SBARRAMENTI e SCOLMATORI

Dove discutere sulla figura del dighista e le informazioni generali utili a quest'ultimo

Messaggioda Il guardiano della diga » gio apr 16, 2009 1:08 pm

Sul quotidiano locale di oggi (il solito Messaggero Veneto), ho visto di gran sfuggita un articolo sullo scolmatore di San Vito al Torre (con foto dello scolmatore Ledra-Cormor).
Siccome la pagina mi è passata sotto gli occhi per non più di 3 secondo non ho avuto modo di carpire informazioni migliori.
paolog, ci pensi tu? :wink:
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10228
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Messaggioda paolog » gio apr 16, 2009 2:03 pm

Ricordo vecchi articoli sull'argomento.... Si tratterebbe di un canale per raccogliere le acque piovane della zona Pavia, Percoto, S.Maria LL, Trivignano, spesso soggette ad allagamenti... In ogni caso, oggi, ma più facilmente domani, recupero info...
Avatar utente
paolog
Dott. Ing.
 
Messaggi: 2811
Iscritto il: dom mag 13, 2007 8:50 am
Località: udine

Messaggioda paolog » ven apr 17, 2009 8:28 am

Come promesso..... Ecco il link alla notizia del Messaggero Veneto di ieri

http://ricerca.gelocal.it/messaggeroven ... ROD11.html
Avatar utente
paolog
Dott. Ing.
 
Messaggi: 2811
Iscritto il: dom mag 13, 2007 8:50 am
Località: udine

Messaggioda Il guardiano della diga » ven apr 17, 2009 8:58 am

paolog ha scritto:Come promesso..... Ecco il link alla notizia del Messaggero Veneto di ieri

http://ricerca.gelocal.it/messaggeroven ... ROD11.html


Grande paolog!
Grazie
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10228
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Messaggioda sander » gio mar 03, 2011 10:15 pm

In sponda sx del fiume Tagliamento. Loc. Aonedis, fraz. di San Daniele del Friuli.

Lo sbocco della galleria di scarico dello scolmatore del Corno
Dimensioni della luce: 8 X 3,5 metri circa
Immagine Immagine

il canale di raccordo e la confluenza con il Tagliamento
Immagine Immagine

il sito nella foto aerea (riferimenti)
Immagine

la foto presente in Flash Earth riporta l'area quando era ancora in fase di cantiere
http://www.flashearth.com/?lat=46.14416 ... =0&src=msl
«O xein', angéllein Lakedaimonìois hoti tede
kéimetha, tois kéinon hremasi peithòmenoi»
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1704
Iscritto il: ven mag 08, 2009 7:55 pm
Località: Maniago (PN)

Messaggioda Il guardiano della diga » gio mar 03, 2011 10:31 pm

Ohh. Finalmente lo vedo!
Una di quelle opere che ho sempre desiderato di vedere dal vero ma ho sempre rimandato.
Allora non è lontano dal parco di Villanova. Credo di essermi avvicinato parecchio durante un BikerFest. Peccato non fossi stato più di tanto in me. :-(
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10228
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Messaggioda sander » gio mar 03, 2011 10:39 pm

Il guardiano della diga ha scritto:Peccato non fossi stato più di tanto in me. :-(

D'altronde è normale quando partecipi a quegli eventi... :lol: :lol:
«O xein', angéllein Lakedaimonìois hoti tede
kéimetha, tois kéinon hremasi peithòmenoi»
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1704
Iscritto il: ven mag 08, 2009 7:55 pm
Località: Maniago (PN)

Messaggioda Il guardiano della diga » sab mar 05, 2011 9:38 pm

Stasera al TG regionale FVG hanno parlato e presentato un pò il progetto delle opere di prossima realizzazione per regimare il torrente Torre durante le piene, ormai consistenti dopo le solite piogge nostrane.
Opere che costeranno 12 milioni di euro e che saranno realizzate dall'impresa Vidoni.
In pratica con alcune derivazioni su un canale secondario, si salveranno dalle inondazioni gli abitati di Trivignano udinese, Santa Maria la Longa, Palmanova e San Vito al Torre.
Lavori da seguire! :wink:
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10228
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Messaggioda sander » sab mar 05, 2011 10:33 pm

Molto interessane.
Per quanto riguarda gli scavi dei vari canali, dovrebbero avere vita facile. E' tutta campagna.

Il guardiano della diga ha scritto:Lavori da seguire! :wink:

sono d'accordo :-D
«O xein', angéllein Lakedaimonìois hoti tede
kéimetha, tois kéinon hremasi peithòmenoi»
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1704
Iscritto il: ven mag 08, 2009 7:55 pm
Località: Maniago (PN)

Precedente

Torna a Il dighista

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron