avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Un contenitore per le novità provenienti dal mondo
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da emilio taboni »

.. The Floating Piers, scatta l'ora delle ruspe e dei trattori...

..Immagine

..Immagine

..Immagine

..Immagine

..Immagine

..Immagine

..Immagine

..Immagine

..Immagine

.. Continua ... Emi ...
Avatar utente
Elettronico
Camminatore dei cunicoli
Messaggi: 693
Iscritto il: 19 set 2006, 23:20

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da Elettronico »

grazie Emilio per il bellissimo ed esteso reportage; mi sarebbe tanto piaciuto andarci, e non ci sono riuscito, ma grazie a te è come se un po' fossi stato lì.....
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da emilio taboni »

... Ciao Elettronico....

... Ho cercato di commentare n po' l'eccezionale evento..

... A suo tempo avevo anche segnalata l'entrata in funzione della Webcam del giornale
dibrescia in collaborazione con Youtube sta ancora trasmettendo lo smantellamento..
io l'ho sempre seguita si sul pc o con una dei televisori di casa che si può
collegare a Internet aveva una rotazione di 18o gradi e al centro sulla passerella
era dotata anche di zoom. La scena migliore la serata di una furioso temporale, la
passerella è stata sgomberata prima del temporale, il lago era protetto in vari
punti da radar meteo satellitari, dorante il forte vento, fulmini, e parecchia
pioggia volavano stracci ma la passerella non subì danni tanto che dopo due ore era di
nuovo a pieno carico...

... Di foto c'è ne sono a centinaia, mi dedicherò a postarne ancora...

...Immagine

... Lo spettacolo da S. Maria del giogo..

...Immagine

... Il temporale sul lago...

...Immagine

... Tramonto sul lago...

... Immagine

...Notturno sul lago...

...Immagine

... La stupenda isola S. Paolo ( di proprietà della famiglia Beretta )

... Continua... Emi...
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da emilio taboni »

... In tre giorni la passerella è sparita, rimangono le testate, dove la passerella era
ancorata alla terraferma, la Webcam Montisola- The Floating Piers, anche lei è
stata spenta, il nostro lago d'Iseo ha ripreso la sua normalità....

..Immagine
la passerella si presentava quasi sempre cosi..

..Immagine
..La piazzetta di Sulzano in attesa di imbarcarsi...

..Immagine
..Il telo giallo arancione che ricopriva la passerella imballato nei cestoni proto per
essere rispedito in Germania per il riciclaggio sullo sfondo l'Isola di S. Paolo..

..Immagine

..Altra veduta della passerella con i contenitori del telo pronti per la spedizione con
l'isola di S. Paolo sullo sfondo, sui galleggianti della passerella rimane il
cuscinetto di feltro steso sotto il telo...

..Immagine
..L'isola di S. Paolo con le due passerelle una proveniente da Montisola è l'altra
da Sensole che è una frazione di Montisola verso la parte bergamasca...

... Continua ... Emi...
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da emilio taboni »

... Errata corig, la Webcam è sparita solo dal sito Web del giornale di Brescia, è
ancora visibile su Youtube Webcam- Montisola-The Floating Piers hanno già
smontato anche il pontile di attracco della passerella....

..Immagine

..Passerella un notturna ancora in montaggio..

..Immagine

..Trasmissione di felicità materna...

..Immagine

..Aperitivo vista lago...

.. Continua... Emi...
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da emilio taboni »

.. Nel giro di pochi giorni il lago ha ripreso le sue sembianze consuete, i marciapiedi,
i vicoli dei paesi, la passeggiata panoramica a lago di Montisola, hanno ripreso il
il loro aspetto naturale, tolto il telo arancione, il cuscino di feltro sottostante
che serviva per fare assestare il telo...

.. Immagine

.. Raccolta del telo arancione dai vari vicoli e passeggiate a lago...

.. Immagine

.. trasporto del telo...

.. Immagine

.. Attracco della passerella...

.. Immagine

.. Rotoli di feltro tolti dal pavimento ed arrotolati pronti per il recupero...

.. Immagine

.. Spacchettamento in trochi di 100 metri e trainata nella zona della frantumazione.

.. Immagine

.. traino dei tronchi della passerella...

.. Immagine

.. Autogru montata su un pontone galleggiante..

