: :twisted: :twisted:
ciò che è bene è bene, ciò che è male.........a volte è bene!!
Avatar utente
Cisky79
Rabdomante delle dighe
 
Messaggi: 2332
Iscritto il: ven gen 27, 2006 8:14 pm
Località: Brianza

Messaggioda phante » sab ott 22, 2011 4:54 pm

Lasciando un'attimo da parte le divagazioni ciskyche ...

Quello che tu e francis (e con il supporto [polemico? :-) ] dell'infiltrata suomi) avete evidenziato con una certa veemenza è la indubbia vajontcentricità che il forum ha.

E credo abbiamo analizzato a sufficienza e senza polemiche il motivo per cui la vajontesca materia ha una certa preponderanza nelle discussioni, e quindi pure qui non ci sono dubbi o polemiche in materia.

Inoltre i topic in decima pagina andrebbero in prima o in seconda, in modo che all'entrata di un nuovo forumista


E con la proposta (indubbiamente non polemica) di benny di una miglior categorizzazione del forum, si potrebbe ridurre la dispersione di certi post (con magari poche risposte) finiti, aimè, nel dimenticatoio. E fin qua potremmo essere anche tutti (polemici o quasi a parte) d'accordo.

ma c'è una parte di forum che viene qua dentro solo per il vajont... ( non chiedetemi di fare la lista dei nick perchè non ve la faccio ) chi intende intenda


E non mi interessa fomentare polemiche su chi commenta o chi no, e soprattutto su cosa commenta o chi, perché ognuno è libero di commentare quel che vuole, come vuole e quanto vuole. E su questo spiacevole modo di confrontarsi ci mettiamo una pietra sopra e non voglio più sentire una parola.

Quindi a questo punto, probabilmente implementeremo alcune idee interessanti che sono uscite in questa discussione e vedremo, se e come, fare evoluzioni (badate bene non rivoluzioni) tecniche .. evoluzioni che valuteremo con calma e pacatezza in separata sede tra admin.

Adesso per concludere, invece faccio volutamente un pochino il polemico, il moralizzatore (scusa cisky se ti rubo per un'attimo il ruolo a te tanto caro) ed il pedante nei confronti degli indignados del forum ... alla quarta pagina di discussione resta il punto nodale ancora da sciogliere, ovvero che la causa scatenante del tutto, insomma chiamiamola pure pittorescamente "miopia dighica", non ha trovato una vera e propria soluzione (ma esiste una soluzione all'essere umano?) o proposta tale ma siamo a questo punto che solo una speranza, che forse, in futuro, per tempo libero o vero interesse, qualcuno vada a commentare i topic che adesso fanno poche pagine, anche se magari sono li in prima pagina con una bell'icona colorata a fianco.

Quindi, tra un mese, due mesi o quello che è, quando anche applicando le modifiche suggerite da benny, ci troveremo che i topic sul vajont che avranno sempre più pagine e gli altri topic invece resteranno relegati a 2 o 3 pagine (sarei contento se accadesse diversamente ma sono realista e non succederà) cosa faremo?

E per il momento vi lascio con questo spunto di riflessione ...
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5035
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Messaggioda sander » sab ott 22, 2011 5:50 pm

Una premessa... e due parole

Odio partecipare a discussioni polemiche.
Quasi sempre non si risolve niente a suon di messaggi. L'unica soluzione sarebbe quella di affrontare la questione di persona e parlare guardandosi negli occhi.

Il Vajont... memoria storica: tecnico - tragica a parte. Ma perché appassiona così tanto :?:

Il Vajont è un enorme museo a cielo aperto accessibile a chiunque abbia voglia di approfondire...

Approfondire, questo è il punto. Gli interventi presenti sul forum relativi a questo impianto sono estremamente approfonditi. Ma perché è tutto il contesto che lo permette

Nessun impianto attivo presente sul territorio da la possibilità di un'analisi così precisa e dettagliata come quella fattibile al Vajont

Non c'è dubbio comunque, che se io rimango sul forum, di Vajont continuerò a scrivere. Anche se si dovesse trattare delle pisciate del cane...

Potrei scrivere su questo argomento fino alla nausea ma, preferisco stoppare qui...
«O xein', angéllein Lakedaimonìois hoti tede
kéimetha, tois kéinon hremasi peithòmenoi»
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1716
Iscritto il: ven mag 08, 2009 7:55 pm
Località: Maniago (PN)

Messaggioda francis » sab ott 22, 2011 7:29 pm

pelton1989 ha scritto:Oppure si potrebbe fare una suddivisione per "Dighe" "Centrali" "Canali e prese"


Impossibile, diventerebbe un mosaico improponibile e troppo pesante.
Sono d'accordissimo con:

phante ha scritto:Nel caso invece delle discussioni è più facile sfruttare il motore di ricerca e andando a spezzare troppo le categorie rischi una eccessiva frammentazione delle discussioni. Insomma faccio un'esempio semplice ... sono un neofita e mi faccio un bel giro e vorrei fare un reportage di un'asta che comprende dighe, canali, centrali che ho visitato solo da fuori e che quindi non ho abbastanza informazioni se non qualche foto dall'esterno ... se lo faccio in un post unico non mi viene tanta fatica e riesco a descrivere tutto, mentre se dovessi suddividerlo in n parti mi sento in soggezione, e se poi sbaglio o faccio confusione? Allora meglio non scrivere.


No, no... secondo me va benissimo la divisione per regioni.
Il Vaiont vista la mole di informazioni lo lascerei a sè stante e non nel FVG.

***

Ripescando il filo iniziale, ricordo che tutta la storia è partita con la mia frase "tutto quel che non è Vaiont ha poco successo". Che è un dato di fatto, senza se e senza ma, ampiamente confermato dagli altrui interventi nelle pagine indietro. Dire che non è vero è come dire che in Italia le ferrovie sono efficienti.

Non ho certo proposto di costringere con la forza i vaiontisti a intervenire sui miei topic, di chiudere le discussioni sul V., di fare un forum solo sul V., di fare proselitismo per le strade del Piemonte o dell'Emilia cercando qualcuno che fronteggi l'avanzata della bianca vela.
Anche le soluzioni proposte, alcune validissime per migliorare il sito, non servono sicuramente a ridurre le discussioni sul V. A quello non c'è soluzione, semplicemente perchè non ha senso cercarla.

phante ha scritto:tra un mese, due mesi o quello che è [...] ci troveremo che i topic sul vajont che avranno sempre più pagine [...] cosa faremo?


Semplicemente un po' alla volta perderemo i vari personaggi che nel tempo hanno scritto le pagine di non-Vaiont. E il sito pian piano tornerà al suo stato embrionale, cioè una comunità sul V. Succede in tanti forum, dove figure autorevoli che intervenivano a tutto campo sono sparite perchè il forum ha preso un'unica direzione, succederà anche qui.

Se invece col tempo si aggiungeranno persone appassionate e interessate anche ad altri impianti, magari si verificherà il fenomeno opposto. Chi lo può dire adesso?
Avatar utente
francis
Geometra
 
Messaggi: 633
Iscritto il: lun mag 10, 2010 7:12 pm

Messaggioda pelton1989 » sab ott 22, 2011 10:47 pm

francis ha scritto:
pelton1989 ha scritto:Oppure si potrebbe fare una suddivisione per "Dighe" "Centrali" "Canali e prese"


Impossibile, diventerebbe un mosaico improponibile e troppo pesante.
Sono d'accordissimo con:

phante ha scritto:Nel caso invece delle discussioni è più facile sfruttare il motore di ricerca e andando a spezzare troppo le categorie rischi una eccessiva frammentazione delle discussioni. Insomma faccio un'esempio semplice ... sono un neofita e mi faccio un bel giro e vorrei fare un reportage di un'asta che comprende dighe, canali, centrali che ho visitato solo da fuori e che quindi non ho abbastanza informazioni se non qualche foto dall'esterno ... se lo faccio in un post unico non mi viene tanta fatica e riesco a descrivere tutto, mentre se dovessi suddividerlo in n parti mi sento in soggezione, e se poi sbaglio o faccio confusione? Allora meglio non scrivere?


Avete ragione. A questo punto appoggio in pieno l'idea di phante
Avatar utente
pelton1989
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1353
Iscritto il: dom nov 01, 2009 10:12 pm

Messaggioda cestò » dom ott 23, 2011 4:05 pm

Perseverando...

pelton1989 ha scritto:
cestò ha scritto:A me, come al Guardiano, non mi piace il tuo atteggiamento Pelton.
Anche se per l'età che hai è giusto avere questa verve ed ammirabile avere certe sane passioni, ti chiedo di darti una calmata perché non credo che persone molto più grandi di te accettino certi toni.

Oh ma che provocazione! :shock: :lol: marco, non ho nessuna voglia di litigare, dedicati piuttosto a cercare una soluzione al problema come stiamo facendo tutti qui dentro ( francis, phante, benny guardiano macchia etc. etc... )

Se pensi che la mia sia una provocazione, credo che tu soffra di manie di persecuzione.
Vedo che la mia richiesta non è stata accolta (e a dire il vero me l'aspettavo pure) e che non solo ti permetti di redarguirmi ma ti metti tu stesso a provocare chi se ne guarda dal farlo, soprattutto nei confronti di un ragazzino.
Detto questo detto tutto, ho altro di più gratificante a cui pensare.

Vedo anche che non stai attento Pelton. Io ho fatto PER PRIMO la mia proposta che mi sembra essere l'unica soluzione al problema.
Che poi...ma dov'è 'sto problema???

phante ha scritto:Adesso mi sembra che la state facendo drammatica ... provate a fare un salto dentro "Il dighista" e guardate i primi 10 titoli

    Impianti idroelettrici in Valle d'Aosta
    Recupero Diga del Gleno
    Centrale idroelettrica di Bargi
    Centrale A.Pitter (Malnisio) e sfioratore
    Centrali in Val Camonica
    Dighe Speccheri e Busa
    IMPIANTI, ROGGE E CANALI NEL PAVESE
    Asta idroelettrica dei T. Cedra ed Enza
    Trois barrages français: La Gittaz, Roselend, St. Guerin
    Vajont: Percorsi della Memoria 2011
Sul quale ultimo è ancora li solo perché c'è attesa di un certo video ;-) altrimenti sarebbe inattivo da circa un mese.

Poi bisogna dire che non solo il thread sul Vajont si trova ancora lì perchè in attesa di un video (pazientate che poi arriverà, per la gioia dei NO-Vajont) ma perchè, come ho già fatto presente, stiamo ancora "subendo" la scia PDM. Altrimenti, come dice Phante, sarebbe già inattivo. E relegato quindi in posizioni più basse, aggiungo io.
Su questo c'è poi da aggiungere anche che, causa attesa per l' ispirazione dighica, il sottoscritto potrebbe rispolverare i vari topic su Acquoria, Farfa, Aniene, Liri, Trio delle Meraviglie e via dicendo, compreso il caro vecchio Canterno. Oltre all'apertura di numerosi nuovi topics che (spero) non tarderanno ad arrivare su impianti del centro-Italia. Quindi il Vajont scenderebbe ancora di classifica.
Contenti? Dov'è il Vajont in tutto questo?

Io continuo a ribadire che l'unico modo per ottenere quanto richiesto dai NO-Vajont sia questo:
phante ha scritto:
cestò ha scritto:Una proposta? ...mah...si potrebbero chiudere tutti i topic sul Vajont ed obbligare tutti i forumisti, magari sotto la minaccia della radiazione dal forum, di non limitarsi a leggere ma a scrivere sui rimanenti topics.

So che voleva essere solo una provocazione ma mi spiace la boccio a piè pari :lol: perché è semplicemente ingestibile dal punto di vista amministrativo ;-)
Peccato (per voi NO-Vajont) che non sia stata accolta...

L'idea di Benny è un' ottima idea, però credo che serva solo per migliorare la rintracciabilità degli impianti, raggruppando questi in zone geografiche più ristrette (...e ti pare poco). Ma chi vorrà frequentare SOLTANTO i thread sul Vajont continuerà, avendone tutto il diritto, a farlo.


Il problema è stato sollevato dai NO-Vajont non perchè non vogliono che si parli TROPPO del Vajont... ma perchè non vogliono che se ne parli per niente, per una loro personale riluttanza nei confronti dell'argomento. Altrimenti ogni tanto metterebbero quanto meno un micragnoso (come dice il buon Vicio) commento su queste decine e decine di thread sul Vajont. Come è giusto che sia secondo il loro ragionamento...


Aggiornamento per quanto riguarda la classifica dell'indice di gradimento:

Il topic "Vajont: i percorsi della memoria 2011" dalla decima posizione, in questo preciso istante retrocede in tredicesima posizione!!!!!

Per questo motivo credo che il problema non è che si parla troppo del Vajont ma è che si parla poco di tutto il resto, quindi non vedo perchè attribuire questa mancanza alla presenza del Vajont su questo sito.

...e soprattutto non vedo perchè bisognerebbe ridurre le discussioni sul Vajont come desidera Francis:
francis ha scritto:Anche le soluzioni proposte, alcune validissime per migliorare il sito, non servono sicuramente a ridurre le discussioni sul V.

Per cui...non nominare il nome del Vajont invano...ma concentrarsi su tutt'altro. Anche in questo caso però la soluzione la vedo lontana: a parte la minaccia della radiazione dal forum se non si commenta abbastanza in impianti no-Vajont, non vedo come si possano motivare gli utenti al fine di farli entrare attivamente in discussioni che forse non sono in grado, oppure non ne hanno interesse, a portarle avanti. Nonostante poi dei reportage impeccabili, ricchi di interessanti e dettagliate informazioni, belle foto.

Spero che vi rendiate conto che anch'io sono una "vittima" dello strapotere del Vajont, quindi ci tengo a precisare che non soffro di miopia dighica. Oltre infatti ad aver militato, ed avere tutta l'intenzione di continuare a militarci per completezza della passione dighica, in topic sul Vajont, mi sembra di aver aperto molti thread su impianti che poi non solo non hanno avuto, fino ad ora, molti messaggi postati ma, a quanto pare, anche un numero limitato di visite.

Faccio un esempio: il topic " Percorsi della Memoria 2011" (che tra l'altro ho aperto io), allo stato attuale ha all'attivo 171 messaggi e 2972 visite contro i 7 messaggi e 152 viste di Corbara, praticamente neanche una pagina! Credevo di aver realizato un buon reportage, che tra l'latro mi è costato anche 170 € e 3 punti dalla patente...

Poi abbiamo anche i 590 messaggi e 23371 visite per "Vajont: Orrido del Vajont!" Ma qui c'è da dire che quest'ultimo è stato aperto addirittura nel 2006.

francis ha scritto:Semplicemente un po' alla volta perderemo i vari personaggi che nel tempo hanno scritto le pagine di non-Vaiont. E il sito pian piano tornerà al suo stato embrionale, cioè una comunità sul V. Succede in tanti forum, dove figure autorevoli che intervenivano a tutto campo sono sparite perchè il forum ha preso un'unica direzione, succederà anche qui.
Il fatto è che gli altri forum non possono vantare un'argomento di una tale portata, sia tecnico che umano, storico, geologico, tragico, con un impatto emotivo come quello del Vajont. In un sito come questo sarebbe un delitto non parlarne.
Volenti o nolenti si parlerà sempre del Vajont, ed io preferisco che continui ad essere così.
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Messaggioda cestò » dom ott 23, 2011 4:15 pm

Perseverando ancora...

francis ha scritto:Sul fatto che "alcuni utenti non scrivono una sola riga in topic sul Vajont", e sul fatto che tra questi c'è il sottoscritto, c'è da fare una precisazione.
Chiunque si prenda la briga di leggere un'intera discussione sul Vaiont, e ha la conoscenza e la curiosità del comune mortale, nel 90% dei casi una volta arrivato all'ultimo messaggio ha già trovato le risposte che cercava (e forse anche qualcosa in più) tali da non richiedere altre domande o interventi.

