Val di Lei

Un forum dedicato alle discussioni e reportage sulle dighe e alle centrale poste al di fuori dei confini italiani

Val di Lei

Messaggioda phante » mer gen 07, 2009 5:33 pm

Non mi ricordo se l'ho già fatto ma voglio farvi presente questo ottimo sito dedicato alla Val di Lei ed in particolare a questa grande diga.
http://www.valdilei.it

La Val di Lei si trova qui:
http://maps.google.it/maps?ie=UTF8&ll=4 ... 9&t=h&z=12

ma vi voglio far notare la particolarità del confine:
http://maps.google.it/maps?ie=UTF8&ll=4 ... 4&t=h&z=15

Ebbene si avete visto bene, il lago è in territorio italiano mentre la diga è svizzera: http://www.swissdams.ch/Dams/damForm/de ... .asp?ID=13

Oltre alla segnalazione del sito con le foto voglio anche segnalarvi l'esistenza di un'ottimo libro di che contiene le foto che potete vedere. Il libro è molto bello, di medio formato. Se siete interessati all'acquisto vi dico che è stato curato da Gregorio Luigi Fanetti che potete contattare al suo indirizzo email che trovate sul sito www.valdilei.it ... e ovviamente ditegli che ci siete arrivati tramite ProgettoDighe ... e prima che le malelingue parlino, no, non prendo percentuali :-)
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5035
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Messaggioda Aca_Kaiserschmarren » gio gen 08, 2009 11:17 am

Sugli strani giri del confine italo-svizzero cfr. anche
http://www.progettodighe.it/forum/viewt ... e961827bef

Ciao!
Aca_Kaiserschmarren
Perito
 
Messaggi: 363
Iscritto il: mer ott 22, 2008 6:24 pm

Re: Val di Lei

Messaggioda Il guardiano della diga » gio gen 08, 2009 11:42 am

phante ha scritto:Oltre alla segnalazione del sito con le foto voglio anche segnalarvi l'esistenza di un'ottimo libro di che contiene le foto che potete vedere. Il libro è molto bello, di medio formato.


Deduco che tu ce l'abbia.
Il sito l'avevo già visto ed è molto bello. Se mi dici che il libro merita...
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10221
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Messaggioda phante » gio gen 08, 2009 12:12 pm

Ye, grazie al sig. Fanetti ne sono in possesso. Ieri sera volevo fare qualche foto al libro così da dare un'idea di cosa si tratta, ma ovviamente il tempo è tiranno.
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5035
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Messaggioda Aca_Kaiserschmarren » mar mar 02, 2010 7:16 pm

Riporto in alto il topo per segnalare, dal sito funiviario (dove si tratta della teleferica utilizzata per costruire la diga della val di Lei, con anche bei film d'epoca...)

http://www.funiforum.org/funiforum/show ... ae6839e482

il link ad alcune foto della diga della val di Lei in costruzione:

http://www.sommerschi.com/forum/viewtop ... f=8&t=2198

Mi pareva interessante da segnalare.
Aca_Kaiserschmarren
Perito
 
Messaggi: 363
Iscritto il: mer ott 22, 2008 6:24 pm

Messaggioda cestò » mar mar 02, 2010 7:49 pm

:shock: :shock: :shock: Che meraviglia!!!!!!! :shock: :shock: :shock:
Belle sia le foto che la valle...ed anche il cantiere, abbarbicato sulla sponda e naturalmente...LA DIGA! Davvero spettacolare!!! :shock:
Grazie Aca! :-D
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Messaggioda Joey » mer mar 03, 2010 10:46 am

Ecco un filmato (in 3 parti) del mitico Olmi, sulla costruzione della diga della Valle di Lei:
http://www.youtube.com/watch?v=SGoCZH2rnyo
http://www.youtube.com/watch?v=iTaYxdwV ... re=related
http://www.youtube.com/watch?v=C4471YiM ... re=related
Che tipetto che è, il capo alloggi, eh? :wink:
La parte più commovente :cry: quella finale, dove.......vabbé vedrete.... :roll:
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda cestò » mer mar 03, 2010 11:22 am

Joey ha scritto:Ecco un filmato (in 3 parti) del mitico Olmi, sulla costruzione della diga della Valle di Lei:
http://www.youtube.com/watch?v=SGoCZH2rnyo
http://www.youtube.com/watch?v=iTaYxdwV ... re=related
http://www.youtube.com/watch?v=C4471YiM ... re=related
Che tipetto che è, il capo alloggi, eh? :wink:
La parte più commovente :cry: quella finale, dove.......vabbé vedrete.... :roll:
No no, io non li guardo, devo vedere l'intero film prima... :wink:
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Messaggioda Joey » mer mar 03, 2010 12:52 pm

Ma di quale film parli????? :-? :-? :-? :-? :-?
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Messaggioda cestò » mer mar 03, 2010 1:05 pm

Joey ha scritto:Ma di quale film parli????? :-? :-? :-? :-? :-?
Scusa Joey, credevo che gli spezzoni fossero del film di Olmi, "Il tempo si è fermato".
Stò confondendo i topic... :oops: :oops: :oops:

Quindi il documentario sulla costruzione della diga di Val di Lei l'ho visto, che dire...molto ben fatto! ...e su questo non avevo dubbi!
Si vede che una volta ci mettevamno molta più passione in tutto ciò che facevano... :shock:
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Messaggioda Joey » mer mar 03, 2010 2:06 pm

:-D Me lo ero immaginato che ti fossi confuso, capita! :-D
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
Joey
Geometra
 
Messaggi: 893
Iscritto il: ven ott 02, 2009 9:11 am
Località: Carrara

Re: Val di Lei

Messaggioda pelton1989 » gio set 27, 2012 10:44 pm

Quota 2000, Neve vento fortissimo e freddo cane....

Qualcuno è interessato alle foto dell'asta idroelettrica alimentata da questa diga...? :roll:

Immagine

Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

Perchè questa discussione è in Lombardia - Emilia Romagna? dovrebbe essere nella sezione estero! :wink:
Avatar utente
pelton1989
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1366
Iscritto il: dom nov 01, 2009 10:12 pm

Re: Val di Lei

Messaggioda francis » ven set 28, 2012 9:42 pm

E' strano vedere un serbatoio stagionale così basso a fine settembre, soprattutto in Svizzera. Sei venuto a conoscenza di lavori in qualche galleria/condotta/centrale?
Avatar utente
francis
Geometra
 
Messaggi: 633
Iscritto il: lun mag 10, 2010 7:12 pm

Re: Val di Lei

Messaggioda pelton1989 » ven set 28, 2012 10:16 pm

francis ha scritto:E' strano vedere un serbatoio stagionale così basso a fine settembre, soprattutto in Svizzera. Sei venuto a conoscenza di lavori in qualche galleria/condotta/centrale?


Stanno rinnovando tutte le centrali, per questo è stato appunto abbassato il livello... penso che sostituiranno o rifaranno i gruppi o i trafi! come scritto appunto sul sito della KHR
Avatar utente
pelton1989
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1366
Iscritto il: dom nov 01, 2009 10:12 pm

Re: Val di Lei

Messaggioda Aca_Kaiserschmarren » ven feb 12, 2016 12:48 pm

http://www.khr.ch/it/projekte/gesamtern ... erien.html

Bel time-lapse sullo svuotamento del bacino in occasione dei lavori di manutenzione effettuati negli scorsi anni.

Per chi capisce lo swiss-deutsch (io no, ma le immagini mi sembrano interessanti):
http://www.srf.ch/play/tv/schweiz-aktue ... fd53396f1f

Per ulteriori foto:
http://www.khr.ch/it/projekte/gesamtern ... lerie.html
Aca_Kaiserschmarren
Perito
 
Messaggi: 363
Iscritto il: mer ott 22, 2008 6:24 pm

Re: Val di Lei

Messaggioda cestò » mar feb 16, 2016 11:07 pm

Interessante! Grazie per i link Aka! La facevo più piccola questa diga...
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Re: Val di Lei

Messaggioda BianConiglio » lun giu 12, 2017 3:57 pm

Sabato sono stato alla diga di Val di Lei anche se, come quasi sempre, la gita era motociclistica e non prettamente dighistica. Ho scattato qualche foto ma sono molto simili a quelle postate 5 anni fa da Pelton1989, quindi non le ripropongo qui ma se qualcuno è curioso può vederle su https://goo.gl/photos/ZZZrfPcSxow3QdN39 (ci sono anche un paio di foto della diga di Marmorera, sulla strada del passo Julier (Tiefencastel-Silvaplana)

Visitando l'Inforama prima e dando un'occhiata al sito ufficiale della compagnia poi http://www.khr.ch/it/home.html, ho appreso molto su questa interessante asta idroelettrica, ne farò un reportino per il mio sitarello.

Due cose interessanti che sottolineo sono:
1. l'architettura della centrale di Baremburg che sembra una centrale addossata alla sua diga, mentre invece essa riceve l'acqua dal bacino di Sufers e, dopo averla turbinata, la restituisce in controbattente al suo bacino di accumulazione che è "dietro" l'edificio. Il parco AT è sul "coronamento", appena posso posto un disegno.
2. nella centrale di Sils ci sono due gruppi con alternatore monofase a frequenza ferroviaria (16+2/3 Hz) specifici per l'alimentazione della linea di contatto della Ferrovia Retica (RhB, il "trenino rosso")

Qui vedo che ci sono molte informazioni ma un po' scoordinate.
MI unisco all'appello di Pelton1989, IMHO i topic sull'asta del Reno Posteriore dovrebbero stare in Estero.
Augurati il sole, ma costruisci dighe
(Mao Tse-tung)
Avatar utente
BianConiglio
Muratore
 
Messaggi: 137
Iscritto il: gio set 05, 2013 6:39 pm
Località: Milano

Re: Val di Lei

Messaggioda phante » mar giu 13, 2017 12:59 pm

Mi domando perchè all'epoca avevo messo questo thread sotto la Lombardia ... c'è voluto solo qualche anno ma ho rettificato :-)
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5035
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Re: Val di Lei

Messaggioda BianConiglio » gio giu 15, 2017 11:37 am

Lo so che sui siti citati ci sono fior di informazioni ma, visto che mi sono scritto il mio reportino di viaggio in moto, ritengo giusto oltre che linkarlo inserire nel thread le informazioni tecniche principali che, volutamente, a volte sono un po' in "lingua profana" perchè per il tipo di pubblicazione sono principalmente destinate a non-dighisti


Schema dell'asta idroelettrica del Reno Posteriore


Oltre che essere alimentato da acque surgive e pluviali, e dal disgelo del manto nevoso, il bacino del lago di Lei riceve altre acque intercettate da prese site nelle valli adiacenti che afferiscono al bacino di accumulazione di Preda tramite condotte a pelo libero interrate. Dalla diga di Lei una galleria dotata di pozzo piezometrico* porta alla condotta forzata che alimenta le turbine della centrale di Ferrera.

(*) bellissimo in tedesco, wasserschloss, "castello d'acqua"


Le caratteristiche della diga del lago di Lei sono le seguenti:

altezza massima: 138 m
sviluppo al coronamento: 690 m
spessore al coronamento: 15 m
spessore massimo: 28 m
volume di calcestruzzo: 840.000 mc
volume dell'invaso: 197 Mmc
massimo/minimo invaso: 1931/1830 m slm

La centrale di Ferrera è realizzata in una caverna ed è dotata di tre gruppi orizzontali la cui linea d'asse è: turbina Francis - alternatore - eccitatrice - giunto - pompa, perché si tratta di una centrale reversibile: la notte, o comunque in momenti di bassa richiesta di carico, dalla vasca di accumulazione adiacente alla centrale dove viene restituita parte dell'acqua turbinata, la stessa viene ripompata nel lago di Lei.

Salto utile: 524 m (eccezionalmente alto per le Francis, normalmente si arriva a 450 m)
Portata in produzione: 45 mc/s
Potenza in produzione: 185 MVA
Portata in pompaggio: 16 mc/s
Potenza in pompaggio: 90 MVA

La restante acqua è convogliata nel bacino di Sufers formato da una diga ad arco con queste caratteristiche:

altezza massima: 58 m
sviluppo al coronamento: 125 m
spessore al coronamento: 3 m
spessore massimo: 8 m
volume di calcestruzzo: 22.100 mc
volume dell'invaso: 17,5 Mmc
massimo/minimo invaso: 1401/1372 m slm

che riceve acque anche da altre prese. Attraverso pozzo e condotta forzata l'acqua viene turbinata nella centrale di Baremburg, dotata di quattro turbine Francis che restituiscono l'acqua al bacino di compensazione di Baremburg, realizzato grazie alla particolare costruzione della centrale che è, di fatto, una diga a gravità nel cui corpo è ricavata la sala macchine e sul cui largo coronamento è installato il parco AT

Salto utile: 321 m
Portata: 80 mc/s
Potenza 220 MVA

altezza: 64 m
lunghezza coronamento: 110 m
spessore alla base: 41 m
volume di calcestruzzo: 55.000 mc

Dal bacino di Baremburg un ultimo sistema idraulico porta l'acqua alla centrale di Sils, equipaggiata con quattro gruppi verticali a turbina Francis e due gruppi monofasi a 16+2/3 Hz per l'alimentazione della linea di contatto della RhB (Rhatische Bahn, il "trenino rosso"). L'acqua viene infine restituita al fiume Albula.

Salto utile: 413 m
Portata: 73 mc/s
Potenza: 245 MVA
di cui 5 MVA per RhB

Tramite la stazione di smistamento 220/380 kV di Sils, oltre che la KHR anche altre reti del cantone Grigioni vengono connesse alla rete svizzera e interconnesse verso le reti del resto d'Europa, Italia in particolare.
Augurati il sole, ma costruisci dighe
(Mao Tse-tung)
Avatar utente
BianConiglio
Muratore
 
Messaggi: 137
Iscritto il: gio set 05, 2013 6:39 pm
Località: Milano

Re: Val di Lei

Messaggioda FuniValdiLei57 » mar lug 31, 2018 7:50 pm

Buonasera ho letto la discussione, io ho alcuni disegni delle varie centrali nonche' i disegni originali di tutte le varianti della diga in Val di Lei e delle sezioni varie + calcoli tutti firmati dal Grande Ing. Claudio Marcello.
L'anno scorso ho conosciuto di persona l'ing. Pellegrini che ha seguito i cantieri e progettato le parti civili della funivia e della teleferica utilizzate per il trasporto di persone e di cemento al cantiere. L'ing Pellegrini, e' un libro aperto sulla diga di Lei, si e' ricordato moltissime cose, e ha risposto alle mie domande (al momento sto scrivendo i capitoli riguardanti: il progetto, il cantiere, le funivie e la diga del libro "Storia per immagini della Val di Lei 2").
Tramite altre conoscenze sono riuscito a rilevare l'intero archivio fotografico "Ex-Edison" e alcuni disegni delle centrali del complesso idroelettrico KHR. Stasera o domani vedo di fare alcune scansioni ai disegni
:wink:
Avatar utente
FuniValdiLei57
Comunista
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mar lug 31, 2018 6:39 pm
Località: Como, Campodolcino

Prossimo

Torna a Resto del mondo: Austria, Svizzera, Slovenia, Francia e altri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron