Diga di Quarto

Dedicato alle discussioni e reportage delle dighe e centrali della Lombardia e Emilia Romagna

Diga di Quarto

Messaggioda vicio74 » gio ott 21, 2010 3:51 pm

Eccomi,dopo quasi due anni da quando avevo realizzato quella gitarella,a pubblicare un po di foto della piccola Diga di Quarto,nel comune di Sarsina,sempre nella provincia di FC.

Non sto a scrivere niente di più di quel poco che si riesce a trovare su Internet,perchè comunque le informazioni in merito a questa Diga sono molto scarse...ultimamente è stata presa oggetto di rivalutazione,dragando il fondale che è parecchio sedimentato.
Per raggiungerla si risale la valle del Savio direzione Bagno di Romagna e si giunge dopo 8 km in località Quarto ( 400 m .s.l.m.), l'unica frazione del territorio di Sarsina ad essere collocata in Alto Savio.

Il bacino inizialmente è nato in forma naturale, attraverso una sciagura accaduta nel lontano 1812,quando una frana (causando anche la morte di 18 persone) ostruì il percorso del Savio,creando il lago che prese poi il nome di Lago di Quarto.

Nel secolo successivo, (1925) quando ormai il bacino del Lago poteva dirsi scomparso per effetto della sedimentazione di detriti melmosi la S.I.D.A.S. (Società Elettrica Alto Savio), pensò di sfruttare le risorse idriche del Lago per la produzione di energia elettrica, costruendo nel 1922 una Diga ed una Centrale Idroelettrica. Fu così che comparve un nuovo specchio d’acqua dell’estensione di 85 ettari e della capienza di 9 milioni di metri cubi,anche se ho trovato delle discordanze con altri che parlano di 4,47 Milioni di metri cubi.

Lungo i 28 km di percorso dalla sorgente alla diga di Quarto, il Savio riceve numerosi affluenti tra i quali il torrente Fissatone ed il torrente Para. La confluenza tra il fiume Savio ed il torrente Para avviene immediatamente a monte della diga. Il lago artificiale di Quarto possiede una caratteristica forma a V; il ramo di destra si estende nell’alveo del torrente Para, mentre il ramo di sinistra nell’alveo del fiume Savio.

Le acque vengono sfruttate nella sottostante centrale Enel di Quarto che produce annualmente circa 13 milioni di kWh, pari al fabbisogno di circa 5 mila famiglie.

Ecco alcune foto:

Partiamo dal coronamento,visto dalle due prospettive,o accessi:

Immagine Immagine

Quì alcune prospettive della Diga vista dalla sponda destra,e da monte:

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Vista superiore di una delle 3 paratoie che sbarrano il bacino:

Immagine Immagine

Il piccolo bacino che se è venuto a creare:

Immagine

Una foto scattata dal coronamento in direzione valle,si vede in sponda sinistra la condotta forzata che si porta in direzione della centrale idroelettrica:

Immagine

Quì alcuni punti/strumenti di misurazione...da notare che sono quasi tutti accoppiati a delle tabelle con il codice a barre,per la lettura con dei terminalini.
Clinometro:

Immagine Immagine

Per ora,non avendo ancora il resto delle foto approvate mi fermo quì. :wink:


Continua...
Su quella parete ancora nascosta,la frana e' ormai una massa inerte in movimento....da ore e' iniziata la fine.
(M. Passi)
Avatar utente
vicio74
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1244
Iscritto il: lun set 24, 2007 11:14 pm
Località: Longiano (FC)

Messaggioda phante » gio ott 21, 2010 4:10 pm

... ecco la scheda dello skydam http://www.progettodighe.it/skydam/inde ... liaromagna riguardo a questa diga :-)
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
 
Messaggi: 5019
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:29 pm
Località: Treviso (TV)

Messaggioda Il guardiano della diga » gio ott 21, 2010 4:28 pm

Un bell'inizio per un bell'impiantino vicio!

Ma lo hai ritratto in periodo di svaso? Perchè dalle foto non sembra raggiungere neppure i 4 milioni di metri cubi. :lol:
Curioso questo fatto della frana.
Vivo la mia vita un quarto di diga alla volta,
e in mezzo a quei conci...mi sento libero!

LEDRARULE

Cence memorie nol è futûr...

LA FORZA DELL'ACQUA,
GOVERNATA DALL'UOMO
CREA LUCE E VITA
Avatar utente
Il guardiano della diga
Colui che è andato oltre all'immaginabile dello scibile dighico
 
Messaggi: 10232
Iscritto il: mar gen 10, 2006 6:44 pm
Località: Adegliacco-UD (Casas in Adelliaco, 762 d.C.)

Messaggioda sander » gio ott 21, 2010 9:38 pm

Bel lavoro vicio :-D :-D
Notevole la 'traversona' in ambiente Appenninico.
Quindi, in riferimento a questa:
Immagine

l'opera di derivazione è situata in sx nel settore della cabina che si vede nella foto?
Quella canalizzazione che si nota a valle della luce regolata dalla paratoia più piccola, è lo scarico della portata in eccesso nella vasca di carico?
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1700
Iscritto il: ven mag 08, 2009 7:55 pm
Località: Maniago (PN)

Messaggioda vicio74 » gio ott 21, 2010 9:59 pm

Il guardiano della diga ha scritto:Un bell'inizio per un bell'impiantino vicio!

Ma lo hai ritratto in periodo di svaso? Perchè dalle foto non sembra raggiungere neppure i 4 milioni di metri cubi. :lol:
Curioso questo fatto della frana.

Non credo che era in atto lo svaso, perchè in quel momento le paratoie erano tutte chiuse, tranne quella più piccola, che,come documentato in foto,lasciava passare un minimo di acqua per andare nell'alveo del fiume...probabilmente credo che sia il minimo che deve rilasciare per la continuità della vita del fiume.
E per la frana,è proprio così...poi piano piano,sedimentandosi il lago che si era formato era venuto sempre meno, e andava scomparendo, finche decisero di costruire sopra la frana che sbarrava,la piccola diga che c'è oggi.




sander ha scritto:Bel lavoro vicio :-D :-D
Notevole la 'traversona' in ambiente Appenninico.
Quindi, in riferimento a questa:
Immagine

l'opera di derivazione è situata in sx nel settore della cabina che si vede nella foto?
Quella canalizzazione che si nota a valle della luce regolata dalla paratoia più piccola, è lo scarico della portata in eccesso nella vasca di carico?

Esattamente Sander, anche se quella volta non sono riuscito a documentare perfettamente con delle foto...avrei dovuto scavalcare una recinzione, e c'era troppo via vai di macchine quel pomeriggio.
Per l'altra domanda,in merito allo scarico della portata in eccesso, non saprei dirti,non ne sono sicuro, ma di prima idea potrebbe essere così...quindi penso di si.
Su quella parete ancora nascosta,la frana e' ormai una massa inerte in movimento....da ore e' iniziata la fine.
(M. Passi)
Avatar utente
vicio74
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1244
Iscritto il: lun set 24, 2007 11:14 pm
Località: Longiano (FC)

Messaggioda sander » gio ott 21, 2010 10:15 pm

vicio, scusami sai, mi puoi spiegare meglio questa?
Che ci vuoi fare; sono un po' duretto di comprendonio.
Immagine

Come funziona a quella che sembra una biforcazione?
Avatar utente
sander
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1700
Iscritto il: ven mag 08, 2009 7:55 pm
Località: Maniago (PN)

Messaggioda Darlazz » ven ott 22, 2010 12:09 am

Piezometrico?? :idea:
Avatar utente
Darlazz
Geometra
 
Messaggi: 713
Iscritto il: mar ago 11, 2009 9:23 pm
Località: Vicenza - Veneto

Messaggioda Cisky79 » ven ott 22, 2010 3:47 am

vicio.... ma ste foto se sono di quarto perchè me le hai inserite sotto ridracoli????

Suvvia.... se necessitate di un album ve lo faccio al volo ditemelo via mp
ciò che è bene è bene, ciò che è male.........a volte è bene!!
Avatar utente
Cisky79
Rabdomante delle dighe
 
Messaggi: 2330
Iscritto il: ven gen 27, 2006 8:14 pm
Località: Brianza

Messaggioda vicio74 » ven ott 22, 2010 12:06 pm

Cisky79 ha scritto:vicio.... ma ste foto se sono di quarto perchè me le hai inserite sotto ridracoli????

Suvvia.... se necessitate di un album ve lo faccio al volo ditemelo via mp


Vero Sire....appunto...ero partito deciso per realizzare questo Topic,e non essendoci un album apposito,non ho voluto perdere tempo per la richiesta...io avevo provato a crearlo, ma essendo un suddito normale, non mi era stato concesso. :lol:
Su quella parete ancora nascosta,la frana e' ormai una massa inerte in movimento....da ore e' iniziata la fine.
(M. Passi)
Avatar utente
vicio74
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1244
Iscritto il: lun set 24, 2007 11:14 pm
Località: Longiano (FC)

Messaggioda vicio74 » ven ott 22, 2010 12:08 pm

sander ha scritto:vicio, scusami sai, mi puoi spiegare meglio questa?
Che ci vuoi fare; sono un po' duretto di comprendonio.
Immagine

Come funziona a quella che sembra una biforcazione?


Tranquillo, figurati....e comunque penso la stessa cosa di Darlazz...era una colonna alta,posta in quel punto della condotta...e con la sommità pressapoco alla stessa altezza del massimo invaso del bacino...quindi,penso che sia proprio il piezometro.
Su quella parete ancora nascosta,la frana e' ormai una massa inerte in movimento....da ore e' iniziata la fine.
(M. Passi)
Avatar utente
vicio74
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1244
Iscritto il: lun set 24, 2007 11:14 pm
Località: Longiano (FC)

Messaggioda Suomi » ven ott 22, 2010 5:42 pm

Interessante reportage Vicio :-D
L'evento franoso che ha dato la possibilità di poter costruire la diga incuriosisce molto anche me!
La piccola dighetta a gravità, poi, dovrebbe essere anche facilmente raggiungibile e ho già il sospetto che al classico tour primaverile Pavana/Suviana/Brasimone, oltre a Ridracoli dovrò aggiungere anche questo bell'impiantino! Ehm...per un pic-nic ai bordi del bacino vista la gran quantità di fango, forse sarebbe più adatta Suviana (fantastico il suo lungo-lago!!), ma di visitarla mi sembra che ne valga proprio la pena :-D

Attendo il sequel... :-)
Suomi
 

Messaggioda Cisky79 » ven ott 22, 2010 6:59 pm

Chiedi O suddito....... chiedi e ti sarà dato....
Sono esclusi

-femmine
-soldi
-automobili
-elicottero reale
-case e tenute di caccia
-poteri nobiliari normali e paranormali e soprattutto anormali! :lol: :lol: :lol:
ciò che è bene è bene, ciò che è male.........a volte è bene!!
Avatar utente
Cisky79
Rabdomante delle dighe
 
Messaggi: 2330
Iscritto il: ven gen 27, 2006 8:14 pm
Località: Brianza

Messaggioda vicio74 » sab ott 23, 2010 10:19 am

Cisky79 ha scritto:Chiedi O suddito....... chiedi e ti sarà dato....
Sono esclusi

-femmine
-soldi
-automobili
-elicottero reale
-case e tenute di caccia
-poteri nobiliari normali e paranormali e soprattutto anormali! :lol: :lol: :lol:


:-D :-D :-D :-D :lol: :lol: :lol:
Su quella parete ancora nascosta,la frana e' ormai una massa inerte in movimento....da ore e' iniziata la fine.
(M. Passi)
Avatar utente
vicio74
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1244
Iscritto il: lun set 24, 2007 11:14 pm
Località: Longiano (FC)

Messaggioda pelton1989 » sab ott 23, 2010 11:18 am

davvero un bell'impiantino!!!
esso alimenta la centrale di quarto, 4,4 MW di potenza per 3 francis orizzontali. 76 m di salto e 7 m3/s
Immagine
Avatar utente
pelton1989
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1348
Iscritto il: dom nov 01, 2009 10:12 pm

Messaggioda vicio74 » dom ott 24, 2010 2:08 am

Ottime info Pelton!!! Grazie per le dritte su la Centrale che mi mancavano.
:-D
Su quella parete ancora nascosta,la frana e' ormai una massa inerte in movimento....da ore e' iniziata la fine.
(M. Passi)
Avatar utente
vicio74
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1244
Iscritto il: lun set 24, 2007 11:14 pm
Località: Longiano (FC)

Messaggioda cestò » dom ott 24, 2010 2:36 pm

Bellissimo documentario Vicio! ...e mi complimento anche con Pelton per le ulteriori informazioni! :wink:

Mi dispiace che ci sia stata una tragedia in questo luogo :-(
Per caso Vicio, sai qualcosa in più a riguardo? ...ad esempio se quelle vittime stessero lavorando o se invece vivevano proprio lì...
GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DEL VAJONT
Saluti da Marco
Avatar utente
cestò
Il grande Vajont
 
Messaggi: 6269
Iscritto il: mar set 29, 2009 9:23 am
Località: Colleferro (Rm) ...ma con l'intenzione di trasferirmi prima o poi nel Vajont...

Messaggioda vicio74 » lun ott 25, 2010 11:53 pm

Grazie Cestò...per il discorso delle vittime, io ho sempre saputo che erano dei popolani delle abitazioni in zona colpite dalla frana. Per il resto non so altro..ma se capito a Sarsina,o a Quarto,potrei cercare di vedere se si riesce a trovare qualcosa,o qualche buon libro che tratta l'argomento.
Su quella parete ancora nascosta,la frana e' ormai una massa inerte in movimento....da ore e' iniziata la fine.
(M. Passi)
Avatar utente
vicio74
Direttore di cantiere
 
Messaggi: 1244
Iscritto il: lun set 24, 2007 11:14 pm
Località: Longiano (FC)


Torna a Nord-centro: Lombardia, Emilia Romagna

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron