Vajont: Scarichi lago residuo

Un forum specifico, al di là della suddivisione regionale, dedicato esclusivamente alle discussioni, ai reportage e alle informazioni sulla diga, storia e tutto quello che riguarda direttamente il Vajont.
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
Messaggi: 6251
Iscritto il: 29 set 2009, 09:23
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...
Contatta:

Messaggio da cestò »

Sander...se puoi...datti una calmata...ancora un po' e nel Vajont non ci sarà più niente da scoprire :!: :roll: :shock: :-( :wink:
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
Messaggi: 10220
Iscritto il: 10 gen 2006, 17:44
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)
Contatta:

Messaggio da Il guardiano della diga »

sander è come quei 4 caprioli che abbiamo visto l'altra notte...salta su e giù per il Vajont, padrone di quei luoghi. :wink: :-D
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
Messaggi: 1750
Iscritto il: 08 mag 2009, 19:55
Località: Maniago (PN)

Messaggio da sander »

Tranquillo cestò, al Vajont per fortuna c'è ancora ampio spazio di manovra :-D :wink:
A proposito, sai che l'altra sera alla presentazione del libro, il vostro ritrovamento del relitto della 'Topolino' ha riscosso un notevole successo!!

@Il guardiano della diga: Hai proprio ragione tu. Il secondo sbocco sopra a Cimolais, a q.ta708 riportato sulla Tabacco, corrisponde di sicuro alla finestra di fine galleria.
Ieri ero la sotto e se non avessi avuto tempi stretti sarei salito a vedere. Mi hai fatto venire una curiosità boia con il tuo super-articolo :roll:
Ho individuato il percorso di accesso. E' confortevole

Per chi non è pratico del zona. La finestra di fine galleria si trova al limite dx del terrapieno in alto a sx
Immagine

zoom da un'altra angolazione
Immagine
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
Messaggi: 10220
Iscritto il: 10 gen 2006, 17:44
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)
Contatta:

Messaggio da Il guardiano della diga »

sander ha scritto:Ho individuato il percorso di accesso. E' confortevole
L'avevo addocchiato anch'io 3 anni fa grazie ad un pò di neve. D'estate non si vede bene causa vegetazione.
E da quella volta è ancora lì che mi aspetta... :roll:
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
Messaggi: 1750
Iscritto il: 08 mag 2009, 19:55
Località: Maniago (PN)

Messaggio da sander »

Il guardiano della diga ha scritto:sander è come quei 4 caprioli che abbiamo visto l'altra notte...salta su e giù per il Vajont, padrone di quei luoghi. :wink: :-D
capriolo stagionato comunque :-D :-D :-D
Il guardiano della diga ha scritto:L'avevo addocchiato anch'io 3 anni fa grazie ad un pò di neve. D'estate non si vede bene causa vegetazione.
E da quella volta è ancora lì che mi aspetta... :roll:
OK. Mi raccomando, fai un fischio quando vai :wink:
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
Messaggi: 10220
Iscritto il: 10 gen 2006, 17:44
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)
Contatta:

Messaggio da Il guardiano della diga »

Oppure se vai tu di fine settimana fai un fischio a me.
Anche se...mi sa che in questo periodo sono impegnato con "quell'altra roba" che vi ho raccontato... :roll:
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
Messaggi: 6251
Iscritto il: 29 set 2009, 09:23
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...
Contatta:

Messaggio da cestò »

sander ha scritto:Tranquillo cestò, al Vajont per fortuna c'è ancora ampio spazio di manovra :-D :wink:
Non sono mica tanto tranquillo...vedo che vi state già organizzando voi due... :shock: :
sander ha scritto:
Il guardiano della diga ha scritto:L'avevo addocchiato anch'io 3 anni fa grazie ad un pò di neve. D'estate non si vede bene causa vegetazione.
E da quella volta è ancora lì che mi aspetta... :roll:
OK. Mi raccomando, fai un fischio quando vai :wink:
Il guardiano della diga ha scritto:Oppure se vai tu di fine settimana fai un fischio a me.
Anche se...mi sa che in questo periodo sono impegnato con "quell'altra roba" che vi ho raccontato... :roll:
sander ha scritto:A proposito, sai che l'altra sera alla presentazione del libro, il vostro ritrovamento del relitto della 'Topolino' ha riscosso un notevole successo!!
:shock: :shock: :shock: Davvero????
Beh...non posso che esserne orgoglioso!!! Però non vorrei prendermi meriti che non ho:
il "relitto" è stato scoperto esclusivamente da Vicio.
In quel momento ci eravamo staccati di 160m ed una volta raggiunto Vicio ho potuto ammirare ciò che un attimo prima questo gran simpaticone d'un romagnolo aveva scovato... 8-)
Peccato che è un po' che non frequenta il forum (ha certamente qualcos'altro di più interessante da fare... :wink:), gli faccio uno squillo e gli do la buona notizia...sono sicuro che farà i salti di gioia appena lo saprà! :-D :-D :-D
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
Messaggi: 1750
Iscritto il: 08 mag 2009, 19:55
Località: Maniago (PN)

Messaggio da sander »

Ci ho pensato e ripensato :roll: :roll:
Per quanto riguarda l'alimentazione del bacino del Vajont dalla Valcellina: quale di questi due schemi sarà più attendibile :?:
Immagine Immagine

Nel primo si può notare che l'unico torrente interessto dalla captazione è il Cimoliana.
Nel secondo, la derivazione interessa tutti e tre i torrenti presenti in zona: Cellina, Settimana, Cimoliana.
Quest'ultima situazione è pure citata a pg.47 del libro del sig. Rivis

Francamente la seconda, mi sembra l'ipotesi più realistica. Penso sia perlomeno strano che abbiano pensato di realizzare Km di gallerie in roccia più un sifone per scaricare al Vajont la portata di un solo torrente che a regime normale arriverà a malapena ad 0.5m/c
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
Messaggi: 10220
Iscritto il: 10 gen 2006, 17:44
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)
Contatta:

Messaggio da Il guardiano della diga »

Credo anch'io che la seconda sia più plausibile. In fondo il Grande Vajont doveva essere una banca dell'acqua come non se ne erano mai viste.
Peccato non sia potuto andare in porto...
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
paolog
Dott. Ing.
Messaggi: 2810
Iscritto il: 13 mag 2007, 08:50
Località: udine

Messaggio da paolog »

Probabilmente il primo si riferisce a qualcosa di imminente realizzazione a quei tempi, e le opere in Val Cimoliana ne sono la prova, mentre il secondo poteva essere un programma a scadenza più lunga. Certamente pensavano di prendere acqua da qualsiasi punto fosse possibile.....
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
Messaggi: 5055
Iscritto il: 30 giu 2005, 22:29
Località: Treviso (TV)
Contatta:

Messaggio da phante »

Il guardiano della diga ha scritto:Oppure se vai tu di fine settimana fai un fischio a me.
Anche se...mi sa che in questo periodo sono impegnato con "quell'altra roba" che vi ho raccontato... :roll:
E se magari fischiaste un po' più forte in modo da sentirlo fino a quel di Fontanafredda fareste contenta anche un'altra persona ;-)
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
maxxx
Montanaro
Messaggi: 236
Iscritto il: 08 ago 2010, 13:41
Località: Castelfranco Veneto (TV)

Messaggio da maxxx »

Il guardiano della diga ha scritto:Peccato non sia potuto andare in porto...
... più approfondisco l'argomento e più ti do ragione.
Era veramente un'impresa complessa, ed erano comunque riusciti nell'intento... se quella montagna non fosse precipitata dentro l'invaso, con tutte le funeste conseguenze del caso...
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
Messaggi: 10220
Iscritto il: 10 gen 2006, 17:44
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)
Contatta:

Messaggio da Il guardiano della diga »

phante ha scritto:
Il guardiano della diga ha scritto:Oppure se vai tu di fine settimana fai un fischio a me.
Anche se...mi sa che in questo periodo sono impegnato con "quell'altra roba" che vi ho raccontato... :roll:
E se magari fischiaste un po' più forte in modo da sentirlo fino a quel di Fontanafredda fareste contenta anche un'altra persona ;-)
Tu lo sai che io 'quel giorno' avrò bisogno d'aiuto?! :roll:
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
Messaggi: 1750
Iscritto il: 08 mag 2009, 19:55
Località: Maniago (PN)

Messaggio da sander »

phante ha scritto:E se magari fischiaste un po' più forte in modo da sentirlo fino a quel di Fontanafredda fareste contenta anche un'altra persona ;-)
Corretto phante :-D :-D
Aspettati il fischio da un momento all'altro :wink:
paolog ha scritto:Probabilmente il primo si riferisce a qualcosa di imminente realizzazione a quei tempi, e le opere in Val Cimoliana ne sono la prova, mentre il secondo poteva essere un programma a scadenza più lunga. Certamente pensavano di prendere acqua da qualsiasi punto fosse possibile.....
Sono d'accordo.
Anche perché gli imbocchi delle gallerie che ho visto sabato avrebbero senso solamente nella seconda delle situazioni (schema sul Camillo Pavan)
Magari faccio uno schemino su una delle foto, così ci capiamo meglio.
Avatar utente
vicio74
Direttore di cantiere
Messaggi: 1243
Iscritto il: 24 set 2007, 23:14
Località: Longiano (FC)

Messaggio da vicio74 »

cestò ha scritto:
sander ha scritto:A proposito, sai che l'altra sera alla presentazione del libro, il vostro ritrovamento del relitto della 'Topolino' ha riscosso un notevole successo!!
:shock: :shock: :shock: Davvero????
Beh...non posso che esserne orgoglioso!!! Però non vorrei prendermi meriti che non ho:
il "relitto" è stato scoperto esclusivamente da Vicio.
In quel momento ci eravamo staccati di 160m ed una volta raggiunto Vicio ho potuto ammirare ciò che un attimo prima questo gran simpaticone d'un romagnolo aveva scovato... 8-)
Peccato che è un po' che non frequenta il forum (ha certamente qualcos'altro di più interessante da fare... :wink:), gli faccio uno squillo e gli do la buona notizia...sono sicuro che farà i salti di gioia appena lo saprà! :-D :-D :-D
Eccomi,eccomi....sono sparito per un po,per impegni che mi hanno praticamente portato via tutto il tempo o quasi che potevo dedicare alla sera a PD.
Ma cerchero di "riallinearmi".
Comunque quella scoperta l'abbiamo condivisa insieme Cestò,perchè eravamo tutti e due in quel ghiaione.....quindi...ne sei stato partecipe anche tu...non importa per quale ordine. :wink:

E che dire a Sander.....tanto calmarsi non si calma.....quindi.....rinnovo di nuovo i miei complimenti per le nuove delucidazioni. :-D
Su quella parete ancora nascosta,la frana e' ormai una massa inerte in movimento....da ore e' iniziata la fine.
(M. Passi)
Avatar utente
vicio74
Direttore di cantiere
Messaggi: 1243
Iscritto il: 24 set 2007, 23:14
Località: Longiano (FC)

Messaggio da vicio74 »

Dimenticavo.....complimenti Guardiano per il tuo lavoro su gli scarichi del lago residuo...non ho avuto ancora tempo di leggerlo tutto, ma ho già avuto una "infarinata"....e già si presenta un bel lavoro.
Su quella parete ancora nascosta,la frana e' ormai una massa inerte in movimento....da ore e' iniziata la fine.
(M. Passi)
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
Messaggi: 1750
Iscritto il: 08 mag 2009, 19:55
Località: Maniago (PN)

Messaggio da sander »

Questa mattina, sul prestino, ero a Cimolais con l'idea di salire per dare un'occhiata allo sbocco di fine galleria per lo scarico del lago residuo a q.ta721
Ho preferito andare da solo in quanto non sapevo se il pendio di salita fosse accessibile, vista la situazione meteo balorda di questo periodo.

Niente neve. Comunque in quel settore, la notte scorsa deve aver fatto piuttosto freschino vista la compattezza del terreno.
Nella seguente immagine, la via di salita che ho seguito. Non si tratta di un percorso obbligato. Ci sono più possibilità. La via che ho scelto, è quella che, al momento mi è sembrata la più fattibile ed interessante
Immagine

il punto dove la traccia incrocia il tubo.
Da qui, fino alla finestra, il percorso si fa più impegnativo. Non tanto per salire, quanto dopo per scendere
Immagine Immagine

la discesa della condotta fino alla sottostante vasca - canale
Immagine

la finestra di fine galleria. E' analoga all'imbocco a q.ta721 che ho visto nella ricognizione in compagnia del guardiano della diga
Immagine Immagine

dal comodo terrazzamento nei pressi: bel panorama sul fondovalle
Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
AGID
Geometra
Messaggi: 819
Iscritto il: 18 lug 2009, 07:11
Località: CUNEO
Contatta:

Messaggio da AGID »

sander ha scritto:Questa mattina, sul prestino, ero a Cimolais con l'idea di salire per dare un'occhiata allo sbocco di fine galleria per lo scarico del lago residuo a q.ta721
Ho preferito andare da solo in quanto non sapevo se il pendio di salita fosse accessibile, vista la situazione meteo balorda di questo periodo.

Niente neve. Comunque in quel settore, la notte scorsa deve aver fatto piuttosto freschino vista la compattezza del terreno.
Nella seguente immagine, la via di salita che ho seguito. Non si tratta di un percorso obbligato. Ci sono più possibilità. La via che ho scelto, è quella che, al momento mi è sembrata la più fattibile ed interessante
Immagine

il punto dove la traccia incrocia il tubo.
Da qui, fino alla finestra, il percorso si fa più impegnativo. Non tanto per salire, quanto dopo per scendere
Immagine Immagine

la discesa della condotta fino alla sottostante vasca - canale
Immagine

la finestra di fine galleria. E' analoga all'imbocco a q.ta721 che ho visto nella ricognizione in compagnia del guardiano della diga
Immagine Immagine

dal comodo terrazzamento nei pressi: bel panorama sul fondovalle
Immagine Immagine Immagine
Grande Sander, visto che io il vajont lo conosco + o -, questa parte , sopratutto la condotta, fan parte dell'impianto?Collega qualche altra diga?
Si trova a monte del lago residuo? Io a Cimolais non ci sono ancora stato...pero mi interessa sapere, li è tutto cosi vasto....
Ciao!!!!!!!!!!!!!!!!!1
...QUESTA ERA UNA VALLE...NON UN CATINO DA RIEMPIRE CON L'ACQUA...

http://www.youtube.com/user/AGIDbyProjectDam
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
Messaggi: 10220
Iscritto il: 10 gen 2006, 17:44
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)
Contatta:

Messaggio da Il guardiano della diga »

Bello, bello davvero.
Hai scattato una foto che meriterebbe un confronto con una d'epoca che caricai a suo tempo. :wink:
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
Messaggi: 1750
Iscritto il: 08 mag 2009, 19:55
Località: Maniago (PN)

Messaggio da sander »

Quale?? :roll:

Ricarico qui le tue foto storiche che riguardano il sito in questione. Sono troppo belle!
Immagine Immagine Immagine
Rispondi