Da qui posso capire che tu abbia letto tutti i topics sul Vajont, che li abbia letti fino in fondo e che ti ricordi tutto. Ne gioisco.
Ma possibile che poi tu non abbia sentito mai il bisogno di chiedere qualcosa, vista la complessità dell'impianto?
Possibile che siamo così bravi, tanto da descrivere tutto e tutto alla perfezione?
Dopo tante missioni compiute per PASSIONE in un impianto pur sempre idroelettrico, alcune delle quali compiute in luoghi paurosamente impervi, portate a termine sia per appagamento personale ma anche per pubblicare sul sito il lavoro svolto in modo che tutti ne possano usufruire per accrescere la conoscenza su questo impianto...possibile che, dall'alto della tua conoscenza, non ti sia sorto neanche un dubbio, un qualcosa da chiedere a chi ha la tua stessa passione?
Possibile che tra i tuoi 397 messaggi non ce ne sia uno e dico uno in un thread sul Vajont che non sia quello sul 9 ottobre "63 ed ovviamente questo CONTRO il Vajont?
Possibile che tu sia stato sempre allergico al Vajont, anche appena arrivato nel forum, quindi ancora all'oscuro di questa presunta predilezione di alcuni verso il Vajont??

Vista la tua indiscussa latitanza nei succitati topics, come fai a pretendere che coloro che da te non hanno ricevuto soddisfazioni, quest'ultimi frequentino i tuoi thread commentandoli per giunta anche come esperti del settore, visto che non ti accontenti soltanto di complimenti, magari fatti da chi, come me, è impossibilitato a formulare commenti o domande di elevato valore tecnico perchè non del mestiere o non abbastanza preparato??


francis ha scritto:Viceversa, se quell'uno pubblica un reportage sugli impianti di una valle finora non trattata, è statisticamente impossibile che nessuna delle 30 persone che frequentano regolarmente il forum non abbia alcun commento da inserire che sia diverso dal solito "complimenti" o "che belle foto".

Quindi sarebbe meglio non commentare affatto come del resto fai tu con topic vajontani?
Perchè anche con quelli, come ho fatto presente prima con te, è impossibile che alcuni utenti non abbiano manco un commento da inserire. E manco un complimento...


francis ha scritto:Il sottoscritto tratta il Vaiont come il Cancano o l'Albigna; la differenza è che del primo ha già le possibilità di sapere tutto (e oltre) senza dover intervenire con inutili messaggi che spezzano la continuità della discussione.

A me questa sembra solo una scusa...
Nessun messaggio sarebbe inutile e poi non spezzerebbe la discussione ma di sicuro, conoscendo la tua preparazione, la arricchirebbe. Come fai poi a dirlo se non c'hai mai provato?
Allora anch'io se entrassi in una tua discussione, potrei spezzare la continuità della discussione, quindi è giusto che non ci entri affatto...

francis ha scritto:Ma purtroppo, dopo un po' di tempo che uno pubblica e continua ad accorgersi la sera dopo che i soci del forum hanno fatto giornata scommettendo quante bisce d'acqua ci sono nel lago residuo, succede che passa la voglia.

Personalmente non ne ho viste nel lago residuo nonostante averlo girato in lungo e in largo, ma se proprio dovessi vederle di certo ne discuterei senza farmi troppi scrupoli nel forum. Perchè mi va e perchè credo che sarebbe una utile informazione per chi volesse recarsi in loco.

sander ha scritto:Non c'è dubbio comunque, che se io rimango sul forum, di Vajont continuerò a scrivere. Anche se si dovesse trattare delle pisciate del cane...

Idem per il sottoscritto.
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

PrecedenteProssimo

Torna a Il sito

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti