Località sconosciuta

Dedicato alle discussioni e reportage delle dighe e centrali del Triveneto. Le discussioni sul Vajont vanno invece sulla sezione dedicata a quest'impianto.

Re: Località sconosciuta

Messaggioda maxxx » gio nov 22, 2018 4:15 pm

E allora l'unico riferimento utile sono le condotte forzate della centrale idroelettrica sottostante. Particolari (tre, con due di maggior diametro rispetto alla terza) certamente, ma che potrebbero non esistere più o essere state radicalmente modificate nel tempo.
Per la centrale ci vorrebbe l'intervento di qualche specialista nel settore, magari un guardiano...
Avatar utente
maxxx
Montanaro
 
Messaggi: 213
Iscritto il: dom ago 08, 2010 1:41 pm
Località: Marostica (VI)

Re: Località sconosciuta

Messaggioda cestò » gio nov 22, 2018 8:07 pm

Sto seguendo la vostra interessante discussione... non sono ancora intervenuto perché al momento non ho elementi utili a stabilire l'esatta collocazione di questo impianto. Personalmente trovo delle discordanze, nel caso di Papigno, riguardo la morfologia del territorio, anche se c'è qualche elemento in comune:

Immagine

La strada sulla sinistra termina in tutti e due i casi con una curva verso sinistra, però il paesaggio non corrisponde. Dove nell'immagine storica c'è un centro abitato (sullo sfondo), nell'immagine attuale c'è un grande stabilimento chimico in disuso e subito dopo c'è la centrale di Galleto, il che non corrisponde con quella storica perché le condotte forzate si scorgono in lontananza, invece dovrebbero trovarsi all'incirca sulla sinistra di quel settore scavato del monte subito alle spalle delle abitazioni...
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6271
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Re: Località sconosciuta

Messaggioda brigaboom » ven nov 23, 2018 8:34 pm

Premesso che non sono onnisciente, escluderei che la foto sia stata presa da qualche parte nel Nord Est: quelle condotte forzate sono abbastanza grandi e lunghe, che implica una centrale di una certa taglia; gli impianti del genere presenti negli anni 40 non sono molti, e quelli del Triveneto mi sentirei di escluderli tutti.
brigaboom
Montanaro
 
Messaggi: 251
Iscritto il: sab ott 26, 2013 8:27 pm

Re: Località sconosciuta

Messaggioda maxxx » ven nov 23, 2018 10:20 pm

Qua c'è una lista di centrali: su che potenza potrebbe essere?

https://it.wikipedia.org/wiki/Centrali_ ... prov=sfla1
Avatar utente
maxxx
Montanaro
 
Messaggi: 213
Iscritto il: dom ago 08, 2010 1:41 pm
Località: Marostica (VI)

Re: Località sconosciuta

Messaggioda brigaboom » sab nov 24, 2018 11:18 am

Abbiamo tre condotte forzate, per cui portata tra i 15 e i 25 mc/s, e un salto che a me sembra almeno di 100 m, facciamo 150.
Andando con lo sopannometro, minimo minimo aveva 30 MW di potenza installata, che negli anni 40 non erano bruscolini, anche se già si stavano progettando ed erano presenti impianti molto più grandi.
brigaboom
Montanaro
 
Messaggi: 251
Iscritto il: sab ott 26, 2013 8:27 pm

Re: Località sconosciuta

Messaggioda maxxx » mer dic 19, 2018 1:47 pm

Continua a intrigarmi 'sto post, ma non si riesce a trovare una soluzione al quesito...
Avatar utente
maxxx
Montanaro
 
Messaggi: 213
Iscritto il: dom ago 08, 2010 1:41 pm
Località: Marostica (VI)

Re: Località sconosciuta

Messaggioda brigaboom » mer dic 19, 2018 11:33 pm

Provando a ragionare al contrario, che tipo di industrie potrebbero essere quelle della foto?
brigaboom
Montanaro
 
Messaggi: 251
Iscritto il: sab ott 26, 2013 8:27 pm

Precedente

Torna a Nord-est: Trentino, Veneto, Friuli Venezia Giulia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti