Asta idroelettrica Valsura-Merano

Dedicato alle discussioni e reportage delle dighe e centrali del Triveneto. Le discussioni sul Vajont vanno invece sulla sezione dedicata a quest'impianto.

Asta idroelettrica Valsura-Merano

Messaggioda paolino_dam83 » gio dic 20, 2007 1:33 am

Avevo già intravisto qualcosa di questo impianto idraulico quest'estate quando avevo fatto una scansione approfondita del Nord-Est Italia alla ricerca di tutti i laghi e dighe, adesso dopo aver scaricato i PDF di cesare88 apro ufficialmente il topic relativo a questo gruppo di dighe e centrali, credo che almeno un paio di laghi e una centrale meritino di essere localizzati e filmati/fotografati dal vivo :-D

Purtroppo già per i veneti (men che meno per i friulani) la Valsura è abbastanza lontana, si trova ad ovest di Merano, arrivati a Bolzano via A22 si segue l'Adige lungo la statale dello Stelvio fino a poco prima di Merano (località Lana), dove inizia la SP9 che si addentra in questa valle ad alta densità dighica :-D.
Inizierò in ordine altimetrico inverso, cioè dalla prima opera che si incontra entrando in Valsura :-D
Ancora prima di entrare in valle, sopra Lana d'Adige ci dovrebbe essere la centrale in caverna di Lana d'Adige appunto, dall'alto si vede quella che pare una condotta forzata all'aperto con la cabinetta d'inizio stile Somprade...
Entrati in valle, dopo San Pancrazio si incontrerà lo sbarramento e il lago di Alborelo, arco-gravità, medio-piccolo, caratterizzato dalle 3 enormi paratie di scarico di superficie che riversano in uno scivolo ricavato spondando il paramento di valle. Questo bacino riceve l'acqua anche dalla presa rio di Marano tramite canale a pelo libero, nella galleria di derivazione verso la centrale di Lana entra anche il canale a pelo libero della presa Rio Chiesa. Ritenuta normale 808.50, capacità 3.05 Mm³.
All'inizio del lago c'è la centrale all'aperto di San Pancrazio con la lunga condotta forzata esterna che arriva da dietro e la stazione elettrica su un giardino vicino all'acqua.
Proseguendo lungo la valle si arriverà a frazione Santa Valburga, dove non si potrà non notare un muro verde: la diga e lago di Zoccolo, a gravità massiccia, con il lungo canale rettilineo di scarico di superficie in sponda sinistra. Ritenuta normale 1141.00, capacità 33.1 Mm³.
La SP9 costeggia tutto il lago fino alla centrale all'aperto di Santa Valburga, anche questa con la condotta che arriva da dietro e lo scarico all'inizio del lago.
Al pozzo piezometrico di questa centrale arrivano due gallerie di derivazione; il pozzo si vede anche dall'alto, al di sopra di dove c'è la cabinetta partenza condotta, frazione San Nicolò.

Derivazione 1:
A metà lago di Zoccolo deviare per la SP121 fino alla fine della strada, dove probabilmente c'è l'accesso alla centrale di pompaggio in caverna di Pracomune, collegata al piezometrico Valburga con una galleria a pelo libero.
Dalla fine strada andando verso ovest c'è un bel lago in quota, purtroppo pare ci si arrivi solo con sentieri o funivia (magari anche privati :cry:), però credo che la vista della diga di Quaira della Miniera ripaghi le fatiche: gravità massiccia rettilinea, 85 metri di altezza, 465 di coronamento :shock:, già dall'alto è bellissima :-D, il lago è da 12.6 Mm³, ed essendo di tipo glaciale viene caricato principalmente invertendo la centrale di Pracomune, servendo come accumulo stagionale/giornaliero, il bacino imbrifero diretto è neanche il 5% dell'ingresso totale (praticamente l'acqua che scende dalla vedretta vicina), il resto è collegato appunto tramite pompaggio. Glaciale vuol dire alto, la ritenuta normale è 2249.50, e scarichi piccolissimi (3 lucine di sfioro e due tubetti per fondo e esaurimento).

Derivazione 2:
Continuando per la Valsura fino a località Santa Gertrude, la stradina continua (forse è privata :roll:) fino ad arrivare a un lago sbarrato da due dighe in terra (nucleo di materiali impermeabili). Si tratta del lago di Fontana Bianca, con nei pressi l'omonima centrale di pompaggio all'aperto. Qui dovrebbero arrivare anche le derivazioni da due prese che pescano in pieno parco dello Stelvio ad alta quota, ma dall'alto non sono riuscito ad identificare nulla, anche se ci dovrebbe essere una vasca di compenso alla confluenza delle due gallerie a pelo libero... Lago Fontana bianca, ritenuta normale 1872.00 capacità 1.2 Mm³.
Alla centrale Fontana Bianca arrivano due condotte: una proviene da un piccolo lago a sud della centrale, presa diretta (spondato in terra), lago del Pesce, quota 2056.00.
La seconda galleria invece proviene da un serbatoio più grande, sbarrato da una bella diga a gravità (scogliera), 50 metri di altezza per 423 di coronamento. Anche qui le opere di scarico sono ridotte al minimo: uno scaricatore di superficie a sfioro rettilineo lungo 45 metri, ricavato in sponda sinistra e relativo canale a valle, sotto di esso passa il piccolo scarico di fondo (Ø 1.90), a ciò si aggiungono due cunicoli di drenaggio nel corpo diga. Interessante il paramento di monte interamente rivestito da lastroni di lamiera da 4 mm saldati.
A questo lago ci si arriva tramite teleferica, e credo che l'accesso sia libero, almeno se esiste ancora il "rifugio CAI" nei pressi della casa del guardiano :-D.
Questo è il bacino più alto dell'asta Valsura: il coronamento si trova alla bella quota di 2531.70 metri! :shock:, la ritenuta normale si "limita" a 2529 :-D.
La capacità del serbatoio è di 6.75 Mm³; esso serve da regolazione stagionale iniziale per tutta la rete a valle. Può servire anche da accumulo invertendo la centrale di Fontana Bianca e riversando l'acqua in lago tramite la galleria di presa in pressione (Ø 3.00).

Cominciamo a produrre materiale per le escursioni di quest'estate :-D, forse questa è un po' lontana, ma le dighe (anche se non sono a doppio arco come quelle nostrane) credo siano comunque una bella vista :-D.
Ultima modifica di paolino_dam83 il sab dic 22, 2007 1:03 am, modificato 2 volte in totale.
paolino_dam83
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1993
Iscritto il: mer dic 06, 2006 5:33 am
Località: Venezia Mestre CARPENEDO

:P

Messaggioda paolino_dam83 » gio dic 20, 2007 1:42 am

Immagine
Non sarà una Pieve o la Signora, ma arrivare e trovarsi davanti quello sbarramento lungo quasi mezzo chilometro dev'essere un bel colpo d'occhio :-D questa è la diga Quaira della Miniera (2249.50), per confronto la casa del guardiano è quel puntino nero in alto vicino al coronamento.

Se si vuole rimanere più sull'abbordabile c'è sempre il lago di Zoccolo:
Immagine
la scala è la stessa di quella sopra. Quota 1141.00
paolino_dam83
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1993
Iscritto il: mer dic 06, 2006 5:33 am
Località: Venezia Mestre CARPENEDO

:P

Messaggioda paolino_dam83 » gio dic 20, 2007 4:15 am

Ho trovato qualche foto in rete...
Lago Verde 2529
Immagine

Lago Alborelo 808.50 (in fondo si intravedono le paratoie)
Immagine

Questo non è della Valsura ma è quello con i 3 calici stile Pontesei, lago di Resia, quello con il campanile che affiora dall'acqua:
Immagine
A destra la diga e gli scarichi, a sinistra in alto si intravede il campanile.

Phante credo sappia MOLTO bene da dove sono prese queste foto :lol::lol::lol:
paolino_dam83
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1993
Iscritto il: mer dic 06, 2006 5:33 am
Località: Venezia Mestre CARPENEDO

Messaggioda Funivie.org » lun mar 03, 2008 11:43 pm

Qui si è sempre parlato di Valsura, Valsura è il fiume ma la valle è la Val d'Ultimo

Sono presenti due interessanti funivie ENEL

Alpe di riposo
http://www.funivie.org/pagine/speciali/ ... lperiposo/
Immagine

Fontanabianca-Lago Verde
http://www.funiforum.org/funiforum/show ... php?t=3677
Avatar utente
Funivie.org
Montanaro
 
Messaggi: 250
Iscritto il: sab feb 11, 2006 11:43 pm

Messaggioda Il guardiano della diga » mar mar 04, 2008 8:58 am

Bellissime quelle mini-funivie! :-D
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10228
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Messaggioda Montuoso » mer mar 05, 2008 4:32 pm

Mi sa che in estate so dove andare a fare un giretto...

Grazie per la segnalazione, anche se abito in regione scopro che di impianti ce ne sono veramente tanti
Avatar utente
Montuoso
Comunista
 
Messaggi: 24
Iscritto il: mar dic 11, 2007 12:14 am
Località: Brunico


Torna a Nord-est: Trentino, Veneto, Friuli Venezia Giulia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite

cron