AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO

Dove parlare di tecnica associata alle dighe e alle centrali
Rispondi
PaoloREW
Comunista
Messaggi: 9
Iscritto il: 20 lug 2015, 14:10
Località: MALNISIO PN

AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO

Messaggio da PaoloREW »

Tutto quanto riguarda l'automazione, i telecomandi e i sistemi di comunicazione applicati agli impianti idroelettrici.
Storia e tecnologia delle apparecchiature che hanno sostituito guardia diga, turbinisti, quadristi e capi centrale.
PaoloREW
Comunista
Messaggi: 9
Iscritto il: 20 lug 2015, 14:10
Località: MALNISIO PN

Re: AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO

Messaggio da PaoloREW »

Targa identificativa cavi telefonici centrale idroelettrica di Somplago UD.
Allegati
SADE TARGA TELEFONI.pdf
(155.51 KiB) Scaricato 29 volte
Avatar utente
steveh86
Geometra
Messaggi: 722
Iscritto il: 12 lug 2009, 16:22
Località: Esine

Re: AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO

Messaggio da steveh86 »

Ovviamente essendo asset strategico di gestione, ogni società elettrica aveva anche un buon servizio di teletrasmissioni. Enel ora ha ceduto tutta l'infrastruttura a terzi, ma rimane sul campo il "cablaggio" che ancora funziona specialmente in posti non serviti da telefonia mobile (che Enel ha usato prima di tutti con la RIAM).
PS.: ora sono in Distribuzione, forse hai conosciuto il buon Borghese, della sicurezza.
Cedegolo, San Fiorano, Campellio, Salarno, Baitone; Pantano, Edolo; Dossi, Gavazzo, Aviasco, Gromo; Sardegnana, Carona, Bordogna, Lenna; Vobarno, Gargnano. Campo Moro, Lanzada, Sondrio, Pedesina, Trona, Gerola, Monastero, Talamona; Creva, Roncovalgrande.
PaoloREW
Comunista
Messaggi: 9
Iscritto il: 20 lug 2015, 14:10
Località: MALNISIO PN

Re: AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO

Messaggio da PaoloREW »

La rete RIAM, in servizio fino circa l'anno 2000, poi Enel è passata a cellulari e satellitari. Sembra che il sistema RIAM sia di origine militare svedese realizzato da Ericsson in piena guerra fredda, il padre di tutto il progetto in Enel era l'ingegner Pace di Roma, esiste anche un libro sull'argomento.
Mi spiace ma di Borghese non ho ricordi.
PaoloREW
Comunista
Messaggi: 9
Iscritto il: 20 lug 2015, 14:10
Località: MALNISIO PN

Re: AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO

Messaggio da PaoloREW »

La rete telefonica della SADE in uno schema del 1941, firmato dall'ingegner Mainardis.
Allegati
Rete telefonica SADE 1941
Rete telefonica SADE 1941
Avatar utente
colomber
Muratore
Messaggi: 129
Iscritto il: 01 set 2018, 09:35

Re: AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO

Messaggio da colomber »

PaoloREW ha scritto: 21 dic 2021, 15:40 La rete telefonica della SADE in uno schema del 1941, firmato dall'ingegner Mainardis.
Interessante documento, grazie per averlo condiviso. Ritengo sia stato redatto negli anni '20, tra la costruzione della centrale del Castelletto (1923) che è presente nel disegno e quella di Caneva (1927) che non lo è, ma di cui è citato il cantiere. Anche lo stile grafico sembra più caratteristico di quel periodo.
PaoloREW
Comunista
Messaggi: 9
Iscritto il: 20 lug 2015, 14:10
Località: MALNISIO PN

Re: AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO

Messaggio da PaoloREW »

Hai ragione Colomber, credo proprio risalga agli anni '20, vedo ora l'indicazione freccia "Cantiere di Caneva", in basso a sinistra sotto il timbro e la firma è indicato il numero di disegno "3531-41" e quel 41 lo avevo interpretato come data che evidentemente data non è.
Oltretutto non ce nulla del Cordevole.
PaoloREW
Comunista
Messaggi: 9
Iscritto il: 20 lug 2015, 14:10
Località: MALNISIO PN

Re: AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO

Messaggio da PaoloREW »

Ecco una pubblicità che riguarda dispositivi ad onde convogliate su linee in alta tensione.
Siamo nel 1948, la Safar, azienda radiotecnica, propone le proprie apparecchiature OCV per telecomandi, telemisure e fonia.
Allegati
OCV Safar.pdf
Pubblicità SAFAR da "L'Energia Elettrica" Ottobre-Novembre 1948
(2.07 MiB) Scaricato 164 volte
Rispondi