Centrale di Meduno

Dedicato alle discussioni e reportage delle dighe e centrali del Triveneto. Le discussioni sul Vajont vanno invece sulla sezione dedicata a quest'impianto.

Incontri, Convegni, Seminari, Visite, ecc.

Messaggioda sander » sab giu 21, 2014 3:43 pm

Effettuata la visita alla centrale di Meduno ed allo sbarramento di Ca' Selva. Grande soddisfazione :-D :-D L'organizzazione da parte di Edison: praticamente perfetta! (ben oltre le mie personali aspettative). Veramente COMPLIMENTI!
La squadra era composta da: phante, Il guardiano della diga, la guardianina (bravissima!), Massimo dighista in Vespa, sander
«O xein', angéllein Lakedaimonìois hoti tede
kéimetha, tois kéinon hremasi peithòmenoi»
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1717
Iscritto il: ven mag 08, 2009 7:55 pm
Località: Maniago (PN)

Re: Incontri, Convegni, Seminari, Visite, ecc.

Messaggioda Funivie.org » sab giu 21, 2014 7:56 pm

Pozzo di 50 metri
Immagine

Locale turbine
Immagine

Sala macchine
Immagine
Avatar utente
Funivie.org
Montanaro
 
Messaggi: 254
Iscritto il: sab feb 11, 2006 11:43 pm

Incontri, Convegni, Seminari, Visite, ecc.

Messaggioda paolog » dom giu 22, 2014 8:06 pm

Dopo le visite odierna non posso che confermare l'ottima organizzazione di EDISON per questo evento.

Non so se ci fosse anche ieri, ma oggi era presente a Cà Selva il Responsabile della Gestione Idroelettrica di EDISON ed alla fine la visita alla Diga, che era prevista in circa 30' è durata sui 75' circa. Oltretutto ha fatto anche "manovrare" ai bambini le paratoie, con grande soddisfazione degli stessi.... Ho approfittato per far presente che esiste PD (che non conosceva), e gli ho consigliato di dare un'occhiata. Quando gli ho spiegato che esistono degli appassionati che parlano di dighe mi ha detto: "spero ne parlino bene" ed ovviamente non potevo che rassicurarlo

Io, dato che tra la visita a Meduno e quella a Selva avevo un paio d'ore a disposizione,ho anche fatto un pezzo di strade (circa 1/3), verso Tronconere.
Avatar utente
paolog
Dott. Ing.
 
Messaggi: 2810
Iscritto il: dom mag 13, 2007 8:50 am
Località: udine

Re: Incontri, Convegni, Seminari, Visite, ecc.

Messaggioda Il guardiano della diga » lun giu 23, 2014 8:05 am

Confermo (solo oggi perchè impossibilitato prima) la splendida giornata di sabato e non posso che rinnovare i complimenti ad Edison ed all'organizzazione, perfette, delle visite.
Abbiamo avuto modo anche noi sabato di sentire il Responsabile Edison, che tutti abbiamo stimato subito!
Peccato non ci siano posizioni aperte altrimenti avrei già inviato il CV! :lol:

Hai fatto benissimo Paolo a segnalare il nostro sito, in effetti siamo i pochi che parlano bene delle dighe!

Guardianina stanca sulla diga (perchè "parlavano troppo"... :wink: ) ma entusiasta per la centrale a pozzo!
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10221
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Centrale di Meduno

Messaggioda phante » lun giu 23, 2014 10:21 am

A seguito della visita dei giorni scorsi apro un topic dedicato alla centrale, ci sposto un po' di materiale pregresso e visto che ci sono ci linko anche un filmato montato in velocità direttamente sabato pomeriggio

http://youtu.be/e-09avLM4o4

:-)

Ieri poi ho anche dato un'occhio alle vecchie foto che avevo fatto in una visita precedente risalente al 2006 e mi sono accorto che all'epoca una delle due macchine aveva il regolatore di velocità idraulico mentre la seconda usava ancora il vecchio sistema meccanico

Immagine
Immagine
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5035
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Re: Centrale di Meduno

Messaggioda Il guardiano della diga » lun giu 23, 2014 10:40 am

Bello il video!
Interessanti le foto di confronto 2006 con la situazione attuale.

Qualcuno mi sa dire invece come mai sulla condotta del 3° gruppo (quella chiusa) vi sia comunque una pressione di 6 bar (5,85 per l'esattezza)???
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10221
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Re: Centrale di Meduno

Messaggioda phante » lun giu 23, 2014 10:42 am

Il guardiano della diga ha scritto:Bello il video!
Interessanti le foto di confronto 2006 con la situazione attuale.

Qualcuno mi sa dire invece come mai sulla condotta del 3° gruppo (quella chiusa) vi sia comunque una pressione di 6 bar (5,85 per l'esattezza)???


La condotta che dal pozzo porta alle turbine è unica, lo vedi anche qui

Immagine

in basso a destra.
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5035
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Re: Centrale di Meduno

Messaggioda Il guardiano della diga » lun giu 23, 2014 11:03 am

Si, appunto. Solo 6 bar mi sembra poco... :roll:
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10221
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Re: Centrale di Meduno

Messaggioda laserman » lun giu 23, 2014 11:38 am

Che abbia una paratoia prima ?
laserman
Perito
 
Messaggi: 351
Iscritto il: mar apr 03, 2012 8:21 pm
Località: Friul

Re: Centrale di Meduno

Messaggioda Il guardiano della diga » lun giu 23, 2014 11:58 am

Giusta considerazione. Paratoia o tampone, con qualche perdita.
Il fatto strano è che il fondo scala dello strumento arriva se non sbaglio (vado a memoria in quanto non ho foto sottomano) a 10 bar...
Solo dalla quota delle valvole alla base del piezometrico ci sarebbero 3 bar di pressione geodetica. :roll:
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10221
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Re: Centrale di Meduno

Messaggioda Il guardiano della diga » lun giu 23, 2014 1:50 pm

Scusate, sono stato troppo precipitoso...mi immaginavo dislivelli più considerevoli!
:oops: :oops: :oops:

Praticamente quel manometro è perfettamente idoneo al suo uso, la presa di derivazione di Redona a Ponte Racli è a quota 283 m slm, il pelo libero dello scarico turbina a 242 m slm, la quota di regolazione di Redona a 313 m slm...
Praticamente a monte della rotativa abbiamo teoricamente 7,1 bar in lavoro (valore ottimistico perchè ho tralasciato le perdite di carico).
:-D
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10221
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Re: Centrale di Meduno

Messaggioda laserman » lun giu 30, 2014 10:38 pm

Il guardiano della diga ha scritto:Scusate, sono stato troppo precipitoso...mi immaginavo dislivelli più considerevoli!
:oops: :oops: :oops:

Praticamente quel manometro è perfettamente idoneo al suo uso, la presa di derivazione di Redona a Ponte Racli è a quota 283 m slm, il pelo libero dello scarico turbina a 242 m slm, la quota di regolazione di Redona a 313 m slm...
Praticamente a monte della rotativa abbiamo teoricamente 7,1 bar in lavoro (valore ottimistico perchè ho tralasciato le perdite di carico).
:-D


Ci avevo pensato, ma non ho controllato le quote e ho pensato prima a una paratoia
laserman
Perito
 
Messaggi: 351
Iscritto il: mar apr 03, 2012 8:21 pm
Località: Friul

Re: Centrale di Meduno

Messaggioda cestò » mar lug 01, 2014 8:08 am

Bella questa visita e complimenti ad Edison per l'organizzazione che, a vostro dire, è stata impeccabile...mi piacciono gli eventi ben organizzati!
Sapete per caso lo scopo di quell'enorme pozzo da 50 metri posto proprio al di sopra le macchine?? :roll:
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Re: Centrale di Meduno

Messaggioda Il guardiano della diga » mar lug 01, 2014 8:24 am

Quale pozzo? Cioè...la centrale è in pozzo, 50 e passa metri sotto terra per le ovvie quote idrauliche.
Se intendo il pozzo visibile nella "sezione longitudinale" a sinistra del pozzo principale, trattasi del vano scale e montacarichi.
:-)
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10221
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Re: Centrale di Meduno

Messaggioda cestò » mar lug 01, 2014 11:56 am

Il guardiano della diga ha scritto:...la centrale è in pozzo...

Ah...già...ok, grazie Guardiano, la struttura della centrale la immaginavo diversamente...
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6254
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Re: Centrale di Meduno

Messaggioda Il guardiano della diga » lun set 14, 2015 8:28 pm

Edison superlativa anche quest'anno!
Organizzazione della visita perfetta, registrazione, materiale informativo, filmati, tour impianti in realtà virtuale 3D, visita alla centrale con approfondite spiegazioni, rinfresco e gadget.
Rispetto all'anno scorso la visita accompagnava i visitatori anche al locale scarico turbine, dove ha inizio la grande galleria sotterranea a pelo libero che conduce le acqua al Meduna.

Phante nel 2006 ebbe la fortuna di vederla...si tratta di un luogo veramente suggestivo, ed è il luogo dove si avvertono le vibrazioni di macchina più forti (puro piacere meccanico! :-D ).

Poi su a Cà Selva, registrazione, visita con guida al coronamento della diga, rinfresco e gadget. La guida del mio gruppo, un ragazzo molto preparato di nome Enrico (un vero tecnico ma con una capacità non indifferente di infondere conoscenza a tutte le fasce di utenti), ha spiegato davvero tante cose anche riguardo al cantiere di costruzione dello sbarramento.

Tra l'altro, foto e video liberi! :-D
Un plauso ad Edison, vero e proprio gestore "ProgettoDighe-friendly"...! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10221
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Re: Centrale di Meduno

Messaggioda Il guardiano della diga » mar set 15, 2015 8:10 am

Ah, ieri sera poi non ho potuto ultimare...
Volevo solo inserire un paio di immagini:

Questo è il cunicolo sovrastante la galleria di scarico (si vede la sede per calare i panconi):
Immagine

E qui i panconcelli (notare la realizzazione):
Immagine

E questa, la pressione di esercizio della condotta al momento della visita:
Immagine
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10221
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Re: Centrale di Meduno

Messaggioda sander » mar set 15, 2015 8:10 pm

Una domanda: l'accesso alla posizione visibile nella seguente, si effettua dalla sala degli alternatori?
Il guardiano della diga ha scritto:Questo è il cunicolo sovrastante la galleria di scarico (si vede la sede per calare i panconi):
Immagine
«O xein', angéllein Lakedaimonìois hoti tede
kéimetha, tois kéinon hremasi peithòmenoi»
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1717
Iscritto il: ven mag 08, 2009 7:55 pm
Località: Maniago (PN)

Re: Centrale di Meduno

Messaggioda Il guardiano della diga » mar set 15, 2015 8:57 pm

Si, dalla porticina sulla sinistra, poi si scende una quindicina di gradini in un corridoio che ricorda tanto i magnifici forti di guerra delle nostre zone, e quindi si giunge lì.
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10221
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Re: Centrale di Meduno

Messaggioda sander » mar set 15, 2015 10:29 pm

Grazie caro guardiano.
Quindi la porta interessata è probabilmente questa (visibile alle spalle del gruppo di regolazione):

Immagine

Il guardiano della diga ha scritto:...un corridoio che ricorda tanto i magnifici forti di guerra delle nostre zone...

Una meraviglia di patrimonio storico; purtroppo, molto spesso lasciato al suo inesorabile triste destino...
«O xein', angéllein Lakedaimonìois hoti tede
kéimetha, tois kéinon hremasi peithòmenoi»
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1717
Iscritto il: ven mag 08, 2009 7:55 pm
Località: Maniago (PN)

Prossimo

Torna a Nord-est: Trentino, Veneto, Friuli Venezia Giulia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti