Impianti del Magra Edison

Dedicato alle discussioni e reportage delle dighe e centrali della Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise
Avatar utente
pelton1989
Direttore di cantiere
Messaggi: 1367
Iscritto il: 01 nov 2009, 21:12

Messaggio da pelton1989 »

Ma poi c'è da considerare che il serbatoio di rocchetta è atto alla regolazione stagionale delle portate, ovvero invasa in autunno/primavera quando c'è acqua in abbondanza e svasa in estate quando c'è secca. e a fine estate - inizio autunno non pensavo fosse ad un livello così alto da arrivare allo sfioro, possibile che in 8 - 10 ore il livello si sia alzato di una decina di metri o più..?? ha una 43 Kmq di bacino imbrifero che non sono così tanti poi...

Lo scarico di superficie è composto da due paratoie a settore contrappesate, con funzionamento automatico per spinta idraulica, quindi se non sbaglio l'acqua quando arriva ad un certo livello fa aprire automaticamente gli scarichi, provocando l'ondata.

Poi cosa che ho omesso nell'articolo, c'è anche un'altro scarico, di esaurimento, che però ha poca capacità...
Avatar utente
paolog
Dott. Ing.
Messaggi: 2810
Iscritto il: 13 mag 2007, 08:50
Località: udine

Messaggio da paolog »

Da noi so che entro il 31/8 i laghi devono essere portati al minimo i previsione delle piogge che potrebbero inziare a settembre.

La situazione imprevista, a cui accennavo, potrebbe essere propio quella di un concentrazione di precipitazioni in grado da innlazare molto il livello.

Del resto specia con fenomeni meteo da convezione le differenze possono essere incredibili a poca distanza..... E già il dato di circa 500 mm in poche ore parla da solo....
Rispondi