Gli impianti della Val Trompia (BS)

Dedicato alle discussioni e reportage delle dighe e centrali della Lombardia e Emilia Romagna
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da emilio taboni »

... Domenica sera ho cominciato a sentire un rumore strano, era l'acqua che di nuovo scorreva nel fiume, sulle prime ho pensato la centrale è uscita dal parallelo e non e più ripartita, il mattino seguente sento scavatori con martello pneumatico in funzione.
La vecchia e gloriosa centrale è stata definitivamente fermate la fine di una vita
operosa durata negli anni 1938-2015 ininterrottamente senza mai fermarsi....
i martelli hanno attaccato la roccia di tufo servino per fare posto ad un canale che
collega la vasca di scarico della nuova centrale al canale di scarico della vecchia che
si è fermata, contemporaneamente veniva attaccato l'ultimo pezzo del canale di adduzione
della vecchia centrale per alloggiare la tubazione della nuova ed il collegamento
con il bacino di carico sempre della vecchia centrale....

.. Ieri pomeriggio sona andato a vedere i lavori interni nella nuova centrale un bailame
al lavoro c'erano i montatori della centrale, una azienda addetta alle tubazioni del
circuito oleodinamico per tutti i comandi di macchina ed infine gli elettricisti
che anche loro facevano qualcosa, mi sono cosi soffermato a chiaccherare con il
il geometra direttore dei lavori che conosco da molto tempo ed un ing. figlio del
titolare della centrale, ci siamo dati appuntamento per la prossima settimana....

.. Emi...
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
Messaggi: 10113
Iscritto il: 10 gen 2006, 17:44
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)
Contatta:

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da Il guardiano della diga »

Attendiamo quindi novità ampiamente e saggiamente documentato da un illustratore d'eccezione! :-D
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
Messaggi: 6206
Iscritto il: 29 set 2009, 09:23
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...
Contatta:

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da cestò »

Direi ottima documentazione! Speriamo che il nuovo impianto sia affidabile come quello storico... :-?
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da emilio taboni »

... Per sistemare un oggetto per la moglie mi servivano due tappi in nailon o teflon
cosa devo fare, vado da un fratello che è andato in pensione ma si è salvato
l'officina meccanica integra stando sul terrazzo vedo la sua casa... mi servivano
anche due fori in un distanziale e cosi vado a trovarlo...

.. Immagine
.. In una angolo del banco trovo il trapano per fare i fori che mi servivano acc. è più
vecchio di me prodotto dalla taboni angelo e figli, su un piccolo quadernetto
esistono schizzi di quel trapano nato per trasmissione a cinghia ad altro che aveva annotato mio padre durante il
servizio militare nei dintorni di Cuneo...

..Immagine
.. Il fratello si accinge a preparare il tornio per la costruzione dei tappi che mi
servivano...

..Immagine
.. Intanto che il fratello si accinga alla preparazione del tornio mi guardo un po' in
giro un trapano a bandiera...

..Immagine
.. Piccola rettifica ed affilatrice...

..Immagine
.. Fresatrice universale con visualizzatori...

..Immagine
.. Il fratello intento a lavorare al tornio i tappi di nailon che mi servono...

..Immagine
.. Il fratello che reseta il visualizzatore...

..Immagine
.. Il fratello che sta lavorando il tappo...

..Immagine
.. I tappi sono questi montati al loro posto, salutato me ne sono tornato a casa
felice della buona riuscita del lavoro....

... Emi...
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
Messaggi: 10113
Iscritto il: 10 gen 2006, 17:44
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)
Contatta:

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da Il guardiano della diga »

emilio taboni ha scritto:...è più
vecchio di me prodotto dalla taboni angelo e figli, su un piccolo quadernetto
esistono schizzi di quel trapano nato per trasmissione a cinghia ad altro che aveva annotato mio padre durante il
servizio militare nei dintorni di Cuneo...
Incredibile! Oggetti dal valore inestimabile!!! :shock:
E non parlo di danaro...In quest'epoca dell'usa e getta.

In gamba il fratello, eh? :wink:
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da emilio taboni »

... In gamba il fratello....
....Direi di si gli ultimi dieci anni circa prima di andare pensione
lavorava per una ditta
che costruiva centri di lavoro che andavano in tutto il mondo, gli costruiva parecchie
parti minute che andavano montate su queste macchine era tutto un andare e vieni di
disegni via fax, lui è sempre stato un pignolo nelle lavorazioni ed andava molto
d'accordo con questa azienda perchè lavorava con delle tolleranze estreme....

.. Emi....
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
Messaggi: 10113
Iscritto il: 10 gen 2006, 17:44
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)
Contatta:

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da Il guardiano della diga »

Uomini così in giro per il mondo ne rimangono pochi... :-(
Oggi ci si affida completamente ai programmi del CNC, ai correttori utensile ed a blandi basamenti che entrano in risonanza con particolari lavorazioni... Ci si accorge il più delle volte delle mancate tolleranze solo dopo aver prodotto migliaia di pezzi...Assurdo! :-(
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
Messaggi: 6206
Iscritto il: 29 set 2009, 09:23
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...
Contatta:

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da cestò »

Quando la precisione si metteva davanti a tutto...
Ora conta la quantità, non la qualità. Bellissimo quel tornio, quanto mi piacerebbe averne uno! Magari un po' più piccolo...
Condivido quanto scritto dal Guardiano, si produce in serie senza verificare il prodotto prima di metterlo in commercio. Quando arrivano le prime proteste da parte di acquirenti imbestialiti allora si accorgono di aver sbagliato qualcosa. E' così in tutti i campi, ad esempio la Nikon (la NIKON!) ha toppato alla grande, rimettendoci una barca di soldi tanto da rischiare il fallimento, con la reflex mod. D600 che schizzava il sensore di olio con il motorino dell'otturatore! Bastava collaudare una fotocamera scattando soltanto 500 foto (in vacanza ne ho scattate 1700) ma hanno preferito immetterla sul mercato senza prima testarla. Contenti loro...
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da emilio taboni »

.. E' tutto un martellare allo scarico della centrale hanno dovuto tagliare un banco
di Corniola di Bovegno spesso circa tre metri e finalmente si sono aperti un varco
per il passaggio dello scarico ( il vecchi scarico era stato scavato nel banco per
una lunghezza di cinquanta metri ), nella posa della condotta in due giornate hanno
posato due tubi circa 25 metri anche qui un banco di Corniola di Bovegno ( Vedi libro
sono andato a fare un giretto e ho visto questo....

.. Immagine
... I minerale dell'alta Valle Trompia, La famosa Corniola di Bovegno è la quarta nella
foto, quella di colore giallo...
.. Fatta la premessa andiamo avanti...

..Immagine
.. Visto da sopra è un bel bucone, di traverso il vecchio canale di scarico..

..Immagine
.. Una pietra molto dura con uno spacco in mezzo è una cosa curiosa ve ne era una quasi
gemella di fronte sempre con uno spacco quella l'hanno dovuto toglierla per lasciare
spazio agli scavi siamo a circa 10 metri da dove si trovava il Forno Fusorio
denominato di Bovegno siamo nei pressi dove erano istallate le trombe idro eoliche
per produrre aria per velocizzare il funzionamento del forno fusorio insufflando aria
si presume fosse incastrata una tavola per regolare la portata dell'acqua...

..Immagine
.. dato che ero sul luogo il locale è ancora senza porta ne ho approfittato per
curiosare un pò.. ( Ragazzi non riesco a raddrizzarla ) dovrete accontentarvi..
complesso centrale la chiocciola non si vede perché annegata nel calcestruzzo...


..Immagine
.. Centrale idraulica per comandi impianto..

..Immagine
.. Giunto di collegamento...

..Immagine
..Circuito idraulico per il raffreddamento scambiatore liquido raffreddamento generatore

..Immagine
.. Particolare generatore con relativo raffreddamento...

... Continua

..Emi...
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
Messaggi: 6206
Iscritto il: 29 set 2009, 09:23
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...
Contatta:

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da cestò »

Interessante questo reportage geologico-idroelettrico!! Ma il Corniolo di Bovegno che proprietà ha? Per cosa viene impiegato?
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
Messaggi: 10113
Iscritto il: 10 gen 2006, 17:44
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)
Contatta:

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da Il guardiano della diga »

Che peccato che tutte queste foto non siano caricate in gallery...Si perdono tanti dettagli... :-(
Ma un giorno credo che sarà necessario un bel lavoro di 'sistemazione'.
E' troppo bello questo topic.
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da emilio taboni »

.. Grazie Guardiano lascio a Te questo compito io non sono all'altezza...

... Emi...
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da emilio taboni »

... Cestò .. La Corniola di Bovegno è una specie di tufo delle vostre parti, è fatto
un po' a gruviera non molto resistente difatti se lo tratti con i martelli
pneumatici degli scavatori si sbriciola abbastanza facilmente lo usavano
anche nelle costruzioni quando facevano le mura in pietra....

.. Emi...
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da emilio taboni »

... Sempre in risposta ad un altro post del Guardiano dell'uno Aprile 2015..
"Tu Emilio sei un pozzo inesauribile di informazioni e dati"

A raccontare queste storie non ho mai attirato l'attenzione di nessuno, ad oggi più
a nessuno interessa il passato raccontato, pertanto dato che le migliori attenzioni
e soddisfazioni le ho avute da questo Forum avendo a che fare con persone squisite
è molto competenti, ho deciso che quanto ho scritto ed illustrato nei due
topic da me portati avanti e che spero ancora di continuare, rimanga di proprietà di
questo Forum, a disposizione di quanti li vorranno leggere, sia oggi che nel futuro
fino a quando che questo forum rimarrà aperto, specialmente alle generazioni giovani
ed a quelle a venire se vorranno leggere....

.. Emi...
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da emilio taboni »

.. Da questa mattina alle sette è un continuo risuonar di martelli pneumatici, sono
andato a fare un giro quelli dell'impresa anche un po' incavolati prima di tutto
il bucone molto molto allargato poi devono abbassare la platea dell'enorme vasca
ancora di circa due metri, ancora adesso di sentono i martelli devono lavorare in
quella roccia chiamata Carniola di Bovegno ed piuttosto pigro, questo all'esterno
all'interno del locale sono al lavoro alacremente gli elettricisti, che sono i
dipendenti della soc. proprietaria, la sezione MT è già completata dal trasformatore interno al locale alla cabina dove era allacciata la vecchia centrale che è parecchio distante, collegato anche il trasformatore al teleruttore di macchina tesati anche tutti gli altri cavi per i comandi ausiliari dovranno ora divertirsi a collegare centinaia di fili
alle relative morsettiere... aspettando l'acqua che arriverà...

.. Emi...
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da emilio taboni »

... Dopo l'intermezzo riprendiamo con un po' di foto...

..Immagine
.. Valvola a farfalla per chiusura alimentazione flusso...

..Immagine
..Testata della turbina che contiene l'albero per la trasmissione del moto al generatore

..Immagine
..Trasformatore Mt per ingresso linee ENEL ( di nuovo storta )

..Immagine
..Quadro controllo funzioni e comandi macchina con allegato quadro per sicurezze ENEL..

..Immagine
..Quadro servizi ausiliari di centrale....

....Continua...

..Emi...
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
Messaggi: 10113
Iscritto il: 10 gen 2006, 17:44
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)
Contatta:

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da Il guardiano della diga »

emilio taboni ha scritto:...ad oggi più
a nessuno interessa il passato raccontato...
A noi si! :-D Siamo dei romantici appassionati di archeologia industriale e storia. :-D
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da emilio taboni »

.. Ancora un pezzetto di impianto che piano piano si avvia verso la conclusione...

..Immagine
.. Sezionatore MT verso ENEL-- Sezionatore per la messa a terra in caso di manutenzioni
per la sicurezza degli operatori...
armadio contenente teleruttore di macchina con sgancio e ripristino automatico...
Coda del trasformatore, per limitare le naturali perdite è stato tutto compattato
nel locale centrale alimentazione della cabina Enel avviene in MT la vecchia centrale
alimentava la cabina in BT con le relative perdite data la distanza....

..Immagine
..Facendo la strada del ritorno dall'esterno in uno spazio che poi chiuderanno con grate
per la circolazione dell'aria nell'ambiente questo scorcio.. La parte alta del
generatore con sopra montato il dispositivo per l'inclinazione delle pale della
turbina Kaplan...

..Immagine
..L'unico tubo posato in questi due giorni essendo gli scavatori impegnati per lo scavo
della vasca di scarico della centrale perciò, lo scavo per la posa dei tubi della condotta è rimasto fermo nella grande vasca c'era anche uno scavatore più piccolo per
le finiture dato quello grosso con braccio spaventoso faceva fatica ad arrivarci...

..Immagine
.. Un'immagine che illustra la stratificazione dei minerali nell'alta valle, il minerale
la Corniola di Bovegno che tanto a fatto tribolare le macchine in questi giorni, è
il primo nella parte superiore dello schema, il blocchetto in colore giallo, tutta la parte
orografica a sinistra del fiume è composta in superfice per altezze considerevoli
di questo minerale....

... Mi sa ma sono uscito dal seminato chiedo scusa..

..Emi...
Avatar utente
Evo 74
Muratore
Messaggi: 177
Iscritto il: 05 set 2006, 01:13
Località: Malcantone

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da Evo 74 »

Complimentoni Emilo! Questa discussione mi ha tenuto incollato al monitor dal primo messaggio all'ultimo. Grande
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
Messaggi: 6206
Iscritto il: 29 set 2009, 09:23
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...
Contatta:

Re: Gli impianti della Val Trompia (BS)

Messaggio da cestò »

emilio taboni ha scritto:... Cestò .. La Corniola di Bovegno è una specie di tufo delle vostre parti, è fatto
un po' a gruviera non molto resistente difatti se lo tratti con i martelli
pneumatici degli scavatori si sbriciola abbastanza facilmente lo usavano
anche nelle costruzioni quando facevano le mura in pietra....

.. Emi...
Ma pensa... il mio paesello si trova praticamente sopra una collina di tufo...però non credo che sia quello in questione. Si tratta di una pietra molto friabile, "farinosa", non a gruviera, quando giocavamo la trasformavamo in polvere. Era ottimo anche per disegnare sull'asfalto, tipo il gioco a campana o le linee per giocare a calcio.
Per le vecchie case si vedono mattoni di più tipi di tufo...anche il corniolo a "gruviera".


emilio taboni ha scritto: A raccontare queste storie non ho mai attirato l'attenzione di nessuno, ad oggi più
a nessuno interessa il passato raccontato, pertanto dato che le migliori attenzioni
e soddisfazioni le ho avute da questo Forum avendo a che fare con persone squisite
è molto competenti, ho deciso che quanto ho scritto ed illustrato nei due
topic da me portati avanti e che spero ancora di continuare, rimanga di proprietà di
questo Forum, a disposizione di quanti li vorranno leggere, sia oggi che nel futuro
fino a quando che questo forum rimarrà aperto, specialmente alle generazioni giovani
ed a quelle a venire se vorranno leggere....
Non sono stato con le mani in mano e, man mano (scusate il gioco di parole :wink: ) che leggevo il bellissimo thread "La via del ferro e delle miniere in val Trompia", ho provveduto a copiare ed incollare il testo e le immagini su di un documento Word. Ne ho fatto una copia anche in formato PDF. Ho apportato soltanto delle piccolissime ed ininfluenti modifiche in modo che lo scritto fosse più "compatto" possibile. Credo che questo racconto non sia presente in nessuna enciclopedia...

Se ci volete dare un'occhiata...però sappiate che è solo una bozza...

Immagine
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Rispondi