Diga di Valfabbrica sul fiume Chiascio

Dedicato alle discussioni e reportage delle dighe e centrali della Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise
Rispondi
tetsuya31
Comunista
Messaggi: 16
Iscritto il: 12 nov 2013, 23:27

Diga di Valfabbrica sul fiume Chiascio

Messaggio da tetsuya31 »

Da buon Umbro vi segnalo questo grande invaso per uso irriguo..
Non ho foto che spero che qualcuno prima o poi fornirà..
La diga si trova nella strada che da Perugia porta ad Ancona, superato l'abitato di Pianello in località Valfabbrica.
E' un'enorme diga in terra costruita da oltre 20 anni e tuttora in disuso...ci sono problemi geologici nella sponda di sinistra che si muove e nonostante diversi e profondi interventi di consolidamento delle fondazioni e della sponda tramite iniezioni di calcestruzzo e bentonite ancora non sono stati risolti.
Si parla ora di altri 3 anni di lavori per poi iniziare a invasare nel 2017...
In Umbria non siamo molto fortunati...Corbara come leggete nel post riservato a lei ha avuto errori di progettazione notevoli, Montedoglio è stata collaudata al limite massimo solo dopo 22 anni di esercizio e durante il collaudo hanno ceduto i conci che l'inchiesta ha rilevato essere stati relaizzati con calcestruzzo e ferro di bassa qualità oltre che progettati male...
Questa ancora devono collaudarla...

Poiché sono state tutte e tre progettate e costruite più o meno negli stessi anni, mi chiedo chi erano i progettisti e le ditte esecutrici e se c'è la stessa mano...
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
Messaggi: 6251
Iscritto il: 29 set 2009, 09:23
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...
Contatta:

Re: Diga di Valfabbrica sul fiume Chiascio

Messaggio da cestò »

tetsuya31 ha scritto:In Umbria non siamo molto fortunati...
Ovviamente intendi per quanto riguarda le dighe...no perché in quanto a bellezza della regione, sia sul piano ambientale che storico ed artistico, mi verrebbe da dire che la tua è una delle più belle regioni in Italia! Non per niente, tempo fa, l'ho girata in lungo e in largo attraverso le campagne ed i borghi incantevoli di rara bellezza...quindi, a mio dire...e dighe a prescindere, dovresti andarne fiero della tua regione.

La diga di cui fai menzione nel testo...sicuramente è QUESTA (clicca).
Azz...si tratta di una gran bella "digona" :shock: è un vero peccato non poterla vedere in funzione. Speriamo di vederla al massimo invaso, anche perché penso che un lago in quelle zone un po' aride, farebbe molto comodo...anche per fini estetici (un bell'agriturismo in riva al lago ce lo vedrei benissimo, immaginando gli Strangozzi al tartufo nero di Norcia e i Cojoni de mulo :mrgreen: )

Facci sapere gli sviluppi nel caso invasassero!

tetsuya31 ha scritto:...mi chiedo chi erano i progettisti e le ditte esecutrici...
Eccoti accontentato: CLICCA QUI
Ho saputo chi fosse l'impresa costruttrice per via di un cognome scritto in muratura sul paramento di valle della diga stessa, su flashearth non si vede ma su google earth si, anche se l'immagine di quest'ultima non è molto chiara: RI-CLICCA

Purtroppo la Lodigiani ha avuto un infausto destino:

http://www.italiaoggi.it/news/dettaglio ... ITALIAOGGI

http://www.tarbela.it/Lodigiani-Cronaca ... i%2001.pdf


In aggiunta, ho saputo altere cosette:

http://www.lgv-sa.ch/Azienda/storia.cfm (LGV)

Ed in oltre...come è nata l'Impregilo??: L'acronimo 'Impre-gi-lo' nasce dal "patto GILT" (Girola, Impresit, Lodigiani, Torno) :shock:

L'impresa che costruì la diga di Corbara invece è la ASTALDI
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Rispondi