.. Immagine

.. Passeggiata a lago, rientrata alla normalità...

.. Immagine

.. ripresa la manutenzione sui viali passeggiata...

.. Immagine

.. Passaggi chiusi per la smobilitazione...

.. Continua... Emi...
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da emilio taboni »

... Da un vecchio articolo scritto dalla giornalista Cinzia Reboni per Bresciaoggi.it

.. II PONTE HA UN'ANIMA PURISSIMA...

.. L'< anima > del ponte di Cristo nasce nel < cuore > della Bassa Bresciana,
e più precisamente a S. Gervasio, sede delle tre aziende del gruppo Zinoni:
Asco Plast, Ziber Plast,e Zetabi. E' da qui che che ogni giorno partono per il
cantiere allestito alla Montecolino di Pilzone d'Iseo 1400 cubi e stock di viti
giganti che andranno a comporre l' <alveare> galleggiante che per 16 giorni farà
vivere a migliaia di persone l'effetto stupefacente di camminare sull'acqua.

.. UNA VOLTA ARRIVATI ai cancelli, i cubi vengono trasportati allo scivolo di alaggio
utilizzato in passato dagli idrovolanti della Caproni, dove gli operai li assemblano
in acqua, avvitando meccanicamente i <pioli> di connessione. Il core-busines
dell'azienda di S. Gervasio che conta sessanta dipendenti, è il settore
dell'automotive. Ma l'impresa ha dovuto adattarsi in fretta alle esigenze del nuovo
progetto. < Per i cubi destinati a the floating piers è stata messa in atto una
tecnica di lavorazione particolare - spiega il titolare Francesco Zinoni-.
Innanzitutto andava verificato la resistenza meccanica: sono stati provati quattro
tipi di materiale, e alla fine si è optato per quello che dava le maggiori garanzie.
Un altro aspetto fondamentale è la flessibilità della struttura, che deve comunque
sopportare il peso di migliaia di visitatori. Ogni metro quadrato del ponte modulare
galleggiante corrispondente a quattro cubi che misurano ciascuno 50 centimetri per
lato, per un'altezza di quaranta centimetri- è in grado di sopportare fino a una
tonnellata di peso. Siccome il procedimento di istallazione, le banchine vengono
allestite in trenta sezioni 100 metri ciascuna, e solo successivamente verranno
montate in un unico camminamento. Il collaudo della prima piattaforma, a Pilzone,
durante il quale è stato effettuato il test di galleggiamento e di resistenza al
moto ondoso-è stato entusiasmante < quando su quella zattera bianca hanno steso il
tessuto arancione che cambiava colore con il riflesso del lago ho capito che, una
volta completata l'opera, il risultato sarebbe stato stupefacente-spiega Zinoni
camminare sull'acqua, galleggiando sui cubi prodotti dalle nostre aziende, è stata
un'emozione unica. Dal 1978 IL GRUPPO di S. Gervasio è specializzato nella
lavorazione delle materie plastiche nel settore automotive dove, secondo il titolare
è indispensabile una grande tecnica ed un'alta professionalità: se nel test trenta
pezzi su un milione non sono buoni, si viene <Scartati>. Il punto di forza
dell'azienda è il know kow sul soffiaggio delle materie plastiche, tecnica
fondamentale anche nella creazione dei cubi di The Floating Piers. Quanto a Christo,
< il valore di un artista si misura anche nella sua modestia, e lavorare con Lui è
stato un piacere oltre che una grande esperienza umana- osserva Zinoni-, E chissà
forte del nome che porta, potremo ottenere qualcosa di buono anche da lassù...>>>.

.. Immagine

.. Cubo galleggiante...

.. Immagine

.. Lavorazione del cubo dopo lo stampaggio..

.. Immagine

.. Chiodi in plastica per l'assemblaggio dei cubi galleggianti.. La foto non rende
l'idea della dimensione del chiodo... che poi c'è anche una parte di avvitamento..

.. Immagine

.. fase di lavorazione...

.. Immagine

.. assemblaggio della passerella ...

.. Immagine

.. assemblaggio passerella prima del tappeto di feltro e il telo arancione....

.. Un grande avvenimento che ha dato lavoro a parecchie persone, e ha lasciato a
bocca aperta l'intero mondo....

.. Se volete di può continuare.... Emi....
Avatar utente
Elettronico
Camminatore dei cunicoli
Messaggi: 693
Iscritto il: 19 set 2006, 23:20

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da Elettronico »

certo che vogliamo, Emilio!

continua continua...
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
Messaggi: 4924
Iscritto il: 30 giu 2005, 22:29
Località: Treviso (TV)
Contatta:

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da phante »

Le informazioni sulla costruzione mi entusiasmano anche di più dell'opera completa :-)
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
Elettronico
Camminatore dei cunicoli
Messaggi: 693
Iscritto il: 19 set 2006, 23:20

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da Elettronico »

phante ha scritto:Le informazioni sulla costruzione mi entusiasmano anche di più dell'opera completa :-)
concordo in pieno
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da emilio taboni »

.. Ne sono lusingato ragazzi, tante grazie....

.. Immagine

.. Vista dalla collina della scena totale dell'opera non ancora terminata...

.. Andremo avanti... Emi...
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da emilio taboni »

.. Ricomincio con articoli di giornale e poi li documento con delle foto più o meno
inerenti...

.. IL MIRACOLO DI CHRISTO E' << MADE IN BRESCIA >> della giornalista Cinzia Reboni
del quotidiano http://www.bresciaoggi.it...

.. Immagine

.. Cristo con il nipote Vladimir Yavachev e Rossen Jellaskov

.. A volte anche i miracoli hanno bisogno di un aiuto tecnologico. Per camminare
sull'acqua <prodigio> promesso da Christo dal 18 giugno al 3 luglio sul lago d'Iseo
la geniale e romantica creatività del guru della Land Art ha dovuto affidarsi alla
decisamente prosaica concretezza del < made in Brescia >> rappresentata in questo
caso da un pool di professionisti che stanno mettendo al loro posto tutte le tessere
del puzzle galleggiante. L'esperienza, l'innovazione e il know how di un pool di
aziende bresciane di avanguardia sono stati messi al servizio della grande impresa
promosso da The Floating Piers. e tutto a tempo di record. La passerella gigante
del Bulgaro-newyorkese è anche un'opera d'arte industriale <collettiva> relizzata
dalle imprese che hanno fornito i cubi, le viti, gli ancoraggi e le corde, vale a
dire la spina dorsale del ponte, che una volta indossato lo splendido < abito>
si allungherò nel tratto di lago che collega Sulzano a Montisola. Solo il tessuto
e l'impianto di illuminazione notturno arrivano dall'estero. Tutto il resto parla
Italiano,anzi bresciano, visto che sono otto le aziende della nostra provincia
inserite nel progetto. L'alveare in prolipropilene, composto da cubi e viti
giganti, viene prodotto a S: Gervasio dalle tre sorelle Asco Plast, Ziber Plast,
e zetabi. A monte lavorano l'artigiana stampi di Manerbio e la Seven Plast di
Seniga, che cesellano le matrici dei cubi. La passerella verrà assicurata sui
fondale grazie alla funi prodotte dalla Cavalieri di Sale Marasino, agganciate
agli ancoraggi della Moretti di Erbusco e dalla Prefabbricati camuna di Pisogne.
Il pool è completato dalla fratelli Cane di Verbania, che si occupa di stampaggio
e soffiaggio di materie plastiche. La tecnologia al servizio della poesia, dunque,
Perché l'esperienza di camminare sull'acqua, oltre a far vibrare le corde
dell'emozione, dovrà essere fatta in assoluta sicurezza. A questo hanno dovuto
pensare le otto imprese bresciane che in una corsa contro il tempo hanno prima
< creato > e poi messo in produzione i pezzi. Christo sa che senza l'aiuto delle
nuove tecnologie The Floating Piers non avrebbe mai visto la luce: Rispetto ai
progetti presentati sul Rio De La Plata in argentina o a Tokyo Bay, è cambiata
la filosofia dell'opera - spiega l'Artista- : nei disegni preparatori l'avevamo
raffigurata come un tunnel lineare. Ma alla fine del XX secolo la tecnologia ha fatto
progressi, offrendo la possibilità di utilizzare una struttura incredibilmente
ingegnosa, ma dalla meccanica semplice. non più dunque un pontone come era stato
concepito in origine: Questo è stato il punto di svolta del progetto. Il ritmo con
cui prendono forma i tronconi del pontile galleggiante negli ultimi giorni si è
intensificato, e nell'area industriale dismessa della Montecolino, davanti a
Pilzone, l'attività è in pieno fermento. Tra 107 giorni scatterà l'ora X, poi si
potrà andare da una sponda all'altra del Sebino, circumnavigando l'isoletta di
di S. Pietro, sentandosi sospesi sull'acqua. Rigorosamente a piedi nudi, come
consiglia l'artista, < per percepire il rollio dell'acqua e lasciarsi cullare
dalle onde>. UN OPERA < da esplorare >, come a ribadito Christo, < non solo da
guardare ma da sentire, da vivere, perché intrecciata ad un paesaggio con i suoi e
elementi, le case, le chiese, gli abitanti, la luce e gli elementi atmosferici
Per questo le persone devono vivere l'opera, perché ne fanno parte anche loro >>>
Un opera d'arte unica, che nessuno potrà possedere. The Floating Piers esisterà per
16 giorni e poi mai più. Il 4 luglio inizierà la rimozione di tutti i componenti
dell'opera attraverso un'operazione di dismissione e riciclaggio. Un'operazione
delicata quanto il montaggio. Poi resterà solo un ricordo scolpito indelebilmente
nell'animo dei visitatori e l'orgoglio delle imprese bresciane che hanno reso
possibile il miracolo di Christo...

.. Immagine

.. Zona di montaggio della passerella...

.. Immagine

.. Man mano che il montaggio prosegue la passerella viene spinta nel lago incanalata
in due bordi fissati perché non vada in deriva...

.. Immagine

.. particolare in attesa...

.. Immagine

.. particolare della passerella in giunzione al largo...

.. Immagine

.. un tronco della passerella trainata al largo...

.. Immagine

.. Giunzione al largo della passerella...

.. Immagine

.. Particolare del montaggio...

.. Immagine

.. particolari ancora in zona montaggio....

.. Sperando di non essere barboso, proseguirò.... Emi...
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da emilio taboni »

.. Si continua con vecchio articoli del http://www.bresciaoggi.it della giornalista
Cinzia Reboni....

.. LE FUNI AD ALTA TECNOLOGIA GRIFFATE <<SALE MARASINO>>...

.. Qui non si tratta di camminare sulla corda come un funambolo. Il simbolo della
precarietà è diventato il punto di forza di The Floating Piers, e a produrlo è la
Cavalieri Rag. Cesare srl di Sale Marasino, specializzata dal 1962in produzioni ad
alta tecnologia. << Il capo cantiere Rossen Jeliashovha testato diversi tipi di fune
prodotti da aziende nazionale e estere, incontrando varie problematiche - spiega
Simone Cavalieri, uno dei titolari dell'azienda. Dopo un sopraluogo per capire nello
specifico la soluzione più adatta, abbiamo realizzato nel giro di 24 ore - cosa non
trascurabile, vista le tecnicità del prodotto - un prototipo di corda che ha da
subito soddisfatto tutte le richieste. Successivamente lo abbiamo ulteriormente
migliorato, fino ad arrivare alla fune definitiva con cui verrà collegata la
passerella al fondale. Nessun problema dal punto di vista tecnico, per la Cavalieri
un'azienda che conta cinquanta dipendenti, << la scoglio la lotta contro il tempo
rispettare i termini di consegna. Il cliente ha voluto avere a disposizione tutti
i pezzi dell'opera, per evitare ritardi nell'assemblaggio. dopo ona riorganizzazione
lampo dei processi produttivi, in una settimana avevamo già risolto il problema.
E ora la produzione vola. Sono già stati consegnati più di 16 mila metri di corde
asolate per il fissaggio al fondale e 10 mila metri di funi per usi generici
seguiranno in maggio 5 mila metri di corde che saranno collocati lungo tutto il
perimetro della passerella, a cui verrà poi agganciato il telo in fase di
assemblaggio>> Vladimir, il nipote di Christo e il capo cantiere dell'azienda di
Sale Marasino sono ormai di casa.<< vengono spesso ha controllare la produzione
- spiega Cavalieri -. Tecnicamente le corde di ormeggio verranno fissate alla
passerella e da qui scenderanno verso il fondale per essere agganciate ai pesi
fissati sopra i Predator. A differenza di molti nostri concorrenti vantiamo
un'ottima conoscenza di tutte le fibre sintetiche classiche e molto tecniche
impiegate abitualmente all'interno dei nostri processi produttivi-osserva Cavalieri
dai settori più tradizionali come la nautica, la pesca i tendaggi e l'industria, a
quelli più particolari come l'aereospaziale, il militare, la speleologia e molto
altro ancora. L'evoluzione tecnologica, la flessibilità nella produzione ed un
accurato controllo della qualità sono solo alcuni dei fattori che nel tempo hanno
portato la nostra azienda ad affermarsi fra i maggiori produttori mondiali del
comparto....

.. Immagine

.. un dettaglio delle funi della Cavalieri di sale Marasino...

.. Immagine

.. occhiellatura delle funi ancora eseguita a mano....

.. Immagine

.. Un macchina in funzione per la produzione delle funi...

.. Immagine

.. La funzione principale delle funi è tenere agganciata la passerella al predator
zavorrato sul fondo in modo che la passerella rimanga stabile e non vada alla
deriva sia per la corrente sia per il vento......

.. Immagine

.. Il famoso predator che caricato della zavorra stabilizza la passerella...

.. Immagine

.. zavorra per il predator...

.. Immagine

.. zavorra completa di predator pronta per essere calata sul fondo, peso da 5 a 7 tonn.
2 metri e 20 centimetri per lato ed un altezza di 45 centimetri...

.. Immagine

.. palloni gonfiati usati per calare la zavorra...

.. Immagine

.. pontone usato per calare le zavorre...

.. Immagine

.. Uno della squadra di sommozzatori addetti ai lavori sono tutti bulgari come Christo
e il capo cantiere Rossen...

.. si riprenderà... Emi...
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da emilio taboni »

... Riprendiamo i racconti della nostra passerella....

.. Le << CIBER-ZAVORRE >> scacciano l'incubo della Sarneghera (i temibili temporali,
provenienti dal Bergamasco, nella zona di Sarnico)....

.. Immagine
.. L'ancoraggio che sarà fissato nei fondali con blocchi di calcestruzzo..

.. Immagine
.. blocco di calcestruzzo per il fissaggio della passerella...

.. Immagine
.. blocchi di calcestruzzo in magazzino...

.. Qualcosa come 1200 tonnellate di calcestruzzo calate negli abissi per esorcizzare
la paura della Sarneghera, lo < tsunami > del Sebino. Sulla tenuta del ponte di
Christò vigilerà l'azienda Moretti Construction System di Erbusco, coadiuvata dalla
Prefabbricati Camuna di Pisogne. I grandi numeri rappresentati dalla stazza e del
numero complessivo dei plinti in calcestruzzo però non si spaventano. Niente è
impossibile per il ponte Christò. Nemmeno far scendere quei 225 parallelepipedi
pesanti come un elefante attraverso dei semplici... palloni. La tecnica del
posizionamento dei manufatti in fondo al lago è stata spiegata allo stesso Artista
.<< Enormi palloni riempita di aria compressa, grandi fino a quattro metri di
diametro, galleggiando a pelo d'acqua e trasportati da barche, sorreggono i
manufatti fino ad arrivare nella posizione esatta in cui vengono sganciati : il
pallone si sgonfia e l'ancoraggio scende >>. Una semplicità perfino disarmante
del resto, quando parla di The Floating Piers, Christò spiega che cerchiamo di fare
progetti lineari, senza ricorrere a grandi marchingegni >>....

Alla riuscita dei parallelepipedi ha collaborato la Soc. Italcementi di Rezzato
Italcementi si conferma ancora una volta azienda leader nell'innovazione fornendo
cemento speciale che tiene ferma, ancorata al fondo del lago d'Iseo, la The Floating
Piers di Christò. Dopo il successo dell'Expo forte dell'esperienza messa a punto
nel 2013 in occasione del recupero della Costa Concordia quando forni prodotti
con performance specifiche per l'acqua...

.. Immagine
.. palombaro al lavoro lungo la passerella..


.. Immagine
.. tratti di passerella ...

.. Immagine
.. parti di passerella pronti per essere posizionati al loro posto...

.. Immagine
.. Per ora serve come eliporto....

.. Immagine
.. La passerella con i vari elementi comincia a prendere corpo...

.. Immagine
.. La due vie che portano all'isola di S. Paolo...

.. Immagine
.. Altro particolare della passerella verso l'isola di S. Paolo gli spazi mancanti
sona stato montati solo all'ultimo momento la lasciare libera la navigazione sulla
parte bresciana del lago, completata la passerella la navigazione deve essere
spostata lungo la parte bergamasca del lago.....

.. Ripartiremo... Emi...
emilio taboni
Direttore di cantiere
Messaggi: 1249
Iscritto il: 19 mag 2014, 18:12
Località: ..BOVEGNO ( Brescia )

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da emilio taboni »

.. Proseguiamo sulla nostra passerella...

.. Tutto o quasi il periodo del montaggio della passerella è sempre stato perseguitato
dalle cattive condizioni meteo, giacche a vento, cappelli, mantelline hanno sempre
accompagnato gli addetti al lavoro...

.. Immagine
.. La passerella comincia ad essere completa ...

.. Immagine
.. La costruzione di un angolo della passerella...

.. Immagine
.. Rotoli di feltro distribuiti sulla passerella in attesa di essere stesi..

.. Immagine
.. Addetti trasportano i rotoli di feltro...

.. Immagine
.. Tratto di passerella con possibilità di ormeggio per un natante...

.. Immagine
.. Tronchi di passerella in attesa di essere assemblati...

.. Immagine
.. Passerella all'ingresso di Sulzano...

.. Immagine
.. angolo industriale dismesso che hanno utilizzato come zona per il montaggio della
passerella ( il sito era della ditta Caproni costruttrice di idrovolanti )...

.. Immagine
.. L'isola di S. Paolo circumnavigata dalla passerella ( su tutto il perimetro hanno
dovuto mettere una rete tra la fessura della passerella e il muro di cinta perché
i soliti furbi andavano ad infilarci i piedi e si sono procurati fratture...

.. Immagine
.. Guardando la foto della passerella si nota bene, che, i quattro cubi laterali da ambo
i lati della passerella hanno un curvatura, si, da permettere all'ultimo di lambire il pelo
dell'acqua onde evitare allo sciabordio delle onde di non sbattere contro una
parete ma di lambire il bordo della passerella. Tale effetto si è ottenuto
zavorrando a scalare immettendo acqua dentro i cubi, difatti come si nota nei
particolari, ogni cubo ha un foro chiuso da un tappo a vite....

.. Immagine
.. Particolare dello zavorramento di cubi per provocare la curvatura...

.. Immagine
.. Stesura del tappeto di feltro per rendere morbida la camminata sulla passerella...

.. Ci rivediamo a presto.... Emi...
Avatar utente
phante
Camminatore dei cunicoli
Messaggi: 4924
Iscritto il: 30 giu 2005, 22:29
Località: Treviso (TV)
Contatta:

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da phante »

E' molto interessante come sono riusciti ad ottenere la curvatura! Grazie per queste foto!!
Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
danvt
Contadino
Messaggi: 69
Iscritto il: 29 ago 2015, 17:48

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da danvt »

Devo dire che è stato molto emozionante attraversare il lago a piedi invece che con il solito traghetto.
Un'esperienza unica.
Avatar utente
paolog
Dott. Ing.
Messaggi: 2791
Iscritto il: 13 mag 2007, 08:50
Località: udine

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da paolog »

Elettronico ha scritto:
phante ha scritto:Le informazioni sulla costruzione mi entusiasmano anche di più dell'opera completa :-)
concordo in pieno
Mi associo....
Avatar utente
BianConiglio
Muratore
Messaggi: 147
Iscritto il: 05 set 2013, 18:39
Località: Milano
Contatta:

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da BianConiglio »

Ritorno dopo mesi sul forum e trovo questo bel reportage.
Ci sono stato anche io, ed ecco la mia esperienza: http://digilander.libero.it/biangege/It ... /index.htm
Augurati il sole, ma costruisci dighe
(Mao Tse-tung)
laserman
Montanaro
Messaggi: 345
Iscritto il: 03 apr 2012, 20:21
Località: Friul

Re: avvenimento eccezzionale sul lago d'iseo (bs)

Messaggio da laserman »

Anch'io io Son stato!
Wonderful experience!
Rispondi