La prima diga costruita nella storia

Dove discutere sulla figura del dighista e le informazioni generali utili a quest'ultimo

La prima diga costruita nella storia

Messaggioda vecciomeo » ven mag 25, 2007 4:47 pm

Ciao ragazzi tutto bene?...dovrei fare una tesi per il mio esame sul vajont e siccome devo collegarmi con l'inglese, preparo delle domande con relative risposte; volevo porvi una domanda: qual'è la prima diga costruita della storia e in quale fiume...se poi avete dei dati riguardo questo.
grazie
ciao
Avatar utente
vecciomeo
Muratore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: mer dic 06, 2006 8:05 pm
Località: Scorzè

Messaggioda Il guardiano della diga » ven mag 25, 2007 4:51 pm

Ciao veccio, sinceramente non so risponderti se ti riferisci alla storia del mondo, e credo che non sia facile risalire neanche con una ricerca in rete (poi magari qualcuno più bravo linka una risposta! :lol: ).
Indubbiamente e scherzosamente io credo che la prima diga artificiale in assoluto sia stata costruita dai castori in Canada... :lol: :lol: :lol:
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10232
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Messaggioda Il guardiano della diga » ven mag 25, 2007 4:54 pm

...trovato in rete (MSN):

La prima diga a noi nota fu costruita verso il 4000 a.C. in Egitto, allo scopo di deviare il corso del Nilo ed edificare la città di Menfi sui terreni sottratti alle acque. Molte antiche dighe a terrapieno, tra cui quelle costruite dai babilonesi, facevano parte di complessi sistemi di irrigazione che trasformavano regioni improduttive in fertili pianure.
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10232
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Messaggioda Ponzio » ven mag 25, 2007 5:15 pm

Ti consiglio anche di citare la Diga di Marib nell'odierno Yemen

"Nello Yemen si trova una delle località archeologiche più famose del Vicino Oriente, la grande diga di Maʾrib, costruita per raccogliere le acque del Wādi Dana che poteva raggiungere fino ai 600 m³ al secondo[1], consentendo all'uomo la sopravvivenza in quel territorio altrimenti semi-arido. La diga, costruita molti secoli prima di Cristo, rovinò per incuria attorno alla metà del VI secolo d.C.."

Guarda anceh questo link:
http://www.yemenembassy.it/paese/marib.php
Vis-praecipitis-acque
humano-ingenio-coa
cta-lux-vitaque-fit
Avatar utente
Ponzio
Perito
 
Messaggi: 373
Iscritto il: ven nov 10, 2006 3:48 pm
Località: Valmarana

Messaggioda vecciomeo » ven mag 25, 2007 5:27 pm

mitici..grazie..ora mi servirebbe anche una più recente...di quelle in cemento..
può essere che una tra le prime sia quella di Hoover?
grazie
Avatar utente
vecciomeo
Muratore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: mer dic 06, 2006 8:05 pm
Località: Scorzè

Messaggioda Ponzio » ven mag 25, 2007 5:56 pm

Vis-praecipitis-acque
humano-ingenio-coa
cta-lux-vitaque-fit
Avatar utente
Ponzio
Perito
 
Messaggi: 373
Iscritto il: ven nov 10, 2006 3:48 pm
Località: Valmarana

Messaggioda phante » sab mag 26, 2007 11:37 am

Cito anche

Circa al 2700 a.c. risale la costruzione della diga di Sadd el-Kafara, in
Egitto, le cui rovine sono ancora visibili. Trattasi di una diga in rock-fill , sul
Nilo, circa 30 Km a monte del Cairo alta 11 metri e lunga 106.
presa da qui http://www.costruzioniidrauliche.it/dis ... -dighe.pdf

Ma si era già avuto anche qualche caso di diga in muratura: é del 1870 a.c. la realizzazione in India della diga del Khadakwasla, realizzata appunto con tale tecnica.

e
Dal 19-esimo secolo l'ingegneria europea si dedica allo studio
scientifico delle dighe ed importanti studi si devono a scienziati quali:
- De Sazilly M. , francese, nel 1853;
- Rankine, scozzese;
- Levj (Maurice1), francese, nel 1895
- Mohr C.O.2, tedesco
che pongono le basi scientifiche per lo studio dello stato tensionale delle
dighe in muratura a gravità.
La prima diga costruita su tali basi scientifiche e quella di Furens (1866)
in Francia alta 52 metri.
dalla stessa fonte.

E piuttosto che citare la maestosa Hoover secondo me la nostrana e coetanea diga di Santa Caterina è anche meglio :-)

Poi cerco sul mio disco e ti trovo la nonna delle dighe italiane.
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5034
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)


Torna a Il dighista

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite