Impianto del Cardoso o del Rio di Lucca (LU)

Dedicato alle discussioni e reportage delle dighe e centrali della Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise
Avatar utente
pelton1989
Direttore di cantiere
Messaggi: 1367
Iscritto il: 01 nov 2009, 21:12

Messaggio da pelton1989 »

vicio74 ha scritto:
sander ha scritto:
Suomi ha scritto:Fa piacere che ci sia chi apprezza l'opera del mio ragazzo, perché quando si ha una Passione a 360°, sia che si tratti di un impiantino 'fai da te' che dell'impianto del Piave, la si vive con il corpo, con la testa, ma anche con il Cuore... :-D
Ben detto!!
Parole sante!! (soprattutto 'Cuore')
Condivido pienamente!!

Bravo Joey.
anche io, condivido al 100%
19 interventi.
Foto zero.
Testo illeggibile.
E gli ultimi 4 sono solo di complimenti
qual'è il problema? Joey come tutti noi credo che abbia una passone, a cui non può dedicare tutto il suo tempo, ci sono impegni, come la scuola nel caso di joey che hanno la precedenza. ha appena cominciato a fare questo topic, magari non è bravissimo a scrivere ma non mi sembra il caso di criticarlo in questo modo, ci mette la passione e lo spirito. ed è per questo che merita complimenti.
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
Messaggi: 5049
Iscritto il: 30 giu 2005, 22:29
Località: Treviso (TV)
Contatta:

Messaggio da phante »

Bene ... e dopo questo credo che possiamo farla finita con gli OT e attendere che l'autore abbia il tempo di darci le altre informazioni che mancano e che vogliamo :-)
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
vicio74
Direttore di cantiere
Messaggi: 1243
Iscritto il: 24 set 2007, 23:14
Località: Longiano (FC)

Messaggio da vicio74 »

OT MODE ON

non capisco Sergio perchè ti fai questi problemi se il Testo è leggibile o no, o mancano le foto,o ci sono commenti per te a vuoto...puoi anche saltare l'argomento e non leggerlo,non credo che nessuno si offenda,tantomeno Joey.
Ci sono sono anche per me dei Topic a cui non sono interessato....o non mi prendono particolarmente,ma io mi limito soltanto a non leggerli,e li evito.
tutto quì.

OT MODE OFF
Su quella parete ancora nascosta,la frana e' ormai una massa inerte in movimento....da ore e' iniziata la fine.
(M. Passi)
Avatar utente
Joey
Geometra
Messaggi: 893
Iscritto il: 02 ott 2009, 09:11
Località: Carrara
Contatta:

Messaggio da Joey »

[..... :-| ]

Arrivati a Cardoso, prima di andare a visitare le opere di presa, decidiamo di ridare un'occhiata all'ex-centrale.
Percorriamo, quindi, il piccolo paese in tutta la sua lughezza e, dopo avere oltrepassato la chiesetta, svoltiamo a sinistra e...vado letteralmente al settimo cielo! :shock:
Sotto la condotta forzata, mi accorgo infatti, che è in costruzione un piccolo edificio: forse una casa?
Impossibile, non ce ne sarebbe stato motivo: con tutto lo spazio edificabile disponibile, sarebbe stato inutile costruirla proprio lì, sotto il salto!

ImmagineImmagine

Quindi restava solo una (felice) conclusione: l'E.N.E.L. stava ricostruendo la centrale assieme a tutto l'impianto! :-D
Non potete immaginare quanto fossi emozionato per la scoperta...e chi non lo avrebbe potuto essere?? Un magnifico impianto ad acqua fluente a "due passi" da casa mia!! :-D Per modo di dire, visto che gli impianti a me più vicini sono quelli del Serchio e dell'Ozola, che si trovano ad almeno 40 km da dove abito!! :roll:
Dopodichè, esaltatissimo, mi reco all'entrata del cantiere per verificare se la mia ipotesi è giusta..
Leggo sul cartello:

"Hidroversilia S.r.l. - realizzazione di un nuovo impianto denominato "Cardoso";

Importo presunto dei lavori: € 1 501 942,54 oltre IVA

Progettista e direttore dei lavori: Dott. Ing. Giambattista BONALDI

Coordinatore per la sicurezza: Dott. Ing. Giambattista BONALDI

Responsabile del procedimento: Belleggia Nazzareno

Determina del servizio tecnico: n°176 del 9/06/2006

Durata presunta dei lavori: 245 giorni

Impresa appaltatrice: Consorsio Cooperative Costruzioni

[...]

Impresa esecutrice: terra, uomini e ambiente"


Immagine

Ma prima di continuare con la descrizione della visita vi vorrei fare un riassunto della storia di questo piccolo-grande impianto:

L'idea dello sfruttamento idroelettrico dei torrenti Deglio, Caprala, Vesriglia e dei loro affluenti, nacque verso la fine della Seconda Guerra Mondiale, per rimediare, mediante la produzione energetica, agli ingenti danni locali causati dalla stessa e favorire la produzione bellica nazionale.
Nacque così la S.E.D.I.V. (Società Energetica Dell'Impianto idroelettrico della Versiglia)
Il primo progetto (datato inizio 1945), prevedeva la costruzione di una diga dell'altezza di 52 m e della lunghezza del coronamento di 120,50 (del tipo a gravità ordinaria in calcestruzzo ad andamento planimetrico ad arco di cerchio), che doveva essere realizzata immediatamente a monte della confluenza fra il canale Caprala e quello della Versiglia.
Lo sbarramento doveva essere atto a sbarrare quest'ultimo corso d'acqua presso un restringimento della valle in località dei "Duefiumi"* e doveva creare un'invaso della lunghezza di 1 150 m del volume di circa 1 300 000 mc.
Sempre secondo il detto progetto, la centrale doveva essere costruita immediatamente a valle della diga e doveva poggiare in spalla destra.
Essa doveva possedere due gruppi Francis-alternatore, sfruttare un salto di complessivi 38 m e avere una produzione media annua di 920 000 kW/h annui.
Ma questo progetto, venne bocciato fin dall'inizio per via dei suoi elevati costi di realizzazione, visto lo stato economico nazionale di allora.
Per questo si optò[...]"

Continua... :arrow:

*il nome loc. Duefiumi deriva dalla confluenza del rio Muscoso nel rio Versiglia, che avviene nella detta località a circa 20 m a monte della traversa della Versiglia.
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
pelton1989
Direttore di cantiere
Messaggi: 1367
Iscritto il: 01 nov 2009, 21:12

Messaggio da pelton1989 »

Bene, aspettiamo le altre parti... :-) superfluo far notare che è molto interessante....
Avatar utente
Joey
Geometra
Messaggi: 893
Iscritto il: 02 ott 2009, 09:11
Località: Carrara
Contatta:

Messaggio da Joey »

Per farvi una migliore idea di dove e come dovevano essere posizionate le opere secondo il suddetto primo progetto, ho preso la vista satellitare della valle del Muscoso con Google Earth e l'ho modificata in paint, disegnandovi e aggiungendovi le varie opere...ho inoltre aggiunto anche un pò di dati e ho riprodotto quello che doveva essere il (probablmente) magnifico invaso... :wink:

Eccola:

Immagine
"Dopo tanti lavori fortunati e tante costruzioni, anche imponenti, mi trovo veramente di fronte ad una cosa che per le sue dimensioni mi sembra sfuggire dalle nostre mani..."

Carlo Semenza, lettera all'Ing. Vincenzo Ferniani
Avatar utente
pelton1989
Direttore di cantiere
Messaggi: 1367
Iscritto il: 01 nov 2009, 21:12

Messaggio da pelton1989 »

Joey ha scritto:Per farvi una migliore idea di dove e come dovevano essere posizionate le opere secondo il suddetto primo progetto, ho preso la vista satellitare della valle del Muscoso con Google Earth e l'ho modificata in paint, disegnandovi e aggiungendovi le varie opere...ho inoltre aggiunto anche un pò di dati e ho riprodotto quello che doveva essere il (probablmente) magnifico invaso... :wink:

Eccola:

Immagine
sempre interessante :-D però fai troppe interruzioni!! :-(
prova a fare "pillole" un pò più grandi! :-D :-D
Geom Mario

Re: Impianto del Cardoso o del Rio di Lucca (LU)

Messaggio da Geom Mario »

Rispolvero la discussione, l'impianto stà per ripartire, in questi giorni abbiamo fatto l'accatastamento... è questione di settimane...
Avatar utente
Darlazz
Geometra
Messaggi: 713
Iscritto il: 11 ago 2009, 21:23
Località: Vicenza - Veneto

Re: Impianto del Cardoso o del Rio di Lucca (LU)

Messaggio da Darlazz »

Bene! Grazie Mario, se puoi fornire particolari tienici pure informati che c'é curiosità ... :wink:
Bailo
Contadino
Messaggi: 96
Iscritto il: 02 set 2014, 19:40

Re: Impianto del Cardoso o del Rio di Lucca (LU)

Messaggio da Bailo »

Rispolvero

Buonasera. Sono l'elettricista che ha fatto l'impianto della nuova centrale di Cardoso.
Prima qualche dato tecnico e foto, poi mi presento :)

Allora, si è riutilizzata la vecchia opera di presa, con un bacino di 500mcubi, ridotti a circa 350 mi sembra (è passato qualche anno, scusatemi). la condotta è stata sostituita nell'ultimo pezzo per delle perdite, almeno così mi avevano detto.

Ora è stata montata una pelton 4 getti (fatta dalla ditta omton di Trento, alla quale faccio gli impianti), con un generatore sincrono marelli da 650kw.

La presa, sfrutta circa 7 o 8 opere, tutte collegate con un canale di cemento lungo circa 8km


Tornando a me, mi chiamo Paolo, vivo a Trento e da circa 4 anni facciamo (con la ditta del capo), quadri, impianti e software per microhydro per due ditte produttrici trentine.


Arrivo appena posso con le foto, il photobucket non funzia adesso

saluti
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
Messaggi: 10220
Iscritto il: 10 gen 2006, 17:44
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)
Contatta:

Re: Impianto del Cardoso o del Rio di Lucca (LU)

Messaggio da Il guardiano della diga »

Paolo, grazie molto davvero per le tua iscrizione, le tue informazioni e la presentazione!!!
Tanto di cappello! :-D
Benvenuto tra noi e ti invito anche a caricare le foto sulla gallery ufficiale.
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Bailo
Contadino
Messaggi: 96
Iscritto il: 02 set 2014, 19:40

Re: Impianto del Cardoso o del Rio di Lucca (LU)

Messaggio da Bailo »

grazie :)

ho caricato qualche foto, ma certe non me le lascia uploadare
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
Messaggi: 6251
Iscritto il: 29 set 2009, 09:23
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...
Contatta:

Re: Impianto del Cardoso o del Rio di Lucca (LU)

Messaggio da cestò »

Grazie per le info collega! (sono anch'io un elettricista ma...non praticante :wink: )
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Bailo
Contadino
Messaggi: 96
Iscritto il: 02 set 2014, 19:40

Re: Impianto del Cardoso o del Rio di Lucca (LU)

Messaggio da Bailo »

L'impianto è fermo da 1 anno sicuro. Mi hanno detto che dovrebbero esserci dei problemi alla condotta..... altro non sò al momento...

bye
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
Messaggi: 10220
Iscritto il: 10 gen 2006, 17:44
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)
Contatta:

Re: Impianto del Cardoso o del Rio di Lucca (LU)

Messaggio da Il guardiano della diga »

Cavoli! Un anno di fermo è tantissimo! :shock:
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Bailo
Contadino
Messaggi: 96
Iscritto il: 02 set 2014, 19:40

Re: Impianto del Cardoso o del Rio di Lucca (LU)

Messaggio da Bailo »

Già......
Purtroppo mi sembra che ha girato ben poco a regime..... Penso che la causa principale siano state le tante prese non automatizzate, che si sporcavano frequentemente, essendo acqua di bosco......

Speriamo che riparta.....
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
Messaggi: 6251
Iscritto il: 29 set 2009, 09:23
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...
Contatta:

Re: Impianto del Cardoso o del Rio di Lucca (LU)

Messaggio da cestò »

Bailo ha scritto:L'impianto è fermo da 1 anno sicuro. Mi hanno detto che dovrebbero esserci dei problemi alla condotta..... altro non sò al momento...

bye
Azz! Che peccato leggere parole del tipo ...impianto fermo... :-(
Mi fa pensare all'impianto di Canterno qui vicino, anch'esso infatti mi sembra fermo da un po'. Speriamo che venga riattivato al più presto!
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Mariooo89
Comunista
Messaggi: 3
Iscritto il: 13 nov 2015, 11:54

Re: Impianto del Cardoso o del Rio di Lucca (LU)

Messaggio da Mariooo89 »

L'impianto a nuovamente in funzione dopo i lavori alla tubazione. Ho foto del sopralluogo che abbiamo fatto lungo la condotta e dell'interno della centrale.

Il problema per cui è stata ferma erano i giunti a soffietto nuovi, c'era un disassamento della tubazione di circa 40 cm, se riesco carico le foto della centrale e della tubazione.
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1009
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: Impianto del Cardoso o del Rio di Lucca (LU)

Messaggio da emilio taboni »

... Disassamento della tubazione, ma come fanno ha fare il lavoro al giorno d'oggi, con
tutta la tecnologia, se questa gente dovesse fare gli impianti prodotti nel novecento in Italia si salvi chi può.....

...Emi...
Mariooo89
Comunista
Messaggi: 3
Iscritto il: 13 nov 2015, 11:54

Re: Impianto del Cardoso o del Rio di Lucca (LU)

Messaggio da Mariooo89 »

Il bello è che parte della tubazione è stata riutilizzata quella esistente ed in parte è stata messa nuova, così come i giunti, i giunti pre esistenti erano del tipo a cannocchiale, mentre quelli nuovi in lamiera a soffietto, il problema si è manifestato su i due giunti nuovi. mentre la porzione di tubazione "vecchia" non ha fatto nessun tipo di danno.

Tengo a precisare che non ci sono problemi di portata dalle opere di presa, l'invaso è quasi sempre alla quota massima, durante le piogge invece interviene lo scaricatore di piena che scarica a monte della centrale idroelettrica, nello stesso canale.
Rispondi