Tu non sai quant'è strano ...

Dove discutere sulla figura del dighista e le informazioni generali utili a quest'ultimo

Tu non sai quant'è strano ...

Messaggioda phante » dom mar 14, 2010 5:15 am

... vedere una Pelton, alla notte, a Milano.

Poco fa, tornando dalla casa 139 mi sono imbattutto nella fugace visione di una parte di distribuzione e cosa ancor più strana di una girante Pelton!!

Il luogo esatto è questo
http://maps.google.it/maps?client=safar ... 7&t=h&z=18

... chi di voi milanesi ed affini sa di cosa si tratta?
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5035
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Messaggioda bennygreco » dom mar 14, 2010 7:45 am

....Strano il destino!! :lol: :lol: :lol: E' abbastanza vicino a dove abitavo io quando ero milanese ma, soprattutto, è letteralmente a un tiro di schioppo dalla nobile residenza del mio socio di ferie dighiche dell'anno scorso, quindi mi informo non appena possibile!!

Io, da lì, sarò passato un miliardo di volte in gioventù... al momento, l'unico ricordo che ho di quel posto è "ENEL", non so se sottostazione o cosa altro, comunque al più presto sveleremo l'arcano!!

Come sono stati gli oltre trecento chilometri in notturna?
Avatar utente
bennygreco
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1674
Iscritto il: mar dic 30, 2008 10:40 pm
Località: Novara

Messaggioda bennygreco » dom mar 14, 2010 8:00 am

.... ehm :oops: :oops: parrebbe AEM (ora A2A)..... http://web.tiscali.it/laconca2000/archi ... menate.htm
Avatar utente
bennygreco
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1674
Iscritto il: mar dic 30, 2008 10:40 pm
Località: Novara

Messaggioda phante » dom mar 14, 2010 12:10 pm

bennygreco ha scritto:Come sono stati gli oltre trecento chilometri in notturna?


In realtà mi è andata bene, sono in città a fare un week end da turista quindi con molta meno strada era già sotto le coperte :-)
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5035
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Messaggioda bennygreco » dom mar 14, 2010 12:24 pm

phante ha scritto: .... sono in città a fare un week end da turista


... non mi tornava, appunto, il fatto che da un locale in via Ripamonti tu fossi venuto "in qua" per poi andare "in là".... al massimo saresti dovuto scendere dritto verso Opera e prendere la tangenziale da lì, ma se sei rimasto a Milano allora tutto si spiega.... :lol:
Avatar utente
bennygreco
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1674
Iscritto il: mar dic 30, 2008 10:40 pm
Località: Novara

Messaggioda sergio » dom mar 14, 2010 3:02 pm

Ma sei qui a Milano e non hai detto nulla??
:-x
sergio
Geometra
 
Messaggi: 897
Iscritto il: lun ott 02, 2006 12:30 am

Messaggioda phante » lun mar 15, 2010 1:29 am

Eh si, ho fatto un paio di giorni a trovare una vecchia amica che non vedevo da tempo e con la scusa ho fatto un'attimo il turista visto che in 31 anni della mia vita non ero mai riuscito a vedere il duomo :-)

Comunque devo sicuramente tornare prima o poi perché stavolta ho fatto un giretto rapido per colmare le lacune più grosse (duomo, galleria vittorio emanuele, castello, ...) , la prossima volta devo devere qualche dettaglio in più e soprattutto voglio fare un salto al museo della scienza e della tecnica :-)
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5035
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Messaggioda cestò » lun mar 15, 2010 9:53 am

phante ha scritto:Eh si, ho fatto un paio di giorni a trovare una vecchia amica che non vedevo da tempo e con la scusa ho fatto un'attimo il turista visto che in 31 anni della mia vita non ero mai riuscito a vedere il duomo :-)

Comunque devo sicuramente tornare prima o poi perché stavolta ho fatto un giretto rapido per colmare le lacune più grosse (duomo, galleria vittorio emanuele, castello, ...) , la prossima volta devo devere qualche dettaglio in più e soprattutto voglio fare un salto al museo della scienza e della tecnica :-)

Io direi di aggiungere anche una visitina al cenacolo di Leonardo, Piazza della Scala, via Monte Napoleone, Pinacoteca di Brera
e la casa-museo di Alessandro Manzoni 8-) . Eviterei invece di farmi vedere nella zona di Piazza Filangieri... :roll:
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6263
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Re: Tu non sai quant'è strano ...

Messaggioda cestò » mer mar 17, 2010 11:55 pm

phante ha scritto:... vedere una Pelton, alla notte, a Milano.

Poco fa, tornando dalla casa 139 mi sono imbattutto nella fugace visione di una parte di distribuzione e cosa ancor più strana di una girante Pelton!!

Il luogo esatto è questo
http://maps.google.it/maps?client=safar ... 7&t=h&z=18

... chi di voi milanesi ed affini sa di cosa si tratta?

Tornando a questa "cosa" che mi ha incuriosito non poco perchè non capivo di cosa si trattasse, dopo aver osservato la zona da palmo a palmo...anzi...da pixel a pixel, sono arrivato alla conclusione che si tratta di...non lo so :-P

Però... :-? sopra il portone d'ingresso c'è una bella scritta che dice: AZIENDA ENERGETICA MUNICIPALIZZATA e più sotto: RICEVITRICE ELETTRICA SUD :-?
Si tratta forse di una centrale di trasformazione? se si, che ci faceva la pelton vista da Phante da quelle parti?
Effettivamente attorno alla "cosa" in questione non ci sono nè fiumi nè fossi...ma la pelton??? E poi una pelton sappiamo tutti a cosa serve e per quali caratteristiche ambientali viene installata...no? Dov'è il monte di 2000 m da dove scende la condotta forzata ad altissima pressione? :roll:
Le linee A.T. che sono collegate alla "cosa", entrano o escono?... e poi, perchè due di queste linee vanno ad infilarsi direttamente all'interno di due tensostrutture? :shock: :-? :-? :-?

E se fosse che questa benedetta pelton la dovevano mettere all'interno di questa "cosa" per essere esposta soltanto come "monumento" ??? :lol:
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6263
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Re: Tu non sai quant'è strano ...

Messaggioda bennygreco » gio mar 18, 2010 12:15 am

cestò ha scritto:sopra il portone d'ingresso c'è una bella scritta che dice: AZIENDA ENERGETICA MUNICIPALIZZATA e più sotto: RICEVITRICE ELETTRICA SUD



Esatto!! Bravo!!!

http://www.storiadimilano.it/citta/mila ... storia.htm


Come ho scritto all'inizio, non è ENEL ma AEM, ora A2A :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
bennygreco
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1674
Iscritto il: mar dic 30, 2008 10:40 pm
Località: Novara

Messaggioda Aca_Kaiserschmarren » gio mar 18, 2010 10:57 am

Nel documento linkato da Benny c'è questa foto:

http://www.storiadimilano.it/citta/mila ... /aem18.jpg

Il coronamento di Cancano 1.a in via di sommersione.
Stupenda!!
Aca_Kaiserschmarren
Perito
 
Messaggi: 353
Iscritto il: mer ott 22, 2008 6:24 pm

Messaggioda sergio » gio mar 18, 2010 1:38 pm

Il sito storia di Milano è sempre affascinante!

La parte che racconta le vicende della Municipalizzata (e di Edison) me la sarò letta 50 volte :-D
sergio
Geometra
 
Messaggi: 897
Iscritto il: lun ott 02, 2006 12:30 am

Messaggioda cestò » sab mar 20, 2010 12:07 am

Aca_Kaiserschmarren ha scritto:Nel documento linkato da Benny c'è questa foto:

http://www.storiadimilano.it/citta/mila ... /aem18.jpg

Il coronamento di Cancano 1.a in via di sommersione.
Stupenda!!

All'inizio non riuscivo a capire questa foto :-? ...acqua sia a monte che a valle della diga??? Ho pensato che così si sarebbero potuti sfruttare due bacini anzichè uno solo... :lol: :lol: :lol: ..mazza che furbi! :idea:
Poi ovviamente mi sono documentato 8-) leggendo la storia affascinante di questa diga, la Cancano I, che, dopo anni di onorata carriera, è stata soppiantata da un'altra più grande (largo ai giovani!), la Cancano II.
In questo modo è stato creato un bacino che ha inglobato la mitica Cancano I !!! :shock: :shock:
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6263
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Messaggioda bennygreco » sab mag 08, 2010 7:03 pm

e.... per dimostrarvi che non mi ero dimenticato di questo thread, eccovi qui un po' di immagini, fresche fresche di giornata (nel senso che sono state prese proprio oggi nel primo pomeriggio :lol: :lol: )


il posto è ovviamente questo http://www.flashearth.com/?lat=45.43575 ... =0&src=msl


Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine Immagine


sono da via Lusitania e via Lampedusa (dove c'è la terna di tralicci dietro al semaforo.... la quarta foto, per intenderci) e manca il frontale, da via Giovanni da Cermenate ma.... che volete farci.... questo passa il convento :-D :-D :-D


Al di là del fatto di vivere avendo vicino il 220/380k (quale dei due non è importante ai fini del discorso), comunque a livello visuale è - come potete vedere - una zona "aperta" di Milano, non oppressa da palazzoni e/o vie strette -
Avatar utente
bennygreco
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1674
Iscritto il: mar dic 30, 2008 10:40 pm
Località: Novara

Messaggioda Il guardiano della diga » sab mag 08, 2010 9:29 pm

Anvedi un pò che razza di cielo che hanno a Milano...qui è da una settimana tutto grigio e...bagnato, che mi ero dimenticato che il cielo ha quel colore azzurro :roll:
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10228
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Messaggioda bennygreco » gio feb 10, 2011 12:18 am

Da quasi un anno mi sto dando del pirla :twisted: :twisted:

..... poco tempo dopo aver pubblicato le photo che avete visto sopra, tutto di colpo, mi è venuto un flash del tipo "Ma come? Il Phante parla di Pelton in bella mostra e tu, che hai visto mille volte la facciata di quel coso in Via Cermenate, metti la macchina in via Lusitania e FOTOGRAFI IL RETRO e la zona di Via Lampedusa TRALASCIANDO IL FRONTALE DOVE LUI AVEVA VISTO LA GIRANTE?? Sei proprio un co***one!! :twisted: :twisted: "

Che ci crediate o no, ho veramente pensato così :oops: :oops: .... e finalmente è giunto il tempo di riparare all'errore che ho commesso a maggio 2010: complice il tentato acquisto di una chitarra in un grosso negozio sul Naviglio (che poi la provvidenza ha voluto che non avvenisse) sono sceso a Milano a prendere il mio amico che abita lì vicinissimo, imponendomi di fare un passaggio da Via Cermenate per riprendere la RICEVITRICE come si vede dalla facciata (e come l'hanno scorso ho colpevolmente evitato di fare).... ve la offro.... eccola!

Immagine Immagine Immagine


finalmente ECCO LA GIRANTE CHE VIDE IL PHANTE (rime baciate)


Immagine Immagine Immagine

Immagine


ed ecco anche parti di alta tensione


Immagine Immagine


Mi scuso ancora con voi per non averci pensato un anno fa :oops: :oops:
Avatar utente
bennygreco
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1674
Iscritto il: mar dic 30, 2008 10:40 pm
Località: Novara

Messaggioda Il guardiano della diga » gio feb 10, 2011 8:50 am

Complimenti davvero. Belle foto!
Ed è molto bella ed imponente la facciata dell'edificio. Si conosce l'anno di costruzione?

Poi mi dirai (magari in MP) perchè poi non hai comprato la chitarra e perchè lasci intendere che per fortuna è stato così...
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10228
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Messaggioda paolog » gio feb 10, 2011 9:49 am

Il guardiano della diga ha scritto: ......Si conosce l'anno di costruzione? ......
1934

Ricorda naturalmente anche le nostre installazioni del Meduna e la sede del CB Cellina-Meduna a PN, che anche a me piacciono....
Avatar utente
paolog
Dott. Ing.
 
Messaggi: 2811
Iscritto il: dom mag 13, 2007 8:50 am
Località: udine

Messaggioda phante » gio feb 10, 2011 9:55 am

Wooowww ... la mia girante notturna :-) Ottime foto Benny!
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5035
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Messaggioda Il guardiano della diga » gio feb 10, 2011 9:56 am

paolog ha scritto:
Il guardiano della diga ha scritto: ......Si conosce l'anno di costruzione? ......
1934

Ricorda naturalmente anche le nostre installazioni del Meduna e la sede del CB Cellina-Meduna a PN, che anche a me piacciono....


E infatti pensavo proprio all'architettura (bellissima) tipica di quegli anni. :-D
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10228
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Prossimo

Torna a Il dighista

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron